Home / Salute / Morso alla lingua: come fermare la perdita di sangue

Morso alla lingua: come fermare la perdita di sangue

morso alla lingua fermare sangueUn morso alla lingua è un piccolo incidente che capita di frequente. Ti sei morso la lingua inavvertitamente mentre mangiavi o volontariamente per il nervosismo? Non preoccuparti. Capita. I morsi alla lingua sono molto comuni per via della vicinanza con i denti. Le ferite alla lingua possono essere causate anche da cibi taglienti, dentiere, gioielli come i piercing e denti scheggiati.

Il dolore per un morso alla lingua dipende dalla profondità della ferita. Solitamente è passeggero. In alcuni casi oltre a far male la lingua potrebbe sanguinare. Questo organo sensoriale infatti è attraversato da molti vasi sanguigni. Questo perché è composto in gran parte da muscoli, che necessitano di una grande quantità di sangue per funzionare.

Il sanguinamento potrebbe fare fatica a fermarsi. Quando ci si morde la lingua e si verifica una perdita di sangue, è importante arrestare l’emorragia. La bocca infatti è piena di batteri e un’infezione della lingua potrebbe trasmettersi rapidamente a tutto il cavo orale.

In questa guida vedremo come fermare la perdita di sangue e alleviare il dolore in caso di morso alla lingua.

Prima di procedere è importante una premessa. Se la ferita è profonda e il sanguinamento è abbondante devi rivolgerti alla guardia medica o al pronto soccorso più vicino per una medicazione professionale. Nei casi gravi potrebbe essere necessaria l’applicazione di punti per suturare la ferita alla lingua.

In caso di morsi superficiali alla lingua, che provocano solo un lieve sanguinamento e un dolore sopportabile, è invece possibile procedere con l’automedicazione. Vediamo passo dopo passo come fermare la perdita di sangue e prevenire il rischio di infezioni.

  • Lavati le mani con acqua e sapone.
  • Indossa dei guanti sterili se ce li hai.
  • Rimuovi eventuali piercing.
  • Se stavi masticando un chewing-gum al momento del morso, sputalo.
  • Inclina la testa in avanti, con il mento verso il basso per evitare di ingoiare il sangue e prevenire il vomito.
  • Sciacqua la bocca con un antisettico come il perossido di idrogeno, la comune acqua ossigenata. Gli sciacqui con acqua ossigenata devono durare pochi secondi, poi l’antisettico va sputato. Attenzione a non ingerirlo. Dopo il primo sciacquo fanne un secondo solo con acqua per essere sicuro di eliminare ogni traccia di perossido di idrogeno. Non abusare mai dell’acqua ossigenata per disinfettare la bocca, perché è un prodotto aggressivo che potrebbe irritare l’equilibrio batterico del cavo orale. Usala solo all’occorrenza in caso di morsi che richiedano di essere disinfettati. Alcuni medici prescrivono gli sciacqui con acqua ossigenata anche contro le afte.
  • Applica dei cubetti di ghiaccio sul morso alla lingua dopo averli avvolti in un panno di carta pulito. Esercita una pressione leggera, ma decisa sulla ferita per 5 minuti. Il freddo e la pressione rallenteranno la fuoriuscita di sangue e accelereranno la coagulazione.
  • Esercita una pressione delicata ma costante sul morso per altri 15-20 minuti servendoti di un pezzo di garza pulita o di un panno bianco asciutto e pulito. In caso il panno assorba velocemente il sangue e si impregni completamente, applicane un altro senza sollevare il primo pezzo di garza.

Morso alla lingua: cosa fare se la perdita di sangue non si arresta

Se nel giro di 45 minuti la perdita di sangue non si ferma, contatta subito il tuo medico o vai al pronto soccorso per ricevere assistenza medica.

Altre cause della perdita di sangue dalla lingua

Quando perdi sangue dalla lingua, ma non ti sei morso né ferito, vai dal medico. Potrebbe trattarsi di un’infezione fungina, come la candidosi o il mughetto. Altre cause del sanguinamento della lingua sono:

  • ulcere, note anche come stomatiti o afte;
  • un herpes della bocca;
  • cancro della bocca o orofaringeo;
  • malformazioni dei vasi sanguigni o del sistema linfatico, come emangiomi, lifangiomi e igromi cistici.

Leggi anche il nostro approfondimento sulle cause e i rimedi della lingua irritata e dolorante.

 

Potrebbe interessarti anche:

uomo dal medico dolore testicoli

8 possibili cause del dolore ai testicoli e quando preoccuparsi

Ti fanno male i testicoli? Scopri da cosa può dipendere il dolore ai testicoli: dalle infezioni ai traumi, dall'epididimite al tumore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.