Dieta Juice Plus: come funziona, opinioni ed effetti collaterali

di M'informo Salute
50 commenti

dieta Juice PlusImportata dall’America, la dieta Juice Plus ha attirato l’attenzione degli italiani alle prese con la perdita di peso e la voglia di mangiare sano anche fuori casa. Questo metodo dimagrante, ideato negli anni ’90 dall’azienda National Safety Associates (NSA), oggi è diventato famoso tra i giovani grazie ai social network, in particolare alla grande community su Facebook.

Il regime alimentare ipocalorico prevede l’assunzione di integratori in capsule e pasti sostitutivi completi, sotto forma di barrette energetiche, frullati e zuppe. Le capsule Juice Plus+ contengono vitamine, sali minerali e sostanze vegetali provenienti da 30 tipi di verdura, frutta e bacche.

Gli ideatori della dieta sostengono che grazie ai nutrienti di frutta e verdura l’organismo sarà in grado di funzionare in modo più efficiente, aiutando a rimanere in forma e carichi di energia. La loro teoria è che oggi sia difficile mangiare sano, perché una vita sempre di corsa impedisce di programmare pasti salutari, a base di frutta e verdura. Per fornire all’organismo tutti i fitonutrienti di cui ha bisogno bisognerebbe infatti consumare 5 porzioni al giorno di cibi vegetali.

In tanti si chiedono se questa dieta sia l’ennesima moda alimentare, destinata a sgonfiarsi e a essere sostituita in pochi anni da un’altra dieta miracolosa di turno. Al momento la dieta resta molto popolare, perché può contare su una vasta community su Facebook e su tanto marketing. Esistono infatti degli agenti, veri e propri coach del metodo dimagrante, che postano le foto e le testimonianze di chi ha perso peso con questo regime e convincono gli altri a seguirla.

In questo approfondimento vedremo come funziona la dieta Juice Plus, quali sono gli effetti collaterali, quanto costa e le opinioni di chi l’ha provata per dimagrire.

Come funziona la dieta Juice Plus

Il programma della dieta Juice Plus+ si basa su tre punti principali:

  • la sostituzione dei pasti con barrette, zuppe o frullati Juice Plus, che hanno meno calorie;
  • l’aumento del consumo di frutta e verdura;
  • l’assunzione degli integratori Juice Plus+.

Gli ideatori della dieta Juice Plus+ consigliano agli adulti di consumare sei capsule di frutta, verdura e bacche. Gli integratori Juice Plus vanno presi due capsule per volta a ogni pasto con abbondante acqua. Ogni giorno bisogna assumere due capsule di frutta, due di verdura e due di bacche. Per i bambini che hanno meno di 13 anni le dosi suggerite scendono a 3 capsule al giorno, una a ogni pasto.

Lo schema da seguire della dieta Juice Plus prevede:

  • due settimane di dieta detox;
  • due pasti sostitutivi al giorno;
  • l’assunzione giornaliera delle capsule.

Gli integratori possono essere assunti anche da soli, dalle persone che non hanno bisogno di dimagrire, ma vogliono semplicemente integrare vitamine, sali minerali e altri nutrienti di frutta e verdura. Per questo sono molto in voga tra gli sportivi e i lavoratori sempre di corsa.

La fase detox della dieta Juice Plus

Pubblicità

Le prime due settimane di dieta detox vengono caldamente consigliate dagli ideatori del piano alimentare per preparare l’organismo al brusco cambio di regime alimentare. Questi primi 14 giorni dovrebbero servire a liberare il corpo dalle tossine e a sciogliere le riserve di grasso. Tuttavia questa fase non è un toccasana per la salute e l’umore. Il taglio delle calorie, infatti, è drastico.

L’apporto è di appena 1.000 calorie al giorno, quando persino le diete più rigide non scendono sotto le 1.200 chilocalorie giornaliere. L’apporto di nutrienti è decisamente sbilanciato. Il consumo di carboidrati è del 19% del totale, a favore dei grassi, che sono il 57%. L’apporto di proteine è del 24%.

Alcuni degli snack proposti, come tè verde, tisane alle erbe e acqua minerale, non sono affatto nutrienti. Non possono essere considerati vere e proprie merende per rifornirsi di energia.

Tra gli effetti collaterali della dieta Juice Plus non a caso c’è un calo delle energie. A causa di una riduzione così drastica delle calorie si può infatti avvertire stanchezza. In compenso tra i benefici del piano dimagrante c’è l’aumento del consumo di frutta e verdura.

La seconda fase della dieta Juice Plus

Alla fine dei 14 giorni di dieta detox si torna a mangiare come al solito, ma rimpiazzando uno o due pasti con un frullato Juice Plus. In una giornata tipo si possono consumare ad esempio due frullati, un pasto normale e due snack. Sul sito si trovano tante ricette creative: dalle praline ai semi di canapa. al frullato unicorno.

In questa fase sono previsti degli strappi alla regola. Ad esempio il baby cheat day prevede una giornata in cui si possa mangiare il proprio cibo preferito, ma in 15 minuti. Peccato che in questo lasso di tempo in molti siano in grado di consumare un pasto ipercalorico completo.

La dieta dopo la fase detox prevede anche uno strappo alla regola più grande, chiamato Daddy Cheat Day. In questa giornata si possono mangiare cibi salutari, senza preoccuparsi delle quantità e di contare le calorie. Viene però consigliato di tamponare i danni dello sgarro alla dieta con un integratore e bevendo tanta acqua.

Cibi consentiti e cibi vietati nella dieta Juice Plus

Tra i cibi consentiti nella dieta Juice Plus ci sono: frutta, verdura, proteine provenienti da pollo arrosto, riso integrale, legumi, latte di mandorle.

Pubblicità

Tra i cibi vietati ci sono alcuni degli alimenti più amati dalle persone: pane, pasta, patate, latticini, cereali raffinati, carne di maiale. Pane e pasta vengono considerati sgarri anche nella versione senza glutine.

Non bisogna inoltre consumare dolci, zuccheri, alcolici, caffeina, cibi confezionati e bevande gassate.

La dieta Juice Plus fa dimagrire? Opinioni e pareri medici

La dieta Juice Plus fa dimagrire inizialmente, come tutti i regimi drastici che tagliano così tanto le calorie. Chi riesce a seguirla perde peso in fretta. Le opinioni sui forum online sono discordi. C’è chi afferma di aver perso ben 6 chili in tre settimane, ma lamenta mal di testa e attacchi di fame.

Tra le tante recensioni, c’è chi sostiene di non aver ottenuto risultati soddisfacenti, perdendo solo 800 grammi in 3 settimane, pur avendo seguito alla lettera il piano alimentare. Diverse persone lamentano giramenti di testa, fame e debolezza.

Attenzione alle opinioni che leggete online. Molte testimonianze, infatti, sono di parte, lasciate dagli agenti che sponsorizzano i prodotti. Questo non vuol dire che non siano vere. Molte foto postate da chi ha seguito la dieta, del prima e del dopo, sembrano non mentire sui risultati. Ciononostante è sempre bene prestare attenzione e prendere tutto con le pinze.

Perdere peso non sempre equivale a dimagrire in modo sano e a mantenere i risultati nel tempo. Inoltre i fattori che influenzano il dimagrimento sono tanti e non è detto che quelle persone siano dimagrite per merito dei prodotti Juice Plus. Magari hanno semplicemente seguito i consigli della stessa NSA, che raccomanda di mangiare molta frutta e verdura, bere tanta acqua e allenarsi regolarmente. Consigli per dimagrire in modo sano, che da soli bastano a perdere peso.

Studi scientifici sulla dieta Juice Plus

Sull’efficacia della dieta Juice sono stati anche pubblicati diversi studi scientifici, finanziati quasi tutti dall’azienda stessa. Il claim dell’azienda è che questi integratori forniscano all’organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Tuttavia non c’è alcuna prova che questa formula sia completa.

Secondo un’analisi del BUTAC, che smonta bufale e pubblicità ingannevole, ad esempio una capsula fornisce appena 1/4 del fabbisogno di vitamina A giornaliero.

Le critiche dei medici

Purtroppo, anche se la dieta Juice Plus funziona per dimagrire per alcune persone, non si può dire lo stesso per il mantenimento del peso forma. Non a caso i pareri dei medici non sono positivi. Tra le principali critiche mosse dai nutrizionisti c’è il fatto che questo tipo di regime alimentare non insegni affatto a mangiare in modo sano.

Per mantenere i risultati raggiunti e non riprendere i chili persi, i dietologi consigliano diete più equilibrate e sane, che non tagliano così tanto le calorie e soprattutto che non comportano così tante privazioni.

I pasti sostitutivi tolgono il piacere del cibo sano. Alimentarsi deve essere naturale e piacevole. Ridurre il pasto a beveroni e capsule sicuramente non è sostenibile a lungo termine.

Quanto costa la dieta Juice Plus

Un altro lato negativo sono i costi della dieta Juice Plus. I prodotti vengono venduti online sul sito della compagnia oppure dagli agenti. I 6 barattoli di integratori, ciascuno contenente 120 dosi, costano 316 euro. Il costo mensile è di 81 euro.

A questi vanno aggiunti i costi dei pasti sostitutivi. Tra i prodotti proposti, ad esempio, c’è la zuppa di verdure per vegani, al prezzo di 152 euro, che comprende una fornitura di 4 confezioni da 15 Complete. Lo stesso prezzo viene applicato alla fornitura di barrette al cioccolato con mirtillo e semi di lino, sostitutive del pasto.

La fornitura di frullati Juice Plus, bevande che sostituiscono il pasto, ha un costo di 198 euro. Con questa cifra si acquistano 6 buste da 15 porzioni ciascuna. Questi beveroni, adatti anche ai celiaci, si preparano frullando 37,5 grammi di prodotto con 250 ml di latte scremato.

Per aumentare il senso di sazietà vengono inoltre proposti dei Booster Plus, da assumere massimo 3 volte al giorno prima dei pasti. Questi preparati a base di glucomannano, una sostanza dimagrante, creano una gelatina nello stomaco, facendo sentire sazi più in fretta. Il costo è di 92,99 euro per una fornitura di 90 bustine.

Quanto costa un mese di dieta con i prodotti Juice Plus

Fatti due conti, è facile notare che la dieta Juice Plus ha un costo alto. Un mese di dieta Juice Plus costa 158 euro. A chi è sempre di fretta nella pausa pranzo, costerebbe sicuramente meno acquistare pasti salutari al ristorante, come un’insalata con del salmone e una macedonia di frutta fresca e yogurt.

Effetti collaterali della dieta Juice Plus

Gli integratori Juice Plus non fanno male alla salute e sono sicuri, se assunti sotto controllo medico. Il monitoraggio medico è importante perché tra gli  effetti collaterali della dieta Juice Plus c’è l’eccesso di vitamine, una condizione nota come ipervitaminosi. Ad esempio troppa vitamina C può affaticare i reni, perché l’organismo smette di assorbirla e la riversa nell’urina.

Pubblicità

Per non affaticare reni, fegato e pancreas gli esperti consigliano a chi ha tanti chili da perdere di seguire questo regime solo due mesi, facendo poi una pausa di due settimane. Durante questi 14 giorni di stop bisogna mangiare in modo sano, senza eccessi calorici.

Fegato e reni, vale la pena ricordarlo, sono sempre affaticati da sostanze e polveri già pronte. Ingredienti che non sono freschi, ma disidratati. Un processo che li priva di gran parte dei nutrienti.

Senza dimenticare i rischi che derivano dal consumo di troppi zuccheri semplici. Assumere molte calorie da fruttosio, saccarosio e sciroppo di glucosio aumenta infatti la produzione di insulina, affaticando il pancreas e facendo venire ancora più fame. Il picco glicemico è tanto elevato quanto di breve durata.

Controindicazioni della dieta Juice Plus

Benché le capsule vengano proposte anche ai bambini, sentite prima il parere del pediatra prima di darle a vostro a figlio. Questa dieta è inoltre controindicata in gravidanza e durante l’allattamento.

Il booster Juice Plus, usato per aumentare il senso di sazietà, è controindicato ai diabetici per via del suo effetto ipoglicemizzante. Altri effetti indesiderati del glucomannano sono la flatulenza, l’azione lassativa e la riduzione dell’assorbimento delle vitamine.

Attenzione anche se state effettuando la chemioterapia, perché un eccesso di antiossidanti come quello contenuto nei prodotti Juice Plus fa male e può interferire con i farmaci contro il cancro. A mettere in guardia da questo rischio sono i medici del Memorial Sloan Kettering Cancer Center.

Tiriamo le somme

Alla luce di questi rischi, dei costi e dei risultati non sempre assicurati, sarebbe consigliabile lasciar perdere questa e tutte le altre diete miracolose di moda.

Se dovete dimagrire affidatevi a un nutrizionista o a un dietologo. Mangiate sano e fate attività fisica regolarmente. Per estrarre i nutrienti dalla frutta e dalla verdura usate un estrattore di succo a freddo.

Se decidete di provare questa dieta, consultate sempre il vostro medico di famiglia prima di assumere integratori e di fare cambi drastici alla vostra alimentazione.

E voi, avete provato questa dieta? Come vi siete trovati? Se vi va diteci nei commenti quanti chili avete perso con la dieta Juice Plus, se siete riusciti a mantenere la perdita di peso e se avete subito effetti collaterali. Con la vostra opinione aiuterete altri lettori a scegliere!

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

50 commenti

marinella 16 Settembre 2019 - 13:43

salve ho perso 38 kg con jp nel 2017 ho fatto un programma di 4 mesi e ho continuato con la dieta e un’alimentazione sana e nel giro di un anno sono passata da una 54 a una 44/46 l’unica cosa che dovete gia’ da subito fare un po di sport tutti i giorni se no si diventa molli gli sgarri una volta a settimana sempre fatti e come mantenimento oltre a continuare mangiare sano assumo jp il frullato una due volte a settimana a colazione oppure a cena senza piu compresse devo dire che dopo quasi 3 anni il peso nn e aumentato a volte oscillano 5 kg dipende dagli sgarri io lho consiglio perche con jp sono cambiata fisicamente rinata effetti collaterali zero io assumevo solo le compresse e il frullato il resto il medico me lho aveva sconsigliato ….

Rispondi
Giada88 19 Agosto 2019 - 16:48

Non so, io non credo in queste diete costose e miracolose! Al momento seguo una dieta equilibrata aiutandomi con un’app contacalorie e i risultati si vedono! Niente trucchetti e niente magie!

Rispondi
manuela 15 Maggio 2019 - 19:21

Ciao a tutti vorrei lasciare la mia testimonianza…..io ho iniziato questo programma a luglio 2018 ( da premettere che ero scettica, ma ho voluto provare)……ed a oggi posso dire di stare benissimo e di aver perso 23 kg…..e tantissimi cm…. sono passata dalla taglia 58/60 alla 50/52 …… certo non è un programma miracoloso…bisogna fare attenzione a cio’ che si mangia e fare attivita’ fisica….devo dimagrire ancora pertanto sto continuando mi trovo benissimo…. e sono persino monitorata da una persona che mi segue per qualsiasi cosa ….quindi non date pareri negativi……premetto un ultima cosa il mio medico curante mi ha detto che sono prodotti naturali e non hanno controindicazioni….Ciao a tutti

Rispondi
Glo 7 Aprile 2019 - 15:15

Io sono stata un’incaricata Accanita JP. Avevo diverse clienti. Io ho perso 14kg grazie a JP e al corretto stile di vita.vita. Ma poi ho avuto un malore dopo un anno e mezzo che mangiavo tutti i giorni Jp. E ho capito che
1) la soia presente è geneticamente modificata (come il 90% della soia mondiale) e che non fa bene a tutti.
2) l’eccesso di soia può causare sbalzi ormonali
3) qualsiasi cosa, prodotto o cibo, può risultare tossico se noi ne ABUSIAMO.
4) e io ne avevo abusato…perché “giustamente” lo sponsorizzavo.
Se seguito per 4 mesi all anno secondo me va bene. Oltre, no.

Mangiare sano, sport e integratori senza abusarne.
Ho lasciato JP. perché non sapevo effettivamente tutto e non sono una nutrizionista per mandare una detox alle persone.

Rispondi
Redazione M'informo Salute 7 Aprile 2019 - 15:23

Grazie per averci raccontato la tua esperienza Gloria in modo onesto e trasparente! Non è facile ammettere di aver commesso degli errori di valutazione o di aver abusato di alcuni prodotti. L’importante è che ora tu stia bene. Un saluto.

Rispondi
Patrizia De Francesco 9 Marzo 2019 - 15:03

Salve…ho iniziato questa dieta da 3 settimane…devo dire che non sofro molto la fame pur seguendo la dieta al dettaglio..con gli spuntini riesco a mantenere il senso di fame che puo’ venre…ma dopo 3 settimano non ho perso nulla…ho perso 3 kg nella settimana detox e poi piu’ nulla…kissa se potrei avere un rimborso…sono molto delusa da queti prodotti

Rispondi
Redazione M'informo Salute 11 Marzo 2019 - 09:47

Grazie per aver raccontato la tua esperienza con i prodotti Juice Plus, Patrizia. Non credo forniscano un rimborso, a meno che tu non abbia acquistato con una formula Soddisfatti o rimborsati. Con la stessa spesa la prossima volta recati da un bravo dietologo, che saprà aiutarti davvero a dimagrire. Non scoraggiarti. Saluti.

Rispondi
patrizia 12 Marzo 2019 - 22:06

E si la prossima volta leggero prima i commenti e poi decidero’ il da farsi…ma la dietologa sarebbe stato sicuramente meglio…buona serata..

Rispondi
Redazione M'informo Salute 13 Marzo 2019 - 09:58

Vedrai che con una dieta sana e un’attività fisica regolare dimagrirai anche senza spendere una fortuna. Buona serata Patrizia 🙂

Rispondi
Claudia 1 Aprile 2019 - 11:51

Allora io sto seguendo questa dieta da 3 settimane e sono dimagrita 3 Kili, mio marito che evidentemente x fisicità e caratteristiche diverse è sceso 13 Kili! Invidia

Rispondi
Redazione M'informo Salute 1 Aprile 2019 - 12:47

13 chili in 3 settimane sembrano davvero troppi per non dire impossibili, si faccia seguire da un dietologo per non correre rischi.

Rispondi
Tony 11 Marzo 2019 - 18:03

Noto con dispiacere che ad ogni commento positivo sui prodotti Juice Plus.. Si risponde in maniere breve e vaga… Mentre nei commenti negativi si risponde in modo approfondito e colorato.. Non sono un consumatore dei prodotti in questione.. Mi stavo informando per conoscerli meglio ma in questa chat non si è obbiettivi.. Grazie
Tony

Rispondi
Redazione M'informo Salute 11 Marzo 2019 - 18:20

Salve Tony, rispondiamo a tutti i commenti. I commenti negativi ricevono risposte più esaurienti soltanto perché descrivono un problema e quasi certamente non sono scritti da persone che hanno l’interesse a vendere questi prodotti per ricevere delle percentuali su ogni vendita.

Sui commenti positivi invece non abbiamo la stessa certezza e ci limitiamo a ringraziare per la condivisione dell’opinione, senza troppo entusiasmo e sbilanciarci a favore o contro. Tutto qui.

Rispondi
MariaC 12 Febbraio 2019 - 22:07

Salve un informazione siccome prendo l anticoncezionale da ben 9 anni posso assumere i prodotti juice plus e il booster dato che quest ultimo contiene glucomannano?

Rispondi
Redazione M'informo Salute 13 Febbraio 2019 - 10:30

Salve MariaC, il parere dei ginecologi è che il glucomannano potrebbe ridurre l’assorbimento della pillola a livello intestinale e provocare anche diarrea. Quindi sarebbe meglio non assumerlo, oppure assumerlo ma usare il profilattico o altri metodi di contraccezione meccanica nel frattempo. Informi il suo ginecologo per trovare insieme la soluzione migliore.

Rispondi
Simona Guidi 10 Febbraio 2019 - 16:26

Buongiorno, mi perdoni ma dove ha sentito dire che la pasta è vietata se la mangiamo tutti i giorni? Juice plus non è una dieta ma un regime alimentare associato a sport, sonno regolare ed altro. È uno stile di vita salutare. Le bacche di frutta e verdura contengono fitonutrienti essenziali per la nostra salute, e ci sono studi scientifici (più di 30 all’attivo) che confermano il miglioramento dello stato di salute generale. Proteggono dallo stress ossidativo e dall’infiammaziine sistemica. Gli omega anche hanno un concentrato di proprietà benefiche che già da sole valgono il nome dell’azienda. Si mangia 5 volte al giorno e molto bene. Fame? Non esiste proprio. E poi il supporto di chi ci è passato già è importantissimo e fa la differenza fra il riuscire e il fallire, spesso. Juice plus è un’azienda meravigliosa che talmente tanto tiene alla salute delle persone che decide anche di regalare le bacche di frutta e verdura ai bambini e ai ragazzi tramite il children health study. Io has perso 16 chili da die anni e mantenere il peso non è mai stato così semplice perché ho cambiato mentalità. Il cibo è mio alleato ora e non un nemico. Grazie per il tempo che avete dedicato a questa lettura. W Juice plus

Rispondi
Francesca 4 Febbraio 2019 - 17:16

Buona sera, volevo chiederle una piccola spiegazione riguardo al suo interessantissimo articolo: lei ha scritto che le bustine booster sarebbero controindicate per le persone diabetiche perché si otterrebbe un effetto ipoglicemizzante ma i soggetti diabetici hanno bisogno di ridurre la glicemia. No?

Rispondi
Redazione M'informo Salute 4 Febbraio 2019 - 17:27

Salve Francesca,
i diabetici che utilizzano farmaci antidiabetici o insulina per abbassare la glicemia alta, assumendo contemporaneamente prodotti che la abbassano ulteriormente potrebbero andare incontro a ipoglicemia, cioè abbassare troppo i livelli di zuccheri nel sangue.

Per questo è sempre bene avvisare il proprio medico se si assumono prodotti che possono interferire con la terapia o richiedono aggiustamenti della terapia. Cari saluti.

Rispondi
Maria luisa 26 Gennaio 2019 - 20:15

Sono un anno che faccio questa corretta alimentazione non ho problemi sto bene la pelle e compatta i capelli più forti mi sento piena di energia e non é vero che fanno male perché a me hanno fatto solo bene grazie

Rispondi
Redazione M'informo Salute 28 Gennaio 2019 - 11:53

Grazie per averci riportato la tua opinione sulla dieta Juice Plus Maria Luisa.

Rispondi
erminia gaiardo 7 Gennaio 2019 - 12:48

Ciao sono Erminia ho provato pure io per mia sfortuna i prodotti della juice-plus..in primo luogo fanno letteralmente schifo ,e dico poco ,oltre a non valere il costo che ti fanno pagare…io ho preso il minestrone e le caramelle…340 euro ..mi sono lasciata abbindolare ,da una mia amica,che probabile prendano sconti se presentano clienti nuovi.Sta di fatto che ,dimagrita manco di un etto e roba immangiabile ,manco ai cani…non fatevi imbrogliare!!!!!

Rispondi
Redazione M'informo Salute 7 Gennaio 2019 - 15:57

Grazie di aver lasciato la tua opinione sui prodotti Juice Plus, Erminia.

Rispondi
Rita 18 Novembre 2018 - 23:12

Buonasera, ho 20 anni e volevo chiedere un informazione. Ho i battiti intorno ai 84 al minuto. Posso assumere il booster?

Rispondi
Redazione M'informo Salute 19 Novembre 2018 - 11:39

Salve Rita,
per sicurezza prima di assumere qualsiasi prodotto dimagrante, ne parli con il suo medico curante. L’assunzione di glucomannano è sconsigliata ai pazienti che soffrono di tachicardia (oltre i 90 battiti al minuto).

Qui trova un approfondimento sulle controindicazioni del booster Juice Plus https://www.minformo.it/26760/salute/alimentazione/booster-juice-plus-glucomannano.html.

A presto.

Rispondi
Francesca 27 Ottobre 2018 - 19:01

Faccio questa dieta da 1 mese e mezzo,ho perso 4,5 kg mi sento bene e visto che sono diabetica,anche questo è tornato normale,credo che sia una dieta equilibrata perché si mangia sia il pane che la pasta.

Rispondi
Redazione M'informo Salute 29 Ottobre 2018 - 12:10

Grazie per la tua testimonianza, Francesca. Ricordiamo però che in caso di diabete è ancora più importante farsi seguire da un dietologo o nutrizionista e dal medico prima di iniziare diete fai-da-te o di moda.

Rispondi
simona 24 Ottobre 2018 - 16:32

Non si tratta di dieta ma di magiare sano, seguo con tutta la famiglia questo stile di vita ormai da due anni al costo di 4/5 euro al giorno, semplicemente per stare bene, i 5 pasti sani non vengono fatti con tisane e non mi sono mai sentita debole perchè nessuno mi ha mai detto quanta roba mettere nel piatto… ho seguito lo stile di vita anche in gravidanza, bimba nata a 38 settimane di 3,3 kg e in allattamento esclusivo ha preso 2 kg in 6 settimane!

Rispondi
Redazione M'informo Salute 25 Ottobre 2018 - 12:10

Grazie per aver riportato la tua esperienza, Simona. In gravidanza è bene farsi seguire da un nutrizionista prima di fare diete fai-da-te, lette online o regimi passaparola, perché ogni persona è diversa e ha le sue esigenze nutrizionali, specialmente in un periodo così critico.

Rispondi
Alisa 8 Gennaio 2019 - 18:05

ciao,
ho un bimbo di due mesi mezzo e si nutre esclusivamente dal mio seno..io sto per cominciare a prendere le capsule frutta ,verdura e bacche associate alla dieta detox e basta…il mio dubbio è se puo compromettere l’adattamento o eventuali coliche al bimbo…possono presentarsi coliche o intolleranze al bimbo?

Rispondi
Redazione M'informo Salute 8 Gennaio 2019 - 20:35

Ciao Alisa, prima di assumerle chiedi consiglio al tuo medico, al pediatra e/o a un nutrizionista per non correre rischi perché l’allattamento è un periodo critico e l’alimentazione deve essere concordata con un medico, ancor più la dieta detox e qualsiasi prodotto dimagrante. Non fidarti del parere, ovviamente interessato, di chi rivende questi prodotti!

Rispondi
Lucia 19 Ottobre 2018 - 23:20

Ho iniziato oggi questo programma non so cosa dirvi, personalmente penso che se un prodotto faccia male come dicono non dovrebbe essere nel mercato e vedo che molta gente ne parla bene invece, io faro la
Dieta a modo mio senza smettere di mangiare quello che mi piace e sono convinta che questi prodotti mi aiuterano ….

Rispondi
Redazione M'informo Salute 22 Ottobre 2018 - 10:19

Grazie per la tua testimonianza Lucia. Se hai molti chili da perdere rivolgiti a un dietologo o parlane con il tuo medico prima di fare diete fai-da-te. A presto!

Rispondi
Maria 4 Ottobre 2018 - 09:17

Ho provato a seguire questa dieta per circa 3 mesi e in 3 mesi ho solo perso 1,5 kg durante le 2 settimane di detox. Inoltre a seguito di alcuni test sulle intolleranze alimentari ho scoperto di essere intollerante al cacao (avevo comprato lo shake al cacao ovviamente senza aver fatto analisi di nessun genere e per fortuna ho potuto ottenere un rimborso facendo un reso).

Rispondi
Redazione M'informo Salute 4 Ottobre 2018 - 14:37

Grazie per averci riportato la tua esperienza, Maria. È sempre opportuno rivolgersi a nutrizionisti fidati e non a diete di moda…

Rispondi
sdf 3 Ottobre 2018 - 23:41

COme sempre le persone che hanno commentato sono a loro volta diventati venditori e VITTIME di questo orribile network /setta . Andate sulla pagina “ho usato juice plus” di facebook. e vedrete delle vere testimonianze.

Rispondi
Redazione M'informo Salute 4 Ottobre 2018 - 14:38

Quando una dieta diventa un prodotto di marketing è questo il rischio. L’ideale è sempre rivolgersi a un dietologo o un nutrizionista affidabile per perdere i chili di troppo…

Rispondi
Nadia Mancini 19 Settembre 2018 - 17:08

Salve io ho iniziato da 3 gg questa dieta ….e come Daniela non sapevo nemmeno io dello sgarro 15 minuti….ma bensi di un un giorno a settimana …e la durata della Detox solo una settimana e non due

Rispondi
M'informo Salute 24 Settembre 2018 - 12:28

Grazie per aver riportato la tua esperienza, Nadia.

Rispondi
Illy 4 Settembre 2018 - 16:04

Tra poche settimane è un anno che utilizzo il prodotto , ho perso 22 kg e mi ha aiutato a impostare un pasto corretto , certo ho dovuto modificare completamente il modo di mangiare perché anche se non mangiavo tanto continuavo a ingrassare e mi sentivo stanca, ho iniziato anche qualche esercizio al giorno senza esserne ansiosa , insomma senz’altro ho cambiato le mie giornate decidendo cosa è meglio per me invece che lasciar decidere alle voglie e basta . Non mi faccio mancare le cose che mi piacciono , non sento la mancanza di niente e SON molto più sazia di quanto lo fossi prima . SON stata diversi mesi senza gli shake solo con micro capsule e buster e continuò comunque a scendere di peso quindi alternerò ma non smetterò in quanto nei periodi in cui prendo gli Shake son certa del giusto apporto di proteine che per integrare comporterebbe troppa carne e troppi legumi calorici . Io personalmente sto davvero bene .oltre a insegnarci come disintossicarci periodicamente da tutto ciò che immettiamo nel corpo .

Rispondi
Redazione M'informo Salute 5 Settembre 2018 - 09:51

Grazie per la sua testimonianza sulla dieta Juice Plus, Illy.

Rispondi
gio 4 Settembre 2018 - 13:36

io invece vorrei ingrassare perche sono sottopeso ma mangio poco causa una patologia
avrei bisogno dinvitamine proteine da assumere solo per avere piu energia visto che sono sempre stanco
questi integratori possono aiutarmi ?

Rispondi
Redazione M'informo Salute 5 Settembre 2018 - 09:50

Salve Giorgio, se si sente sempre stanco a causa di una patologia, deve chiedere al suo medico di famiglia, al farmacista di fiducia o a un nutrizionista quali integratori potrebbero aiutarla, informandoli della sua malattia. Pappa reale e ginseng sono ottimi contro la stanchezza.

Rispondi
Daniela 31 Agosto 2018 - 15:10

Ho fatto anch’io il programma, e non é come lo avete descritto. La detox che ho fatto io dura 1 settimana, quella del sgarro in 15 minuti mai sentito, si ha un giorno libero a settimana e serve per diminuire “l’ansia” da dieta, quindi ha effetti positivi sull’organismo. Sia nella detox, sia nel piano alimentare di esempio successivo ci sono pasta, pane, carne, latticini, legumi, pesce. Come in qualsiasi dieta non ci sono fritti e dolci…le cotture sono preferibilmente al vapore e piastra.

Rispondi
Redazione M'informo Salute 31 Agosto 2018 - 16:15

Salve Daniela,
grazie per la tua testimonianza. Probabilmente non gliene hanno parlato, ma è previsto nella versione originale della dieta. I 15 minuti dello “sgarro” servono a evitare che si mangi troppo, perché il baby cheat day deve essere solo uno snack/ merenda/ pasto piccolo.

Rispondi
Franco 4 Ottobre 2019 - 17:53

Dopo tre settimane ho iniziato ad avere dolori alla bocca dello stomaco.
L’utilizzo di fibre in cosi poco tempo ha infiammato le pareti di stomaco e intestino
Sono in cura con fermenti antidolorifici e antispasmo oltre ad una dieta disintossicante
Purtroppo a me non è andata bene nonostante i 4 chili persi in 3 settimane

Rispondi
Redazione M'informo Salute 7 Ottobre 2019 - 11:28

Grazie per aver condiviso la tua esperienza con Juice Plus e con i suoi effetti collaterali Franco, sarà d’aiuto ad altre persone.

Rispondi
Daniel 29 Agosto 2018 - 17:01

Non so che fonti ha usato, ma è scritto ovunque che sono integratori alimentari e NON vanno a sostituire nessuna dieta, sono semplicemente una fonte di più naturale di vitamine, nutrienti, e fitoconposti presi direttamente alla fonte da frutta, verdura e bacche nel momento di picco in maturazione. Dove vengono rimossi Zuccheri (fruttosio) e eventuali Carboidrati con l’aggiunta di alcune Vitamine. Non vedo cosa ci sia di caro e sbagliato in tutto questo, considerando il prezzo della verdura oggi.

Rispondi
M'informo Salute 31 Agosto 2018 - 09:56

Grazie per il Suo parere, Daniel. Le fonti sono citate nell’articolo. La invito anche a leggere questo interessante articolo della nutrizionista Chiara Angiari. http://www.studioangiari.it/juis-plus-o-toxicity-plus/

Rispondi
Rossella 27 Agosto 2018 - 15:11

Sono due settimane che ho iniziato e ho perso già 5kg e 500 gr. No giramenti di testa nnt attacchi di fame nulla i nulla cinque pasti al giorno meglio di così

Rispondi
Redazione Minformo Salute 28 Agosto 2018 - 10:13

Grazie per la sua testimonianza, Rossella, ma ricordiamo ai nostri lettori che perdere 5 kg e mezzo in sole 2 settimane non è consigliabile e di farsi seguire da un nutrizionista/dietologo se si hanno molti chili da perdere.

Rispondi

Lascia un commento