Home / Attualità / Economia e Risparmio / XPay: un nuovo sistema di pagamenti online per gli e-commerce

XPay: un nuovo sistema di pagamenti online per gli e-commerce

XPay pagamenti online e-commerceNel 2017 l’e-commerce in Italia è cresciuto del 17%, generando un valore di 23,6 miliardi di euro (dati Osservatorio e-commerce B2c del Politecnico di Milano e Netcomm). Con la crescita degli acquisti online, anche il mercato dei servizi di pagamento sta diventando più ricco di opzioni.

Sulla scena dei sistemi di pagamento online di recente si è affacciata XPay, una soluzione personalizzabile sviluppata da Nexi. Tra i suoi punti di forza principali ci sono:

  • l’integrazione con tutte le piattaforme di e-commerce;
  • l’ottimizzazione per tutti i dispositivi e canali;
  • la conformità a tutti i protocolli di sicurezza esistenti.

Il processo di integrazione è rapido, intuitivo e veloce. L’attivazione avviene online in sole 48 ore.

XPay permette ai gestori di e-commerce di ricevere pagamenti da tutto il mondo e in tutte le valute. Il sistema accetta pagamenti dai principali circuiti internazionali e dai wallet, tramite mail con PayM@il, via MySi e Masterpass.

Inoltre consente una facile integrazione con Paypal, un metodo di pagamento online tra i più sicuri e usati dagli utenti. Le pagine di pagamento possono essere tradotte in più lingue, consentendo di raggiungere clienti in tutto il mondo.

Il servizio è stato sviluppato per soddisfare piccoli e grandi commercianti online, grazie a soluzioni scalabili in base alle effettive esigenze. I venditori che gestiscono una piccola attività online, ad esempio un bed and breakfast o un negozio di quadri, possono scegliere il pacchetto più economico e basico: XPay Easy.

Per gli e-commerce più grandi c’è XPay Pro, dotato di funzionalità più avanzate. Tra queste il servizio oneclickpay, che permette di memorizzare i dati dei clienti per rendere più semplici i pagamenti successivi. Un’altra interessante funzione di questo pacchetto è il servizio recurring, che facilita gli addebiti ricorrenti.




Infine, i grandi e-commerce possono sfruttare le funzionalità avanzate del pacchetto XPay Full. Questa soluzione, completamente personalizzabile, prevede l’integrazione server to server e il servizio MO.TO (mail order – telephone order).

Potrebbe interessarti anche:

risparmiare sulla bolletta telefonica

Risparmiare sulla bolletta telefonica: i costi nascosti da tagliare

Servizi indesiderati, tariffe sbagliate e tanto altro: ecco dove si può tagliare per risparmiare sui costi telefonici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.