Home / Animali / Cani / 5 motivi per cui il tuo cane fa pipì in casa anche da adulto

5 motivi per cui il tuo cane fa pipì in casa anche da adulto

cane fa pipì in casaIl tuo cane fa pipì in casa anche ora che non è più un cucciolo alle prime armi con il controllo dei suoi bisognini? Niente paura! In questo post imparerai a risolvere i 5 motivi più comuni per cui i cani urinano in luoghi inappropriati.

Urinare di gioia, stress o paura: i cani lo fanno!

Ebbene sì: il tuo cane quando è felice e molto eccitato potrebbe lasciarsi andare non solo a salti, corse e scodinzolii, ma anche a fare pipì in casa. In questo caso ti accorgi che il cane urina in casa perché è sovraeccitato, proprio dal suo comportamento allegro e su di giri.

Altre volte invece la causa è la paura. Quando il tuo cane è spaventato o riconosce l’autorità del capobranco mostra sottomissione. Fare la pipì equivale a una resa totale, a dire a chi comanda: ti temo. Di solito questo capita soprattutto ai cuccioli.

Al cane scappa la pipì soprattutto quando viene sgridato oppure quando incontra uno sconosciuto. In questo caso all’inizio il cane potrebbe anche mostrarsi amichevole nei confronti della persona che teme. per poi fare pipì quando la paura diventa troppo forte da controllare.

Anche lo stress e l’ansia sono una causa del problema. Quando il cane si sente minacciato tende a marcare il territorio con piccoli spruzzi d’urina. Se ci sono altri cani o dei gatti in casa questi purtroppo faranno lo stesso per coprire il suo odore.

Addestrare il cane a fare pipì solo fuori casa: lo hai mai fatto?

Se il cane fa pipì in casa o in altri posti diversi dall’aiuola in cui lo porti a fare i suoi bisognini forse è perché non ha mai imparato. Da cucciolo il cane va addestrato a fare pipì e cacca solo fuori casa. Il programma di addestramento deve prevedere dei premi, ad esempio dei croccantini o biscottini golosi, ogni volta che il cane la fa nel posto giusto. Per non traumatizzare il cane, non bisogna mai picchiarlo o sgridarlo quando sbaglia bagno. Ci vuole del tempo e tanta pazienza prima che i cuccioli imparino.

Se il tuo cane fa pipì in casa occhio a questi problemi di salute

Ci sono alcune malattie che impediscono al cane di controllare la vescica.  Tra queste le infezioni urinarie, i calcoli alla vescica, le malattie renali e il diabete. Quando soffre di queste patologie il cane avverte lo stimolo all’urinazione con più urgenza e non ha il tempo di avvisarti che vuole essere portato fuori.

Come evitare che il cane faccia pipì in casa

Qualunque sia la causa che porta il tuo cane a fare la pipì in casa, urlargli contro o arrabbiarti non servirà a risolvere il problema. Ora che conosci i motivi principali del problema, osserva il tuo cane e scopri se la causa può essere una di quelle elencate nel post.

Poi consultati con il tuo veterinario per capire qual è il rimedio o la cura giusta. In caso il cane soffra di una malattia che lo porta a fare pipì più spesso o a non sapersi trattenere, curare la causa all’origine del problema metterà fine a questo comportamento.

Se il tuo cane soffre di stress o ansia o ha subito qualche trauma un veterinario comportamentalista ti aiuterà a farlo stare meglio. Assicurati che non resti solo troppo a lungo, riempi la casa di giochi e stimolalo a interagire con te e con altri animali di casa. Per prevenire altri incidenti portalo fuori più volte al giorno. In caso il tuo cane abbia bisogno di essere (ri)addestrato a fare i bisognini fuori casa, rivolgiti a un addestratore.

Se il tuo cane fa pipì per marcare il territorio o per qualsiasi altro motivo, sarà utile rimuovere l’odore dal luogo in cui ha urinato per evitare che vada a fare di nuovo lì i suoi bisogni. Qui trovi una guida per rimediare al fattaccio ed eliminare l’odore di urina del cane da mobili e tappeti.

Fonte: PetMD
Foto: Pixabay

Potrebbe interessarti anche:

perché il cane abbaia al postino

Perché il cane abbaia al postino e come farlo smettere

Scopri perché il cane abbaia al postino e leggi i consigli dei veterinari comportamentalisti per far cessare questa abitudine con il giusto addestramento.

13 commenti

  1. Buongiorno il mio cane un jackino di 5 anni da qualche mese ho notato fa pipi in casa .
    E’ successo il week end quando siamo contenti perchè sta con me e mio marito tutto il giorno e dopo le coccole da parte mia.
    Devo diventare più fredda nei suoi confronti.
    Tutti i giorni fa 1/2 ora al mattino e appena torno da lavoro 1 ora di passeggiata più sempre 15 – 20 minuti di gioco con me al giorno. a sera passeggiata veloce. Nel fine settimana spesso lo porto al centro cinofilo per attività
    Non so mi sembra emotivo come sono io ? devo cambiare grazie stefania

    • Ciao Stefania,
      sì dovresti provare a limitare le manifestazioni di affetto troppo eccitate, ma soprattutto dentro casa. Riserva le coccole più affettuose a quando siete fuori casa, in modo che se si eccita la farà fuori. Cerca di concentrare tutte le attività giocose fuori casa, o in una parte della stanza coperta da giornali in caso capitino incidenti.

      Premialo ogni volta che fa pipì fuori. Assicurati anche che non faccia pipì in casa per problemi di salute. Facci sapere, a presto, una carezza al cucciolo!

      Quando rientri a casa dopo il lavoro non strapazzarlo subito di coccole, ignoralo e aspetta che si sia calmato prima di calcolarlo. Quando fa pipì in casa non sgridarlo, limitati a pulire in silenzio e poi lascialo solo per un po’.

  2. Salve, ho una bastardina di 12 anni che da qualche settimana ha iniziato a fare pipì e popò in casa ogni volta che esco, inizialmente pensavo di non averla portata fuori abbastanza durante la giornata, quindi ho aumentato il numero di uscite, ma niente, ogni volta che esco dalla porta, che io stia fuori un ora o quattro, quando torno a casa trovo pipì e popò.
    Voglio specificare che lei è molto emotiva e in passato ha sofferto di gravidanze isteriche. Oltretutto circa due anni fa ho adottato un micio giocherellone che le fa molta compagnia e che vorrebbe giocare con lei, ma lei lo evita o lo aggredisce.
    Cosa potrebbe essere?

    • Ciao Emma, dovresti innanzitutto escludere con una visita veterinaria che non si tratti di disturbi urinari, vista l’età è probabile che la tua cagnolina abbia di questi problemi e soffra di incontinenza. Esclusi problemi medici, potrebbe trattarsi di ansia da separazione. In questo caso dovresti fare in modo che il tuo cane associ la solitudine a qualcosa di positivo, ad esempio lasciandogli del cibo buono appena esci o un nuovo gioco (i puzzle per cani con degli snack golosi da trovare sono ottimi) che lo tenga impegnato. Quando torni a casa togligli subito il gioco, in modo che associ il gioco solo a quando non ci sei. Prova anche a lasciare la tv accesa con un documentario sulla natura.

      Non credo sia un problema di convivenza con il tuo micio perché sarebbe comparso subito dopo l’adozione. Anche se non è da escludere perché magari ora la tua cagnolina è anziana e potrebbe mal tollerare fisicamente gli attacchi giocosi del tuo micio. In questo caso assicurati che anche il tuo gatto abbia altre distrazioni e non infastidisca il cane. Creagli dei rifugi in alto in modo che si ritiri lassù e lasci in pace il cane.

      Chiedi aiuto a un veterinario comportamentalista se non riesci a risolvere il problema. A volte bastano davvero poche sedute con un esperto per aiutarti. Tienici aggiornati!

  3. Salve, ho un cane (Yorkshire) di circa 10 anni che da qualche mese ha iniziato a farmi la pipì in casa sempre nello stesso punto, nonostante venga sgridato e portato fuori a fare i bisogni. Inizialmente pensavo potesse essere una coincidenza, ma ora noto che è sempre il solito punto in cui mi fa pipì, cosa può essere?
    Premetto che è un anno e mezzo che abbiamo preso un altro cagnolino (labrador) che ha quasi 2 anni, con il quale non va molto d’accordo, il labrador è un giocherellone ma il mio Yorkshire (forse per gelosia) sembra quasi sottometterlo, e continuare a morderlo. Ho pensato che potesse essere gelosia, ma perché iniziare a fare questo dispetto un anno dopo aver preso in casa anche il labrador? Non avrebbe dovuto farlo subito? Cosa potrebbe essere? Come mi devo comportare?
    Grazie mille in anticipo

    • Ciao Francesca, mi spiace molto per questa situazione, ma con un po’ di pazienza si può risolvere. I cani non fanno dispetti, probabilmente si tratta di stress dovuto alla convivenza con l’altro cane o di marcatura per ragioni di gerarchia e branco. Trattandosi sempre dello stesso posto, prova a usare degli spray repellenti in quell’area o se puoi a evitare per qualche giorno che possa andarci per rompere quest’abitudine. Non sgridarlo quando lo fa, ma distrailo con altre attività divertenti richiamando la sua attenzione altrove e poi ricompensandolo se ubbidisce.

  4. Salve, il mio cane è uno Yorkshire di circa 10 anni. Ora è un periodo (ormai qualche mese) che continua a fare la pipì in casa sempre nello stesso punto, nonostante lo portiamo fuori a far pipì spesso. (Abbiamo anche un altro Yorkshire femmina che sarebbe la mamma, e un labrador di 1 anno e mezzo, con quest’ultimo non va d’accordo, infatti il mio Yorkshire sottomette il labrador).
    In ogni caso, non riusciamo a capire da cosa sia dovuto il fatto che faccia pipì nello stesso punto da ormai qualche mese, nonostante venga anche sgridato per questa cosa. Grazie in anticipo

  5. Il nostro cane, una femmina adulta di bassotto, fa pipi in casa quando è a casa di una nostra coppia di amici, che posseggono un’altro cane femmina (sia il nostro che il loro sono sterilizzati)
    Perché lo fa?

    • Ciao Luca, anche se il vostro cane è sterilizzato, la marcatura può essere dovuta anche a problemi di ansia, come trovarsi in un contesto con nuove persone o altri animali. Altre volte capita perché il cane riconosce di non essere a casa sua, ma non capisce di essere in una casa e pensando di trovarsi fuori fa la pipì, come quando la porti al parco.

      Prova a individuare i segnali premonitori, ad esempio se annusa l’aria o gratta prima di fare pipì, e distraila coinvolgendola in altre attività, come ordinarle di sedersi e ricompensarla con un biscottino se obbedisce.

      Parlane anche con il veterinario per escludere che il problema sia dovuto a motivi di salute.

  6. Salve, abbiamo adottato da quasi 2 mesi un cane di 1 anno e mezzo dal canile. Non abbiamo avuto difficoltà ad insegnargli a fare i suoi bisogni solo durante le sue 3 passeggiate giornaliere, facilitati forse dal fatto che era stato abbandonato col collare, quindi forse era già stato abituato. Tuttavia da una settimana circa ha fatto la pipì nella sua ciotola dopo aver mangiato, l ha fatto 3/4 volte, e proprio l’ultima volta ci è sembrato strano visto che, su suggerimento del veterinario, abbiamo aumentato la dose del cibo. A cosa può essere dovuto quindi?

    • Salve Luca,
      i cani che fanno pipì nella ciotola o vicino alla ciotola lo fanno per marcare il territorio. Questo spesso capita quando sono in competizione con altri animali della casa per il cibo. In questo caso la soluzione è dargli da mangiare in stanze separate.

      Se invece non ci sono altri animali domestici in casa, forse il tuo cane in passato è stato “bullizzato” da altri cani per il cibo. E ora avverte ancora questa ansia. Per evitare che ripeta questo comportamento, puoi usare una ciotola in ceramica o metallo invece di quella in plastica, se già non lo fai. Questo perché le ciotole in plastica trattengono di più di gli odori. Inoltre dopo che ha finito di mangiare levagli subito la ciotola. Spero di averti aiutato, facci sapere, a presto e una carezza al cucciolo!

    • Per fornirti una risposta più esauriente, abbiamo colto l’occasione per realizzare un post di approfondimento sul cane che fa la pipì nella ciotola! Ecco il link 🙂 https://www.minformo.it/30575/animali/cani/perche-il-cane-fa-pipi-nella-ciotola.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.