Home / Salute / Una vita sociale attiva riduce il rischio di diabete di tipo 2

Una vita sociale attiva riduce il rischio di diabete di tipo 2

vita sociale attivaLe persone che hanno una vita sociale attiva hanno un rischio minore di ammalarsi di diabete di tipo 2. A dirlo è un recente studio condotto dal Maastricht University Medical Centre.

I ricercatori olandesi hanno analizzato i dati di un campione di 2.861 adulti di età compresa tra i 40 e i 75 anni. Tutti i partecipanti sono stati seguiti per monitorare i rischi ambientali e genetici del diabete, nell’ambito del progetto di ricerca Maastricht Study.

Tra questi 1.623 non avevano il diabete. 430 soffrivano di prediabete. Vale a dire che i loro livelli di zucchero nel sangue erano anormali, ma non abbastanza da effettuare una diagnosi della malattia metabolica. 111 partecipanti avevano appena ricevuto una diagnosi di diabete di tipo 2. Altri 697 erano diabetici da prima dello studio.

Osservando i dati sulla vita sociale dei pazienti le autrici dello studio, la dottoressa Miranda Schram e la dottoressa Stephanie Brinkhues, hanno scoperto una relazione preoccupante. Coloro che non frequentavano dei circoli o non facevano parte di gruppi sociali avevano il 60% di probabilità in più di soffrire di prediabete.

Le donne sole avevano il 110% di rischio in più di ammalarsi di diabete di tipo 2, gli uomini soli il 42%. Per ogni nuovo amico o legame sociale perso la probabilità di diventare diabetici cresceva del 12%.

Se una persona ha una rete sociale intima di 10 persone, basta anche un calo del 10% degli amici che vivono nelle immediate vicinanze per correre un rischio di ammalarsi superiore del 21%. Anche perdere un familiare che viveva nella stessa casa aumenta il rischio di diabete.

Gli uomini che vivevano da soli avevano il 59% di probabilità in più di soffrire di prediabete e l’84% in più di ammalarsi di diabete di tipo 2.

Per questo motivo le ricercatrici suggeriscono alle persone a rischio diabete di tipo 2 di ampliare la loro rete sociale e farsi nuovi amici. Un’ottima idea è diventare membri di un circolo, fare volontariato, sport di gruppo o partecipare a gruppi di lettura o altri hobby.

Fonte: Medical News Today

 

Potrebbe interessarti anche:

ciclo mestruale ogni 25 giorni

Ciclo mestruale ogni 25 giorni: quando è normale e quando è irregolare

Hai il ciclo mestruale ogni 25 giorni? Scopri quando è normale e quando invece è irregolare e segnala un problema di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.