Home / Attualità / Scienza e tecnologia / Come scegliere lo smartphone nel 2017-2018, caratteristiche da valutare

Come scegliere lo smartphone nel 2017-2018, caratteristiche da valutare

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come scegliere lo smartphone

Attualmente sul mercato ci sono centinaia, forse migliaia, di modelli di cellulari. Come scegliere lo smartphone migliore al miglior prezzo? Questa domanda se la staranno facendo in tanti visto che non tutti siamo esperti di telefonia e i modelli differiscono davvero parecchio, anche nei prezzi. Si sa che il top di gamma è l’iPhone e a breve uscirà sul mercato il modello celebrativo per il decimo anniversario. Ma sappiamo anche che l’iPhone, come gli altri top di gamma, ormai costano un occhio della testa. Più di mille euro per un cellulare può sembrare tanto per molti portafogli, per questo è possibile che qualcuno stia cercando altri telefoni di buona qualità ad un prezzo inferiore. Abbiamo una notizia per voi: esistono smartphone di qualità simile, o di poco inferiore, agli iPhone che costano la metà. Basta leggere un po’ la scheda tecnica e valutare quale sia l’opzione che fa al caso vostro.

Le caratteristiche da guardare per scegliere lo smartphone

In questa guida ci occuperemo delle caratteristiche tecniche migliori per gli smartphone attualmente sul mercato a fine 2017 che saranno considerati top anche nel 2018 (e magari anche nel 2019). Il primo aspetto di cui dovreste tenere conto prima di scegliere lo smartphone è la memoria RAM. I top di gamma attualmente hanno una RAM intorno ai 4-6 Giga. Considerate che, per l’utente medio, sono pure troppi. Per esempio l’iPhone 7 di RAM ne ha solo 2 GB, quella a 6 ce l’hanno i phablet. Se usate il telefono in modo non professionale (per esempio per navigare sui vostri siti preferiti, usare Whatsapp e qualche altra applicazione) vi basta 1 GB di RAM. In questo modo potreste anche risparmiare qualcosina. I 2 GB sono già tanti e vanno bene anche per chi col cellulare ci lavora. Se volete proprio un top puntate ai 4 GB, ma sappiate che si sale un bel po’ di prezzo.

Il secondo aspetto da tenere in considerazione riguarda la CPU. Si tratta della velocità di calcolo dello smartphone. La potenza della CPU si misura in Ghz. Attualmente i top di gamma ne garantiscono circa 2.34 – 2.35. Diciamo che oggi, per un buon smartphone, non dovreste discostarvi molto, anche se già un 2.15 è più che sufficiente.

Altro elemento da valutare, specialmente se siete degli amanti dei selfie, vi scambiate video o scaricate molte app, è la memoria interna. Per un uso base, 32 GB sono più che sufficienti. Se state cercando uno smartphone che vi duri diversi anni, evitate quelli con soltanto 16 GB di memoria. O se ce l’hanno, assicuratevi che abbia la slot della memory card per espanderla. Il top oggi presenta 256 GB, tantissimi e impossibili da terminare. Si tratta però di una memoria molto costosa, dunque a meno che ne abbiate necessità, magari per lavoro, non c’è bisogno di spendere 200 euro in più per così tanto spazio. Per l’uso dell’utente medio, 32 o 64 GB sono più che sufficienti.

Per quanto riguarda le dimensioni, questo aspetto dipende molto dalle preferenze dell’utente. I cellulari da 4 pollici sono molto piccoli e, personalmente, li sconsiglio. Però chi preferisce un dispositivo minuto può certamente risparmiare qualcosina. Noi vi consigliamo invece di non scendere sotto i 4,7 pollici e in generale cercare di restare dai 5 in su. Sembra poca la differenza ma vi assicuro che non lo è. Per quanto concerne invece fotocamera e videocamera, a meno che non vi servano per lavoro, andate sul sicuro con qualsiasi modello. Tutti questi dispositivi hardware sono di ottima qualità tra quelli attualmente disponibili sul mercato. Le migliori fotocamere hanno 12 o 13 MP (megapixel), già 8 però sono sufficienti. Le migliori videocamere oggi mettono a disposizione 2160 p (pixel) e registrazioni a ben 240 fps (frame al secondo). Per l’utente medio, che non deve girare video professionali, sono sufficienti 1080p e un frame rate da 30 fps.

Scegliere lo smartphone in base all’efficienza

Non da ultimo considerate il sistema operativo. Per quanto riguarda i cellulari Apple non è un problema visto che, se si escludono i primissimi modelli, tutti vengono aggiornati costantemente con l’ultimo OS disponibile. Per i cellulari Android invece, tenete presente che l’ultimo sistema operativo uscito sul mercato è Android 7 o Nougat, e a breve si passerà ad Android 8 o Oreo. Prima di acquistare il telefono dunque assicuratevi o che abbia almeno Android 7 (o N), oppure che abbia una versione precedente che sia aggiornabile all’ultima. Solitamente questa opzione è specificata nella scheda di vendita. Considerate che se il cellulare che state valutando ha Android 4, è impossibile che si aggiorni, se ha Android 6 invece è altamente probabile. Discreto è l’OS Windows 10, ma molto meno efficiente di quanto ci si aspetterebbe. Evitate invece Blackberry o altri sistemi operativi proprietari perché rimarranno sempre indietro rispetto alle ultime novità (e non hanno a disposizione nemmeno Whatsapp!)

Infine la batteria. Per scegliere lo smartphone giusto a seconda delle vostre esigenze, la batteria è fondamentale. Se usate spesso il telefono e non volete arrivare a fine giornata con la batteria morta, il dato che dovete tenere presente è il mAh (milliampere-ora). Non scendete sotto i 3000 mAh. Questa è all’incirca la soglia da considerare tra una batteria duratura e una non molto affidabile. Esistono alcuni dispositivi di altissima fascia con una batteria molto meno duratura. Uno su tutti è proprio l’iPhone 7 che ne ha una da appena 1960 mAh. Provate a chiedere lumi ad un vostro amico che ce l’ha, molto probabilmente vi dirà che si tratta di un gran telefono, ma che si scarica in fretta.

Ricapitolando, se volete scegliere uno smartphone di qualità alta senza spendere troppo, questi sono i dati di cui dovete tenere conto:

  • RAM: minimo 2 GB
  • CPU: minimo 2.15 Ghz
  • Memoria: almeno 32 GB
  • Fotocamera: 12 MP
  • Videocamera: 1080p@30fps
  • OS: Android 7 (o Android 6 aggiornabile) / iOS 10
  • Batteria: 3000 mAh

Foto: Pixabay

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments