Home / Videogiochi / Nioh: i trucchi per ottenere oro, gloria, Amrita e altri segreti

Nioh: i trucchi per ottenere oro, gloria, Amrita e altri segreti

nioh trucchi

Nioh è l’ultimo Action RPG di Team Ninja, realizzato per PlayStation 4. Nonostante abbia forti tinte nipponiche, il titolo ha già riscosso un discreto successo anche tra il pubblico italiano e Occidentale in generale. Oggi vi illustreremo alcuni dei trucchi più interessanti che abbiamo scoperto.

I trucchi di Nioh per ripristinare abilità e travestimenti

Ripristinare punti abilità: può capitare di aver assegnato ad inizio gioco, quando si è ancora inesperti, alcuni punti abilità che poi si sono rivelati inutili. Così quando ormai avete capito le meccaniche di gioco e avreste bisogno di quei punti, c’è la possibilità di recuperarli. Ecco come fare. Andare sulla mappa del mondo e seguire questi passaggi: punto di partenza -> fabbro -> comprare e vendere -> Acquista -> Oggetti -> Libro della Reincarnazione. Dopo averlo comprato ritornate al punto di partenza, usatelo e riavrete tutti i vostri punti abilità che potrete ricollocare dove volete. Il Libro della Reincarnazione non può essere usato durante le missioni e prima di comprarlo bisogna aver completato almeno le prime due missioni. Ogni volta che viene usato si consuma e, se volete ridistribuire nuovamente i punti vi tocca ricomprarlo. Solo che ogni volta costa sempre di più, la prima volta 10.000 di oro, la seconda 30 mila, la terza 100 mila e così via.

Travestimenti: per poter sbloccare i travestimenti bisogna completare la missione principale “Castello Nido di Ragno. Quindi entrare nella sala da tè nascosta dal punto di partenza sulla mappa e selezionare Commercio -> Trasforma. Per poter effettuare il travestimento c’è bisogno di almeno 1.300 di gloria per la versione più economica.

Ottenere Amrita, oro e gloria in poco tempo in Nioh

Amrita facili: completare la missione principale Deep in the Shadows per sbloccare la missione secondaria Finders, Keepers. Ogni volta che la rigiocherete otterrete tanti Amrita. Un altro modo per ottenerli è acquistare nel Santuario la Benedizione Amrita. Basta ignorare i nemici e concentrarsi su Kappa, uccidete lui e raccogliete le ricompense. Questa missione dura circa 5 minuti, quindi potete ripeterla più volte in modo da avere nel giro di un’oretta un sacco di Amrita (circa 12 mila per volta). Infine c’è un ultimo metodo per ottenere tra i 600 mila e gli 800 mila Amrita in 10 minuti circa. Sbloccare la missione secondaria Maestro delle Due Spade a Omi. Completare la missione La Strada del Guerriero nel dojo, e raggiungere 500 mila abilità con le due spade. Poi completare la missione principale Fiamma Immortale e poi la missione The Grimmest Blades, per completare Maestro delle Due Spade. Ora completare la missione principale ed equipaggiare lo Spirito Guardiano per sbloccare un +12% di bonus di Amrita. Ogni volta che si completeranno le missioni secondarie indicate precedentemente si otterranno oggetti bonus che permettono di guadagnare Amrita extra ad ogni uccisione. In particolare dopo ogni boss si possono arrivare a guadagnare anche 800 mila Amrita.

Oro facile: il modo più facile di fare oro è vendere i propri oggetti ai fabbri. Ma attenzione perché alcuni materiali degli oggetti valgono più dell’arma stessa. Per esempio la spada esotica si può vendere per 3000 di oro, ma se la smontate e vendete le sue componenti singolarmente potreste arrivare a guadagnare quasi 10 mila oro. Dunque prima di vendere un oggetto accertatevi che non contenga componenti pregiate, in quel caso prima smontatelo e poi rivendete le componenti.

Gloria facile: è possibile ottenere molta gloria combattendo i revenant (le tombe rosse dalle quali spuntano i non morti e i fantasmi). Per ottenere molta gloria in poco tempo basta rigiocare le missioni di livello basso in cui ci sono un sacco di revenants.

Potrebbe interessarti anche:

PES 2019 patch

PES 2019: patch per i nomi reali delle squadre fake

Ecco come inserire i nomi originali, le magliette e gli stemmi di PES 2019 delle squadre e campionati fake.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.