Home / Animali / Cani / Quanto costa un cane ogni anno? I consigli per risparmiare

Quanto costa un cane ogni anno? I consigli per risparmiare

quanto costa un cane

Un cane riempie di gioia la vita di una famiglia o di un single, ma bisogna essere a conoscenza di molti aspetti prima di prenderne uno. Non bisogna solo capire quale sia la razza più adatta alle proprie esigenze, ma si deve tenere conto anche dei costi. Prendere un cane equivale a fare un investimento. Come quando si acquista un’auto non bisogna pensare che gli unici costi siano quelli del mezzo e della benzina, allo stesso modo bisogna essere consapevoli che il costo del cane e del cibo non saranno le uniche spese che sosterremo. Vediamo dunque quanto costa un cane ogni anno e come fare per risparmiare.

Quanto costa un cane il primo anno di vita

I costi di un cane sono tantissimi, quindi prendete carta e penna e cominciate a segnare. Tanto per cominciare, se si prende un cane di razza c’è il costo iniziale dell’acquisto. I cani con pedigree possono essere molto costosi, parliamo di un minimo di 500 euro fino a superare i mille. Sotto queste cifre è probabile che vi stiano rifilando un cane non di razza pura, ma un incrocio.

La spesa più “nota” ai potenziali padroni dei cani è quella del cibo. Qui la cifra varia molto in base alla taglia del cane: un bassotto non mangerà di certo quanto un alano. All’incirca bisogna stimare una spesa annua che va dai 100 ai 450 euro. Queste le altre spese alle quali non si pensa, ma che saranno necessarie sin dal primo anno:

  • Accessori per la pulizia: tra i 20 e i 200 euro
  • Vaccinazioni: tra i 50 e i 150 euro
  • Giocattoli: tra i 20 e 100 euro
  • Accessori come ciotole, trasportini, cucce, ecc: tra i 20 e i 200 euro
  • Prodotti contro i cattivi odori: tra i 10 e gli 80 euro
  • Accessori per l’auto: circa 70 euro
  • Assicurazioni sanitarie: circa 400 euro
  • Visite dal veterinario: tra i 40 e i 150 euro
  • Corsi vari: circa 200 euro

Alla fine dei conti un cane, solo nel primo anno di vita, può arrivare a costare tra gli 800 e i 1500 euro, più il costo del cane stesso. Questa cifra non è detto che si ripeterà tutti gli anni, per esempio gli accessori o i giocattoli non vengono riacquistati ogni anno, però di certo si tratta di una bella spesa.

Risparmiare sui costi del cane

C’è sempre qualche modo per rispamiare sui costi del cane. In primis, a meno che non vogliate esclusivamente una razza specifica, il primo consiglio è di prendere un cane in affidamento da un canile oppure da una cucciolata di qualche conoscente. Non sarà un cane di razza, ma state certi che vi darà ugualmente tanto amore. E poi vi farà risparmiare sin dal primo giorno qualche centinaio di euro.

Dopodiché è possibile risparmiare sul cibo non prendendone uno scadente, ma facendo come fate per la vostra spesa alimentare: informatevi sui negozi specializzati che vendono la marca consigliata dal vostro veterinario e fate la scorta quando viene messa in promozione. I negozi per animali non sono molto diversi dai supermercati: i periodi di sconti ci sono sempre. Altro modo per risparmiare, sul lungo periodo, tanti soldi è seguire alla lettera le indicazioni del veterinario sulla quantità di cibo da mettere nella ciotola. Il vostro cane sicuramente vi farà intenerire quando è il momento della pappa, ed è probabile che sarete portati a riempirgli la ciotola più del dovuto. Lui sarà contento, ma sul lungo periodo questa pratica vi costerà più soldi in cibo, e anche in prodotti anti-obesità visto che il cane potrebbe avere problemi di peso.

Altri metodi per risparmiare sono informarsi presso conoscenti o sui forum della vostra città sul veterinario con le tariffe più basse, approfittare dei periodi promozionali con le visite gratuite, imparare ad effettuare la toeletta in casa, visto che far lavare un cane da professionisti ha un costo non indifferente, e tenere sempre sotto controllo l’igiene del cane. Lavargli i denti periodicamente e fare attenzione ad altri aspetti simili vi farà risparmiare sul veterinario e le medicine nei prossimi anni.

Foto: Pixabay

Potrebbe interessarti anche:

cane tosse

Cosa fare se il cane ha la tosse per scoprire le cause e alleviare gli attacchi

In questo post ti spieghiamo cosa fare se il cane ha la tosse e come riconoscere i vari tipi in base al suono e alle caratteristiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.