Home / Sport / Calcio / Champions League 2016-2017: la situazione dopo il girone d’andata

Champions League 2016-2017: la situazione dopo il girone d’andata

champions league 2016-2017

Il giro di boa per la Champions League 2016-2017 è appena stato compiuto e possiamo cominciare a trarre le prime conclusioni. A differenza degli altri anni non c’è nessuno che domina il proprio girone, fatta eccezione per il solito Barcellona, e così le sfide si fanno molto avvincenti in vista delle ultime tre giornate che decideranno chi può continuare a sognare in grande e chi invece dovrà ritornare a casa o essere “retrocesso” in Europa League.

Champions League 2016-2017: classifiche dei gironi dopo 3 giornate

Gruppo A: tutto facile per Arsenal e PSG che dopo essersi spartiti la posta in palio nello scontro diretto stanno letteralmente passeggiando sulle avversarie. Al momento sono in vetta a 7 punti e hanno già la qualificazione in tasca, resta da capire quale delle due arriverà prima. Basilea e Ludogorets si giocano la terza posizione.

Gruppo B: il Napoli si complica terribilmente la vita nell’ultima giornata persa in casa contro il Besiktas e riapre i giochi. In un girone piuttosto semplice è ancora primo con 6 punti, ma i turchi si avvicinano a 5 mentre il Benfica sconfigge la Dinamo Kyev e si porta a 4 punti. Ancora tutte le squadre hanno chance di qualificazione, ma vincere la prossima gara per gli uomini di Sarri significherebbe già un piede negli ottavi.

Gruppo C: il Barcellona dà una prova di forza battendo 4-0 il Manchester City e prenota già il primo posto nel girone. Il City affronta una mezza crisi dato che, pareggiando contro il Celtic, ora è a rischio. Il Borussia Moenchengladbach è soltanto un punto sotto e nel prossimo turno potrebbe esserci il sorpasso.

Gruppo D: Atletico e Bayern prenotano un posto agli ottavi. Il primo scontro diretto va agli uomini di Simeone che sono attualmente primi, ma all’Allianz Arena si deciderà la posizione finale. Rostov e PSV, attualmente a 1 punto, si giocano l’accesso all’Europa League.

Gruppo E: gruppo molto equilibrato che vede al momento la sorpresa Monaco in vetta alla classifica con 5 punti, Tottenham a 4, Bayer a 3 e CSKA a 2, tutto può ancora succedere.

Gruppo F: Borussia Dortmund e Real Madrid si giocano il primo posto. Entrambe a 7 punti, ma con i tedeschi in vantaggio per la differenza reti, già nella prossima giornata potrebbe arrivare la qualificazione matematica. Già quasi sicuro del terzo posto lo Sporting visto che il Legia Varsavia sembra poca cosa.

Gruppo G: la sorpresa Leicester continua a sognare. I problemi accusati in campionato non si vedono, complici anche le giornate storte delle avversarie. La squadra di Ranieri viaggia a punteggio pieno ma Copenhagen e Porto sono solo 5 punti sotto e basta un passo falso per riaprire i giochi. In caso di vittoria nella prossima giornata sarà qualificazione matematica.

Gruppo H: Juventus e Siviglia si giocano il primo posto, ma attenzione al Lione distante solo 4 punti. I francesi, praticamente sicuri almeno del terzo posto, proveranno a mettere in difficoltà la Juve nella prossima gara allo Stadium per restare aggrappati a una speranza. In caso di vittoria dei bianconeri i giochi nel girone sarebbero già chiusi e resterebbe da decidere solo il primo posto.

Potrebbe interessarti anche:

serie a 2017-2018

Serie A 2017-2018: tutti i verdetti

Alla Juve il suo settimo scudetto di fila: ecco tutti gli altri risultati stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.