Home / Videogiochi / I migliori videogiochi PS3

I migliori videogiochi PS3

PS3

La PlayStation 3 è una delle console domestiche più potenti attualmente sul mercato, per questo quasi tutti i suoi videogiochi sono di ottimo livello. Abbiamo voluto elencare di seguito i 10 più apprezzati dal pubblico, sia in termini di qualità che di vendite, cercando anche di accontentare un po’ tutti i gusti. Per chi si approccia oggi a questa console può risultare una guida utile per orientarsi nella montagna di videogiochi PS3 attualmente sul mercato.codmw3

1 – Call of Duty: Modern Warfare 3

Uscito nel 2011, attualmente è il videogioco più venduto in assoluto su questa console con oltre 13 milioni di copie. Si tratta di uno sparatutto della saga che ha venduto di più al mondo. La visuale è in prima persona. La trama è ambientata in un ipotetico scenario da Terza Guerra Mondiale in cui Stati Uniti ed Europa combattono contro il terrorismo internazionale. Tra i top games per quanto riguarda grafica e gameplay, ha come unica pecca quello di essere legato al capitolo precedente, Modern Warfare 2, e quindi, seppur sia giocabile autonomamente, rischia di far perdere qualche sfumatura importante della storia all’utente.

2 – Grand Theft Auto IV (o GTA IV)

Nell’attesa di scoprire come sarà il tanto osannato quinto capitolo, GTA IV è senza dubbio il driver-game più divertente in circolazione. Particolarmente adatto a chi ama i giochi di guida, ma a cui interessa anche una storia coinvolgente, questo capitolo ha una trama indipendente dai predecessori, ottimo quindi anche per chi non ha mai acquistato altre versioni di Grand Theft Auto. Ambientato nella fantomatica città di Liberty City, una ricostruzione di New York, non si configura esclusivamente come videogioco di guida perché parte del gameplay è fatto a piedi, in particolare in missioni di pedinamento, sparatorie, intimidazioni e così via. La sua forza sta nel fatto di poter guidare qualsiasi auto si trovi per strada (e non solo auto), incrociando il nostro stile di guida spericolato con una vicenda coinvolgente in cui non manca l’ironia.

3 – Gran Turismo 5

Per chi invece ama guidare e basta, non c’è nulla di meglio della grande esclusiva PS3. Gran Turismo 5 è un simulatore di guida con cui è possibile provare assetti e stili di guida modificando ogni minimo centimetro delle oltre mille automobili disponibili nel database. La sua eccezionalità sta nel fatto che, oltre ad avere una grafica molto vicina alla realtà, è tra i giochi più dettagliati nel panorama videoludico. Inoltre chi ama i giochi di guida non troverà di meglio dato che un database così ampio al momento non c’è in nessun gioco.

4 – FIFA 13f13

Un calciofilo non può non avere un titolo di FIFA nella sua collezione. Prendiamo ad esempio FIFA 13 perché è l’ultimo tra quelli usciti, ma anche i suoi predecessori sono di ottimo livello. Questo in particolare ha una grafica molto realistica, con i giocatori che sono quasi identici a quelli reali, il database più ampio nel panorama dei videogiochi calcistici da console, diverse modalità di gioco tra cui Carriera allenatore/giocatore e FIFA Ultimate Team che vi permette di costruire una squadra slegata dalla consuetudine dei campionati e del calciomercato.

5 – Battlefield 3

Il principale rivale di Call of Duty. È a detta di tutti il secondo sparatutto migliore in circolazione, anche se tra i 40 premi vinti compare anche quello come miglior gioco d’azione. Impostato con un gameplay in prima persona, anche questo titolo ha come fulcro la lotta al terrorismo, solo che stavolta non è all’interno di una Guerra Mondiale, ma in una serie di operazioni segrete che avvengono in Medioriente. Graficamente è migliore di Call of Duty e non ha legami con i titoli precedenti, tecnicamente forse è un passo indietro.

6 – Uncharted 3

Cambiando decisamente genere, gli amanti dei videogiochi d’avventura apprezzeranno sicuramente Uncharted 3. Un incrocio tra Lara Croft ed Indiana Jones, il nostro protagonista è Nathan Drake, un avventuriero che deve recuperare l’anello di un suo avo rubatogli in quel di Londra. Il gioco è un action game in terza persona basato essenzialmente sullo stealth, cioè sulla riuscita delle missioni senza farsi scoprire, e sullo sparatutto, obbligato ormai quando si viene scoperti. Dotato di una discreta grafica, i suoi punti di forza sono la trama, il gameplay e la colonna sonora. Nonostante sia il sequel di Uncharted 2, è poco legato alle vicende dei precedenti capitoli. Chi si approccia a questo gioco prima che ai suoi predecessori non avrà difficoltà ad interpretare la trama, certo è che che giocare ai titoli precedenti aiuta.

7 – ac3Assassin’s Creed III

Simile ad Uncharted, solo più “acrobatico”. Assassin’s Creed è una delle saghe più vecchie per le console, e la sua forza è proprio il fatto che la trama dei vari capitoli è strettamente collegata, costringendo i giocatori ad acquistare il gioco successivo per scoprire come andrà a finire. Purtroppo è anche il suo punto debole, nel senso che chi si approccia alla saga per la prima volta con questo capitolo, troverà il gioco interessante e divertente, ma purtroppo la trama gli sfuggirà completamente. Ambientato in America al tempo della Rivoluzione, il protagonista Connor fa parte della lunga stirpe di Assassini che hanno attraversato le epoche storiche. Action game in prima persona, è spettacolare e divertente, seppure a volte un po’ troppo semplice.

8 – Red Dead Redemption

Probabilmente il più controverso tra i giochi in lista. Red Dead Redemption è un’avventura in open world, cioè le varie missioni non sono collegate strettamente tra loro, costringendo il giocatore ad un percorso unico, ma permettono all’utente di svariare per tutta la mappa di gioco e decidere se e quando intraprendere le missioni. Eletto terzo miglior videogioco degli ultimi anni, è ambientato nel 1911 al confine tra Stati Uniti e Messico, quando il mito del Far West è ormai sbiadito ed il boom industriale è alle porte. Il protagonista è John Marston, ex fuorilegge costretto dallo sceriffo a far arrestare i suoi vecchi compagni in cambio della vita della sua famiglia. Il gameplay è in terza persona e permette un gran numero di interazioni e modalità di gioco, compresa la possibilità di giocare d’azzardo.

9 – LittleBigPlanet

Nato come videogioco per un pubblico di più piccoli, è diventato uno dei fenomeni in esclusiva della PS3. Si tratta di un platform i cui protagonisti sono due pupazzi di pezza che devono spostarsi da un lato all’altro dello schermo saltando, spostando oggetti, ecc., come una specie di moderno Super Mario. La sua caratteristica peculiare è la possibilità per il giocatore di costruirsi il proprio scenario entro il quale giocare, seguendo soltanto la traccia dello stile (horror, auto, fantasy, e così via).

10 – skyrimThe Elder Scroll V: Skyrim

Non potevano mancare nel nostro elenco i giochi di ruolo, e così abbiamo scelto Skyrim come il rappresentante migliore del suo genere. Si tratta di uno dei giochi dalla più ampia longevità, ideale per quegli utenti che odiano i giochi che finiscono con nemmeno 10 ore di gioco. Per terminare la storia principale ce ne vogliono circa 80, ma per scoprire tutti i suoi segreti ce ne vorranno molte di più. Anche se è un capitolo numerato e teoricamente è ambientato un secolo dopo The Elder Scroll IV, non è molto legato alle trame precedenti, in modo da risultare fresco anche a chi gioca per la prima volta a questa saga. Ambientato in un universo tutto suo, con ambientazioni e leggi della fisica strane, è imperdibile per gli amanti dei videogiochi di ruolo e per tutti i fans delle storie fantasy alla Signore degli Anelli.

Foto: PS3 su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

lego gli incredibili

LEGO: Gli Incredibili, trucchi e codici per sbloccare i personaggi

Codici, mattoncini speciali e tanto altro: tutti i segreti di LEGO: Gli Incredibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.