Home / Attualità / Auto / Auto sportive che consumano poco: le 8 migliori del 2016

Auto sportive che consumano poco: le 8 migliori del 2016

auto sportive che consumano poco

Auto sportiva molto spesso è sinonimo di grandi consumi. Motori potenti, forti velocità, ma anche tanta aerodinamicità e tecnologia che fanno da contrappeso nei consumi. Nel 2016 questa dicotomia può essere superata. Certo, mediamente le auto sportive consumano molto di più di una normale utilitaria, ma scegliendo i modelli giusti si può arrivare a risparmiare non poco carburante, riducendo le proprie emissioni. Vediamo le 8 auto sportive che consumano poco attualmente sul mercato.

Auto sportive che consumano poco: anche due italiane

Cominciamo dal vertice dove, tra le auto sportive che consumano poco, troviamo la Mazda MX-5 Miata. La Mazda solitamente si distingue per i consumi mediamente più bassi in ogni categoria, e anche per la sua economicità. E infatti è una delle più economiche tra le vetture sportive. Secondo i dati ufficiali la MX-5 percorre 15,31 km con un litro in autostrada, 11,48 in città e 12,75 in ciclo combinato. Questi dati fanno di lei l’auto sportiva che consuma meno in assoluto tra quelle attualmente sul mercato.

La prima italiana la troviamo al secondo posto ed è la Fiat 124 Spider. Oltretutto questo modello ha anche il vantaggio di essere il più economico della lista costando poco più di 24 mila euro, un affare per essere un’auto sportiva. Motore I4 con cambio manuale a 6 marce, permette di percorrere 14,88 km con un litro di benzina in autostrada, 11 in città e 12,75 in ciclo combinato. Sul gradino più basso del podio c’è invece la Subaru BRZ. Realizzata in 3 diversi modelli a seconda del mercato, va detto che ottiene i vantaggi maggiori in fatto di consumi con il cambio manuale. I dati qui elencati fanno riferimento a questa configurazione, è disponibile anche con cambio automatico e consumi superiori: 14,45 km con un litro in autostrada, 10,63 in città e 11,9 in combinato.

Fuori dal podio si posiziona l’altra italiana della classifica, l’Alfa Romeo 4C che è anche il modello più potente tra quelli in questo elenco, a parimerito con la Porsche Cayman. I numeri sono molto simili al modello precedente: 14,45 km con un litro in autostrada, 10,2 in città e quasi 12 in ciclo combinato. A seguire troviamo la BMW Z4 che è anche una delle auto sportive più costose sul mercato. I suoi numeri sono 14,45 in autostrada, 9,35 in città e 11 in combinato; l’Audi TT, nella sua ultima versione, vanta 12,75 km con un litro in autostrada, 9,78 in città e 11 in combinato; la Porsche Cayman, il modello più costoso (oltre 50 mila euro per la versione base), permette di percorrere 12,75 km con un litro in autostrada, 8,5 in città e 10,2 in combinato; infine segnaliamo la Chevrolet Camaro che vanta gli stessi dati del modello precedente, ma un ciclo combinato di poco inferiore ai 10 km con un litro.

Fonte: GoBankingRates

Potrebbe interessarti anche:

riparazione auto usate

Riparazione auto usate: a chi spettano le spese per legge?

Avete comprato un'auto usata ma avete scoperto un difetto? Ecco cosa bisogna fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.