Home / Videogiochi / PlayStation 4 Pro VS Xbox One Scorpio: le differenze

PlayStation 4 Pro VS Xbox One Scorpio: le differenze

playstation 4 pro e xbox one scorpio

La console war passa a una fase successiva. Le case produttrici Sony e Microsoft non sono ancora in grado di fornire una nuova generazione di console, dopotutto quella attuale è iniziata da appena due anni e mezzo, eppure cercano di migliorare il proprio prodotto per avere la meglio sulla concorrenza. Se la battaglia PS4-Xbox One è stata nettamente vinta dalla prima che ha venduto quasi il doppio dei pezzi rispetto alla seconda, il terreno di scontro adesso sarà prima sulle due versioni Slim, e soprattutto sulle versioni 4K denominate PlayStation 4 Pro e Xbox One Scorpio. Andiamo a scoprire le differenze.

PlayStation 4 Pro VS Xbox One Scorpio: che differenze ci sono?

Entrambe le piattaforme puntano a permettere ai propri giocatori di usufruire di grafiche ultra come è già possibile oggi per esempio sui PC con configurazione massima. Il 4K infatti è oggi lo standard grafico maggiore possibile e, rispetto alla grafica dei videogiochi, che al momento raggiungono i 1080p, garantisce un dettaglio e un realismo piuttosto importante.

Va specificato che mentre di PlayStation 4 Pro sappiamo quasi tutto perché Sony la ha presentata ufficialmente un paio di giorni fa, di Xbox One Scorpio sappiamo ancora poco perché Microsoft ne ha solo fatto cenno ma non è entrata nei dettagli. La console uscirà solo l’anno prossimo e dunque qualche altra miglioria probabilmente andrà apportata. Intanto della console Sony si conoscono le seguenti caratteristiche:

  • GPU da 4.20 teraFLOPS
  • CPU x86-64 AMD Jaguar 8 cores
  • memoria GDDR5 8GB
  • hard disk da 1 terabyte.

I videogiochi non cambiano rispetto alla normale PS4, sia quelli tradizionali che quelli col visore. L’unico aspetto negativo è che mancherà il lettore dvd Blu-ray in 4K. In sostanza per raggiungere quella qualità la PlayStation 4 Pro avrà un sistema di upscaling grafico che permette di migliorare le prestazioni a partire da 1080p nativi, ovvero quelli disponibili già oggi.

Per quanto riguarda Xbox One Scorpio, Microsoft non ha specificato se prevederà la presenza del lettore in 4K, anche se un rappresentante della casa americana, dopo che ieri si è saputo della mancanza da parte del concorrente, ha ammesso che l’intenzione è di inserirlo nella Scorpio. Altre caratteristiche note sono la GPU da 6 teraFLOPS che garantiranno un +43% di potenza (la PS4 Pro garantisce “solo” +40% di potenza) che garantirà risoluzione in Ultra HD e frame rate a 60 fps stabili. La CPU sarà a 8 cores con una frequenza di clock che dovrebbe essere leggermente superiore a quella dell’attuale Xbox One da 1.75 ghz. Non è stato specificato se la tecnologia sarà Jaguar come la concorrenza, oppure la Zen di AMD come dice qualcuno. Infine la RAM che dovrebbe essere molto maggiore rispetto alla PlayStation 4 Pro: 12 GB contro gli 8 della concorrente, con una banda da 320 GB/s contro i circa 218 GB/s della console Sony.

Per concludere le due informazioni più importanti: data di uscita e prezzo. Per quanto riguarda l’uscita, PlayStation 4 Pro arriverà nei negozi (non è stato specificato se solo in America o in contemporanea in tutto il mondo) il 10 novembre 2016, mentre Xbox One Scorpio dovrebbe impiegarci un anno in più. È prevista infatti in uscita nel periodo natalizio del 2017. Capitolo prezzi: la PS4 Pro costerà in Europa 399 euro, la nuova Xbox One invece non ha ancora un prezzo specifico, probabilmente perché non si è ancora deciso se inserire o meno il lettore Blu-ray in 4K. Se dovesse essere presente, il prezzo potrebbe lievitare e stimiamo in quel caso un listino intorno alle 500 euro, altrimenti difficilmente Microsoft farà esordire la sua console ad un prezzo maggiore della concorrenza.

Ultima annotazione: la grafica in 4K necessita anche di un dispositivo che supporta il 4K. In altri termini se si dovesse giocare con PlayStation 4 Pro e Xbox One Scorpio su una tv “normale” non HDR (cioè che non supporta l’Ultra HD 4K) non si otterrebbero i benefici grafici promessi, ma la grafica sarebbe quasi identica alle console moderne.

Potrebbe interessarti anche:

Assassin's Creed Odyssey

Assassin’s Creed Odyssey, guida ai finali alternativi

6 scelte prese durante il gioco influenzeranno il finale: ecco quali sono e come ottenere tutti i finali alternativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.