Home / Sport / Calcio / Stipendi Serie A 2016-2017: i calciatori e gli allenatori più ricchi

Stipendi Serie A 2016-2017: i calciatori e gli allenatori più ricchi

stipendi serie a 2016-2017

A mercato chiuso è arrivato il momento di tirare le somme, e tra queste una delle più curiose è senza dubbio quella che riguarda gli stipendi Serie A 2016-2017. Un primo dato è molto importante e testimonia come, dopo un lungo periodo di vacche magre, adesso il campionato italiano sta ritornando a livelli accettabili. Il monte stipendi della Serie A quest’anno sfiora il miliardo di euro (985 milioni per l’esattezza), oltre cento milioni in più rispetto all’anno scorso. Certo, siamo lontani dai livelli della Premier League, ma certamente si parla di cifre più a livello europeo. Vediamo quali sono i calciatori e gli allenatori che guadagnano di più.

Stipendi Serie A 2016-2017 calciatori

Per quanto riguarda i calciatori più ricchi di questa stagione, è Gonzalo Higuain a spiccare come il Paperone di turno. La Juventus, per la prima volta nella sua storia, ha fatto uno strappo alla regola e ha sforato il tetto dei cinque milioni arrivando a pagare il Pipita 7,5 milioni l’anno. Se fosse al Barcellona, al Real o in un top club inglese si tratterebbe di uno stipendio medio-alto, in Italia è il più alto di tutti.

Il secondo calciatore più pagato in A quest’anno è Daniele De Rossi che per rimanere alla Roma qualche anno fa ottenne un contratto di tutto rispetto: 6,5 milioni l’anno. Sul gradino più basso del podio c’è un ex-aequo: Dzeko e Pjanic, entrambi a 4,5 milioni a stagione. Fuori dal podio altri due bianconeri, Buffon e Khedira, entrambi a 4 milioni. Nella top 10 troviamo tre interisti, ovvero Icardi a 3,6 milioni, Kondogbia e Jovetic a 3,5, e il napoletano Marek Hamsik, anche lui a 3,5 milioni l’anno.

Anche grazie a Higuain, la Juventus risulta il club con il monte stipendi più alto della Serie A: 145 milioni di euro, in pratica un sesto dell’intero esborso del campionato. Seguono l’Inter con 120 milioni e la Roma con 92. Poi Milan (80), Napoli (75) e Lazio (55). Il club che paga meno stipendi è il neopromosso Crotone che arriva a soli 14 milioni l’anno in totale.

Stipendi Serie A 2016-2017 allenatori

Per quanto riguarda gli allenatori, ovviamente è Massimiliano Allegri il più pagato del nostro campionato. Grazie all’ennesimo scudetto vinto, l’allenatore toscano raggiunge quota 5 milioni di euro l’anno (guadagna più di Buffon!). Sul podio degli allenatori più pagati salgono Spalletti della Roma con 3 milioni l’anno e De Boer dell’Inter con 2,5, un bel guadagno visto che Mancini percepiva circa il doppio. Sopra il milione di euro ci sono anche Montella (Milan, 2,2), Sousa (Fiorentina 1,5), Mihajlovic (Torino 1,5), Sarri (Napoli 1,4), Di Francesco (Sassuolo 1,1) e Donadoni (Bologna 1).

Si tratta di stipendi importanti ma che impallidiscono se si allarga lo sguardo a livello europeo. Considerando le cifre all’estero, il nostro Allegri, più pagato in A, risulta essere solo l’undicesimo più pagato a livello europeo. Il più ricco è Pep Guardiola che percepisce al Manchester City la bellezza di 19 milioni di euro l’anno, circa quanto prende Messi nel Barça. Secondo Mourinho nell’altra squadra di Manchester con 16,5 milioni, seguito da Ancelotti con 10,5 al Bayern. Seguono tra i 5 e 10 milioni Wenger (Arsenal), Zidane (Real Madrid), Klopp (Liverpool), Conte (Chelsea), Luis Enrique (Barcellona), Pochettino (Tottenham) e persino Benitez, nonostante il suo Newcastle sia nella Serie B inglese.

Foto: Pixabay

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.