Home / Rubriche / I love Pavia / Verde urbano, Pavia città più verde d’Italia

Verde urbano, Pavia città più verde d’Italia

verde urbano

Considerando il rapporto tra aree verdi, orti urbani, aree protette e terreni agricoli, risulta che nell’anno 2014 la città di Pavia, insieme a quelle di Lodi, Cremona e Matera, è stata la città più verde d’Italia. Lo ha stabilito l’Istat nel report appena pubblicato, il quale ha elaborato i dati risalenti all’anno 2014, in rapporto a quelli del 2011.

Il verde urbano in Italia

La buona notizia è che il verde urbano aumenta in tutta Italia (+2,1% in tre anni). Attualmente rappresenta il 2,7% del territorio dei capoluoghi di provincia per un valore di oltre mezzo miliardo di metri quadrati (567 milioni per la precisione). Ogni abitante di queste città dispone in media di 31,1 metri quadrati di aree verdi (9,2 m2 è il valore considerato minimo). La maggior parte sono nel Nord-Est, ben 50,1 metri quadrati in media, seguiti da quelli del Sud con 42,5 metri quadrati. La situazione nel Nord-Ovest è invece abbastanza preoccupante, con circa 25 metri quadrati in media a testa, fatta eccezione per le città di Pavia, Lodi e Cremona che alzano di parecchio la media.

Il verde urbano è composto da aree verdi storiche, parchi, ville e giardini, orti botanici, aree boschive, verde attrezzato, alberi monumentali e parchi urbani. Non tutte le città dispongono di tutte queste aree naturali tranne le già citate Pavia, Lodi, Cremona e Matera, le uniche ad essere sopra la media in ogni graduatoria.

Prendendo in considerazione le singole voci, per quanto riguarda il verde urbano che prende in considerazione la superficie comunale dedicata agli spazi verdi, sono Sondrio e Trento le due città con i punteggi migliori d’Italia; in merito alla aree protette è Venezia la capolista, seguita da Messina e Cagliari. Per quanto riguarda il patrimonio verde storico-culturale (cioè parchi, ville, giardini storici ecc.) sono Monza e Pordenone le città ad ottenere i punteggi migliori dato che raggiungono addirittura il 70% del verde urbano totale, mentre tra le grandi città spiccano Torino, Verona, Firenze e Napoli. Sul verde attrezzato sono meglio organizzate Torino, Padova e Venezia, infine per le aree di arredo urbano le migliori sono Trapani, Cosenza e Lecce.

Ogni classifica ha i suoi migliori, ma anche i suoi peggiori, e così lo studio dell’Istat sul verde urbano consegna la maglia nera a Taranto, la città “meno verde d’Italia”, seguita da Bari e Genova.

Potrebbe interessarti anche:

asl pavia

ASL Pavia: prenotare visite e pagare ticket

Tutto ciò che c'è da sapere sulle visite mediche tramite l'ASL di Pavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.