Home / Ambiente / Viaggi / Bagaglio a mano in aereo: cosa si può portare a bordo

Bagaglio a mano in aereo: cosa si può portare a bordo

bagaglio a mano

Avete prenotato un volo aereo, è arrivato il momento di preparare le valigie e un dubbio vi assale: cosa posso portare nel bagaglio a mano? E che dimensioni può avere il bagaglio a mano? Queste sono due domande fondamentali da porsi prima di intraprendere il viaggio perché, nel primo caso, tutti gli oggetti considerati vietati dovranno rimanere a terra, quindi sarete costretti a gettarli via; nel secondo caso invece sarete costretti ad imbarcare il bagaglio se eccede le dimensioni consentite, e questa procedura ha un costo. Il prezzo varia a seconda della compagnia, ma il prezzo del secondo bagaglio imbarcato (o primo in caso di low cost) si aggira all’incirca intorno ai 50 euro.

Cosa si può portare nel bagaglio a mano in aereo

Alcuni degli oggetti che non si possono portare in cabina nel bagaglio a mano sono abbastanza scontati: armi di ogni tipo (sia da fuoco che oggetti contundenti, comprese le armi giocattolo e i rasoi da barba), dispositivi stordenti e sostanze chimiche urticanti (es. spray al peperoncino). Tra gli oggetti di uso comune che sono vietati da qualche anno ci sono anche le bottiglie d’acqua e tutti i tipi di liquidi o semiliquidi perché si possono confondere con agenti chimici utili per confezionare esplosivi. Tra di essi non solo acqua e succhi di frutta, ma anche creme, gel, accendini e persino tubetti di dentifricio. Non sono ammessi i trucchi come il mascara o le lozioni, i deodoranti spray o altri tipi di spray come la lacca o i profumi e altri oggetti di consistenza simile.

L’unico modo per trasportare solo alcuni di questi oggetti, previa autorizzazione degli agenti di sicurezza, è facendoli sigillare in recipienti forniti in aeroporto per una quantità non superiore ai 100 ml/100 grammi e trasportati separatamente dal bagaglio a mano. La busta nella quale devono essere contenuti dev’essere trasparente e richiudibile. Gli oggetti nell’elenco sopra possono essere trasportati non sigillati solo se acquistati al duty free successivo ai controlli di sicurezza.

Alcuni oggetti che si possono portare nel bagaglio a mano, ma che possono far sorgere qualche dubbio, sono stati elencati dall’Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, il quale ha stabilito che i seguenti oggetti sono consentiti: i PC portatili, CD, videocamere, lettori vari e altri oggetti elettronici sono consentiti, così come lo sono gli ombrelli, le stampelle per chi ha difficoltà di deambulazione, la culla o passeggino, il latte per i neonati (ma solo la quantità che dovrà essere data durante il viaggio) e alcuni tipi di medicinali che il passeggero è tenuto a prendere durante il volo, ma soltanto se accompagnati dalla prescrizione del medico.

Bagaglio a mano: le dimensioni

Le dimensioni dei bagaglio a mano sono decise in autonomia da ogni compagnia aerea. Non si discostano comunque molto le une dalle altre. Non è considerata bagaglio a mano la borsetta, il borsello o il porta-computer. Queste le dimensioni delle principali compagnie che circolano in Italia:

  • Ryanair: 55x40x20 cm per un massimo di 10 kg (la borsa piccola non deve superare le dimensioni di 35x20x20 cm); in caso di bambino con meno di 2 anni, il bagaglio a mano dell’adulto può superare il peso di 5 kg, ma non le dimensioni;
  • Easyjet: 56x45x25 cm (borsa o porta PC non superiore a 45x36x20 cm) senza limiti di peso;
  • Alitalia: 55x35x25 con peso massimo di 8 kg;
  • Meridiana: 55x40x20 cm per un peso massimo di 8 kg;
  • Lufthansa: 55x40x23 cm per un massimo di 8 kg (nella Business e nella Prima Classe sono consentiti anche 2 bagagli a mano) con borsa o porta PC della grandezza massima di 30x40x10 cm;
  • British Airways: 56x45x25 cm peso massimo 23 kg più borsa/porta PC da 40x30x15 cm;
  • Emirates: 55x38x20 cm con peso massimo di 7 kg più borsa/porta PC di 45x35x20 cm (con un neonato è possibile portare un secondo bagaglio delle stesse dimensioni ma con peso massimo di 10 kg).

Per tutte le altre compagnie vi invitiamo a consultare il sito ufficiale.

Foto: Pixabay

Potrebbe interessarti anche:

rimborsi ryanair

Rimborsi Ryanair: la procedura per richiedere la restituzione del denaro

Il vostro volo Ryanair è stato cancellato? Non potete più viaggiare per cause di forza maggiore? Ecco come ottenere i rimborsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.