Home / Attualità / Scienza e tecnologia / Newsletter: principali vantaggi e istruzioni per un uso efficace

Newsletter: principali vantaggi e istruzioni per un uso efficace

newsletter vantaggi consigli utilizzo

Gli internauti sono bombardati ogni giorno da centinaia d’informazioni e catturare l’attenzione degli utenti, che si tratti di lettori di un sito di notizie o di potenziali acquirenti di un e-commerce, diventa di conseguenza sempre più difficile. La newsletter rappresenta senz’altro un canale preferenziale per indirizzare velocemente il nostro pubblico verso i contenuti migliori; per illustrare i nuovi prodotti e le offerte in corso; per fornire informazioni su eventi e pacchetti.

Uno dei principali vantaggi della newsletter è la possibilità di rivolgersi in modo selettivo agli utenti realmente interessati ai nostri prodotti o ai temi trattati nel nostro sito. Chi sceglie di iscriversi manifesta apertamente il suo interesse a rimanere costantemente aggiornato sulle novità della nostra attività. Le email inviate dunque ricevono la giusta attenzione e non vengono percepite come invadenti, a differenza dei tanti messaggi pubblicitari che invece affollano la nostra casella senza il nostro esplicito consenso o delle innumerevoli brochure che intasano la nostra cassetta della posta, che, oltre ad essere non richieste, costituiscono anche un inutile spreco di carta.

Newsletter: parola d’ordine immediatezza

Se l’obiettivo della newsletter è sponsorizzare un prodotto è importante realizzare un testo informativo, evitando di trasformare il messaggio in uno spot. Gli iscritti al servizio sono utenti che hanno già manifestato il loro interesse verso i nostri prodotti. Un tono eccessivamente pubblicitario è inutile e può risultare fuorviante. Eliminiamo il superfluo e concentriamoci sulle informazioni realmente interessanti per i nostri clienti: la descrizione del prodotto; i costi e gli altri dettagli sull’attivazione dell’offerta; la scadenza della promozione; la sintesi dei vantaggi dell’adesione alla promozione.

L’immediatezza del messaggio è fondamentale in una newsletter, così come la chiarezza e il tono diretto. L’utente che ha scelto di fornirci il suo indirizzo e-mail cerca un contatto meno mediato e privilegiato con il nostro brand, vuole venire a conoscenza prima degli altri delle nuove offerte, sentirsi oggetto di attenzioni particolari.

La newsletter può essere anche un ottimo strumento per guadagnare l’autorevolezza e il rispetto degli utenti su un determinato argomento. Forniamo al nostro pubblico informazioni preziose e gratuite, contenuti unici e utili in grado di mantenere viva l’attenzione dei lettori.

Per creare una newsletter efficace e accattivante in poche mosse possiamo contare su servizi che offrono modelli responsive facili da personalizzare. Tra i software per l’e-mail marketing e per l’invio di newsletter professionali merita una menzione Newsletter2Go.it. Questo servizio si fa apprezzare per la facilità d’uso e per i pacchetti adatti a ogni esigenza. Il pacchetto di prova gratuito include 1.000 e-mail al mese. Una caratteristica fondamentale del software è l’invio di newsletter attraverso indirizzi IP certificati della Certified Sender Alliance e la nuova certificazione tedesca TÜV in materia di tutela dei dati. In questo modo siamo sicuri che la newsletter verrà consegnata correttamente ai nostri iscritti senza finire nella cartella dello spam.

Questo programma per l’e-mail marketing inoltre semplifica la creazione di newsletter, in particolare per i gestori di un negozio online, un sito o un blog, consentendo di inserire i prodotti da pubblicizzare o i contenuti del sito che si vogliono diffondere, nella newsletter con un semplice clic. Il tempo dedicato alle operazioni di marketing si riduce così notevolmente, a tutto vantaggio del ritorno sugli investimenti.

Potrebbe interessarti anche:

seo

Seo, 10 regole per farlo bene

Scopri le regole base per fare indicizzare il tuo blog o sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.