Home / Attualità / Economia e Risparmio / Assicurazione per giovani: come funziona e quanto si risparmia

Assicurazione per giovani: come funziona e quanto si risparmia

assicurazione per giovani

L’Ania (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici), Polizia Stradale e Associazioni dei Consumatori hanno raggiunto un accordo per stipulare una nuova forma assicurativa: l’assicurazione per giovani. Si tratta di una sorta di patto che i neopatentati fanno con queste tre grandi istituzioni, attraverso l’intermediazione di una società assicurativa, per poter ottenere uno sconto sulla polizza assicurativa.

L’assicurazioni per auto o moto, si sa, all’inizio costano tantissimo. Un neopatentato paga il fatto di essere alla sua prima stipula, e dunque parte dalla classe più costosa, e paga anche la giovane età dato che le agenzie assicurative si fidano meno dei giovani alle prime esperienze. Per questo motivo, di solito, l’assicurazione per giovani è piuttosto elevata. Se però si aderisce a questo patto, la compagnia assicuratrice è tenuta ad applicare uno sconto. Ma in cosa consiste il patto dell’assicurazione per giovani?

Assicurazione per giovani: il patto con le istituzioni

L’assicurazione per giovani si basa sull’accettazione di 10 regole di comportamento che l’assicurato si impegna a rispettare. Esse sono:

  1. Allacciare la cintura di sicurezza (o mettere il casco per le moto) prima di partire e impegnarsi a farla allacciare anche ai passeggeri;
  2. Non bere alcool prima di mettersi alla guida;
  3. Non assumere sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida;
  4. Rispettare i limiti di velocità;
  5. Non usare il telefono mentre si guida;
  6. Non distrarsi alla guida;
  7. Non far entrare in auto più persone di quelle indicate dal libretto;
  8. Rispettare la distanza di sicurezza;
  9. Ridurre la velocità quando si guida di notte;
  10. Guidare in maniera prudente.

Accettando queste dieci regole elementari, la compagnia assicuratrice è tenuta ad applicare uno sconto che può variare in base all’assicurazione scelta. Zurich Connect applica per esempio uno sconto del 5% tra i 18 e i 26 anni; Genertel applica il 10% se si acquistano 2 garanzie oppure dopo il primo anno senza incidenti fino a 29 anni; Axa arriva fino a 30 anni, Allianz fino a 27 e prevede sconti sulle garanzie accessorie, Groupama fino a 29 anni con il 20% di sconto sulla RCA. Un bel risparmio per un giovane neopatentato.

Foto: Photl

Potrebbe interessarti anche:

risparmiometro

Risparmiometro: differenza con lo Spesometro, quali beni riguarda?

Non è una tassa sui risparmi ma uno strumento per scovare chi lavora in nero, e non solo. Tutto sul Risparmiometro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.