Home / Attualità / Cosa studiare all’Università: i lavori meglio pagati del futuro

Cosa studiare all’Università: i lavori meglio pagati del futuro

cosa studiare all'università

“Il futuro è già oggi” recitava un vecchio slogan, e con l’economia che corre velocissima forse mai frase è stata più attuale. Se state per iniziare il vostro percorso di studi, e non sapete quale indirizzo intraprendere, sarebbe meglio dare un’occhiata al mercato del lavoro per capire quali saranno i lavori meglio pagati del futuro. Specializzandovi nelle seguenti materie infatti non solo avrete un lavoro assicurato, o quasi, ma anche un lauto stipendio. La ricerca è basata sul mercato americano ma, si sa, con qualche anno di ritardo potrebbero verificarsi gli stessi scenari anche da noi.

Cosa studiare all’Università? Qualche consiglio per un lavoro remunerativo

Medicina: i medici servono sempre ma a quanto pare di dottori ce ne sono fin troppi, visto che ultimamente c’è disoccupazione anche in questo campo. Quelli che serviranno in futuro saranno gli assistenti medici. Si tratta di un laureato in medicina che lavora in un gruppo sotto la supervisione del primario. Si occupa di esaminare i pazienti, diagnosticare le malattie e assegnare le terapie. Secondo le stime la richiesta del mercato aumenterà del 38% entro il 2022 e lo stipendio medio annuale ammonterà a 91 mila dollari.

Economia: la figura del laureato in economia si evolve e così oggi scopriamo l’esistenza della figura dell’attuario, ovvero l’analista che si occupa di demografia e sviluppo economico-finanziario con la finalità di calcolare le tariffe delle assicurazioni, prestiti, prodotti pensionistici e finanziari. Il numero di posti disponibili entro 7 anni crescerà di circa il 22% e lo stipendio annuale si aggirerà sui 94 mila dollari.

Statistica: è un lavoro che va sempre più “di moda”. Parliamo dello statistico, colui che analizza i dati per supportare i vari professionisti di diversi settori. Per loro si prevede un incremento della richiesta del 27% e uno stipendio medio di 76 mila dollari annui.

Ingegneria biomedica: questo è il lavoro con il maggiore picco degli ultimi anni. Un ingegnere biomedico è un po’ medico, un po’ ingegnere e un po’ biologo. Il futuro della ricerca mondiale si baserà proprio su questa figura professionale, per questo si calcola che entro il 2022 avremo un incremento del 27% dei posti disponibili rispetto ad oggi e uno stipendio di circa 87 mila dollari annui.

Ingegneria informatica: molti esperti IT sono richiesti già oggi ma entro 7 anni si prevede che la richiesta aumenterà di un ulteriore 15%. L’esperto IT è un ingegnere informatico che “inventa” la tecnologia di domani, non solo in campo informatico ma anche in campo edilizio, medico e in tanti altri. Per lui lo stipendio medio previsto ammonta a oltre centomila dollari annui.

Fonte: il Sole 24 Ore
Foto: Freeimages

Potrebbe interessarti anche:

buon natale 2017 cartolina

Buone feste dalla redazione di Minformo.it

Auguri di buon Natale e felice anno nuovo dalla redazione di Minformo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.