Home / Salute / Medicina / Mosche volanti davanti agli occhi: cause e rimedi delle miodesopsie

Mosche volanti davanti agli occhi: cause e rimedi delle miodesopsie

mosche volanti davanti agli occhi

Vedere delle macchioline fluttuanti, simili a mosche volanti davanti agli occhi, può destare preoccupazione soprattutto se è la prima volta che vi capita e non sapete da cosa dipende. Innanzitutto, è bene non allarmarsi perché le mosche volanti davanti agli occhi sono un fenomeno comune che capita alla maggior parte delle persone anche di frequente, senza che ci siano rischi seri per la salute.

Le mosche volanti davanti agli occhi, note con il nome scientifico di miodesopsie, dal greco myōdes=’simile a mosche’ e òpsis=’visione’, sono delle piccole macchie in movimento che appaiono nel nostro campo visivo. In genere quando le fissiamo tendono a spostarsi, dandoci la percezione di macchie fluttuanti, impossibili da guardare troppo a lungo senza che si spostino. Le mosche volanti si presentano in diverse forme. Tra le più comuni figurano:

  • Puntini neri o grigi;
  • Linee ondulate;
  • Filamenti semitrasparenti e contorti;
  • Ragnatele;
  • Anelli.

La causa delle mosche volanti è una proteina chiamata collagene presente nel vitreo dell’occhio, un corpo gelatinoso che con il tempo tende a perdere elasticità, a liquefarsi e non viene più rimpiazzato. Le fibre di collagene tendono a restringersi e a produrre frammenti di detriti minuscoli simili a briciole che si accumulano nel vitreo e proiettano ombre sulla retina.

Questo cambiamento si produce a ogni età ma le persone tra i 50 e i 75 anni, i miopi e i pazienti che soffrono di cataratta sono più a rischio. Anche se possono rivelarsi fastidiose, generalmente le mosche volanti non interferiscono con la nostra capacità di visione. Le mosche volanti si manifestano soprattutto quando guardiamo in direzione di oggetti molto chiari e luminosi, come una carta bianca o un cielo azzurro. A volte, in presenza di particolari tipi di luce, l’ombra può essere più grande e ostacolare la visione.

La maggior parte delle persone che vede mosche volanti davanti agli occhi impara a ignorarle e a conviverci. Spesso, con il passare degli anni, le miodesopsie, possono sembrare meno evidenti e non ci si fa più caso quando si presentano. Solo raramente le mosche volanti sono percepite come un fastidio talmente grave da richiedere un trattamento.

Mosche volanti davanti agli occhi: quando è il caso di preoccuparsi

In generale è bene contattare un oculista e parlare delle mosche volanti davanti agli occhi con il proprio medico curante quando la frequenza e la quantità del fenomeno aumentano in modo preoccupante all’improvviso. In questo caso le mosche volanti potrebbero essere il sintomo di una malattia che richiede un trattamento immediato.

Se avete subito un intervento agli occhi di recente e se le mosche volanti sono accompagnate da lampi di luce improvvisi, simili a piccoli flash, davanti agli occhi e dalla perdita parziale della vista periferica, da dolore agli occhi o ancora da vista offuscata, è bene consultare un oculista specializzato in disturbi della retina perché potrebbe trattarsi di distacco della retina, di infiammazione della retina provocata da infezioni virali, fungine o malattie autoimmuni, di una rottura retinica o di emorragia vitreale.

In casi rari le mosche volanti sono causate da tumori dell’occhio come il linfoma; da malattie o lesioni oculari e da retinopatia diabetica. A volte anche l’emicrania è responsabile della visione delle mosche volanti.

Tra i rimedi immediati contro le mosche volanti, c’è il movimento degli occhi. Roteare gli occhi, guardando verso il basso e poi verso l’alto, sposta infatti il liquido vitreale. Se le mosche volanti diventano troppo invasive, è possibile ricorrere a un intervento chirurgico noto come vitrectomia che serve a rimuovere i frammenti di collagene dal vitreo, sostituendo i detriti organici con una soluzione salina. La procedura non è priva di rischi per la vista, per questa ragione i chirurghi vi ricorrono solo se per il paziente le mosche volanti sono altamente invalidanti.

Fonte: WebMD
Foto: Ali T via Flickr
Disclaimer

Potrebbe interessarti anche:

vampate di calore negli uomini

Vampate di calore negli uomini: le cause e i rimedi più efficaci

Le vampate di calore negli uomini si manifestano con gli stessi sintomi delle donne, ma le cause e i rimedi sono diversi: ecco quali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.