Home / Attualità / Paesi più felici del mondo 2015: viva l’America Latina

Paesi più felici del mondo 2015: viva l’America Latina

paesi più felici del mondo

L’istituto Gallup ogni anno stila il suo rapporto sui Paesi più felici del mondo e anche quest’anno ha pubblicato il suo rapporto intitolato Global Emotions Report 2015 sui dati riguardanti l’anno 2014. In questo rapporto non si prendono in considerazione i dati oggettivi come il Pil, il tasso di disoccupazione e altri dati economici che, si sa, non rappresentano la felicità. Per realizzare il suo studio, l’Istituto Gallup ha intervistato persone reali ponendo domande riguardanti lo stato umorale. Sono stati infatti raccolti dati sullo stress, la rabbia, la tristezza e la preoccupazione, incrociati con dati positivi quali la capacità di riposarsi, l’essere trattati con rispetto, la gioia di vivere e la possibilità di sorridere ogni giorno. I dati sono stati raccolti per tutto l’anno in 148 Paesi al mondo, ecco i risultati.

La felicità è in Sudamerica

A sorpresa si è scoperto che i Paesi più felici del mondo, almeno secondo i loro abitanti, si trovano quasi tutti in America Latina. La top 10 è infatti composta da:

  1. Bolivia
  2. El Salvador
  3. Ecuador
  4. Filippine
  5. Nicaragua
  6. Guatemala
  7. Iraq
  8. Cambogia
  9. Colombia
  10. Costa Rica

Sette nazioni sudamericane su 10 compongono dunque la classifica dei Paesi più felici del mondo. Ma forse quel che sorprende di più è vedere l’Iraq in questa graduatoria, forse la fine della guerra e della dittatura è la miglior medicina per qualsiasi popolo.

I Paesi in guerra sono i più infelici

Abbastanza ovvio il risultato contrario: i Paesi meno felici del mondo sono quelli molto poveri o quelli in cui c’è in atto una guerra piuttosto che una situazione di guerra fredda che trasmette tensione tra la popolazione. Queste le 10 nazioni meno felici:

  1. Bangladesh
  2. Azerbaijan
  3. Georgia
  4. Mongolia
  5. Bielorussia
  6. Sudan
  7. Lituania
  8. Russia
  9. Ucraina
  10. Myanmar

Per quanto riguarda l’Italia, è stata inserita in trentatreesima posizione. Analizzando la “mappa della felicità”, si trova più o meno in media con le altre nazioni Occidentali. In Europa risultano più felici di noi solo gli spagnoli, i portoghesi, i ciprioti e a sorpresa anche i greci, mentre sono meno felici le popolazioni dell’Est, tra le ultime posizioni, e leggermente meno felici dell’Italia anche Francia, Regno Unito e Germania.

Fonte e foto: istituto Gallup

Potrebbe interessarti anche:

lavoro all'estero

Lavoro all’estero: in quali Paesi gli emigrati sono più felici?

I 65 Paesi più industrializzati al mondo non sono sempre posti "felici" in cui lavorare. Specialmente per quanto riguarda l'Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.