Home / Attualità / Scienza e tecnologia / I migliori 7 smartphone a meno di 300 euro

I migliori 7 smartphone a meno di 300 euro

cellulari smart low cost

Si può essere appassionati di tecnologia senza necessariamente dilapidarsi con un iPhone. Sono migliaia le persone che adorano gli smartphone, bellissimi cellulari per i quali la funzione di chiamata è secondaria, ma servono per altre migliaia di funzioni. Unico problema: gli smartphone migliori costano un occhio della testa. Gli ultimi esempi sono i due modelli di iPhone 6 che vanno dai circa 700 euro a oltre mille. Il più diretto concorrente, il Samsung Galaxy, ha prezzi che si aggirano intorno ai 400-500 euro. Ma chi non ha a disposizione cifre simili deve per forza dire addio al sogno di uno smartphone all’ultima moda? Certo che no.

Oggi la concorrenza dei prodotti cinesi è, per una volta, positiva. Non si tratta di scadenti repliche dei prodotti Occidentali, anche perché proprio gli iPhone, per esempio, sono prodotti in Cina. Dal punto di vista della tecnologia infatti le aziende cinesi sono sempre più all’avanguardia, basta vedere i prodotti Huawei, e così in questi ultimi mesi sono entrati anche sul mercato italiano tantissimi smartphone che hanno le stesse caratteristiche dei migliori, magari con una qualità leggermente più bassa della quale in pochi si accorgerebbero, ma a prezzi decisamente più bassi. E perché no, anche i modelli europei non sono da sottovalutare. Ecco i 7 migliori smartphone a meno di 300 euro.

OnePlusOne: dotato di sistema operativo Android, display da 5,5 pollici, ram da ben 3GB e un’ottima connessione internet a 4G. Il prezzo minimo è di 269 euro.

Vibe Z2: prodotto da Lenovo, ha uno schermo da 5,5 pollici, fotocamera da 13 MP posteriore e da 8 MP anteriore. Prezzo 260 euro.

Huawei Ascend G7: rientra nella categoria dei phablet e può essere collegato ad uno smartwatch. Touchscreen da 5,5 pollici, internet a 4G, sistema operativo Android KitKat, il prezzo del modello più economico è di 249 euro (ma i modelli superiori possono arrivare a raddoppiare il prezzo finale).

ZP999 Pro: prodotto da Zopo ha le stesse caratteristiche dell’Ascend G7, ma con in più una super fotocamera da 14 MP. Prezzo 279 euro.

Mi4: prodotto da Xiaomi, ha uno schermo da 5 pollici in HD e fotocamera da 13 MP, ha dalla sua un’ottima capacità di riproduzione video. Il prezzo varia dai 240 ai 300 euro.

Tornado 348: prodotto dall’europea Kazam (ha sede in UK) è uno smartphone più o meno in linea con i precedenti, ma in più ha dalla sua un servizio di assistenza clienti che gli altri telefoni della stessa fascia non garantiscono: un call center in italiano. Prezzo di poco inferiore ai 300 euro.

Rainbow: prodotto dalla francese Wiko, ha uno schermo da 5 pollici, sistema operativo Android ed uno dei prezzi più concorrenziali in circolazione: 141 euro.

Foto: Photl

Potrebbe interessarti anche:

smartphone

Smartphone distruttori: oggetti e business scomparsi dal mercato

Chi si ricorda più delle enciclopedie cartacee, di sveglie e navigatori satellitari?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.