Home / Salute / Alimentazione / Spinaci, la verdura giusta per dimagrire

Spinaci, la verdura giusta per dimagrire

spinaci per dimagrire

Gli spinaci fanno dimagrire, aiutando a vincere i morsi della fame nervosa e la voglia di cibo spazzatura. Ad arrivare a queste conclusioni, che faranno felici gli amanti della verdura di Braccio di Ferro, è stato un recente studio condotto da un’équipe di ricercatori della Lund University, in Svezia. La ricerca ha evidenziato i benefici degli spinaci per la perdita di peso derivanti dai tilacoidi, membrane contenute nelle foglie della pianta.  L’estratto liquido di tilacoidi, nella misura di 5 grammi al giorno, è stato somministrato prima di colazione a un campione di 19 donne sovrappeso. Un altro gruppo composto da 19 donne ha ricevuto invece un placebo. I partecipanti sono stati invitati a seguire una dieta bilanciata, senza sottoporsi a regimi dimagranti e consumando solo tre pasti al giorno. Dopo tre mesi, i ricercatori hanno confrontato i chili persi dai due gruppi.

Le donne sovrappeso che avevano consumato l’estratto di spinaci avevano perso 5 chili, mentre le donne del gruppo di controllo avevano perso mediamente 3,5 chili. Chi aveva consumato spinaci, inoltre, non aveva avvertito morsi della fame ed era riuscita a consumare solo tre pasti al giorno senza particolari sacrifici. Secondo gli autori dello studio, integrare nella propria dieta gli spinaci per dimagrire è un’ottima mossa, dal momento che le membrane contenute nelle foglie verdi rallentano la digestione dando agli ormoni intestinali un tempo sufficiente a essere rilasciati, trasmettendo il segnale di sazietà al cervello. In questo modo ci si sente sazi più a lungo e gli attacchi di fame diminuiscono in quantità e in intensità, rendendo più facile seguire una dieta ipocalorica. Il desiderio di snack salati e di dolci diminuisce e di conseguenza anche il girovita!

Gli spinaci fanno dimagrire ma sono utili anche per proteggere la salute generale dell’organismo. Grazie all’alto contenuto di antiossidanti e beta-carotene, infatti, prevengono il rischio di cataratta, cancro e malattie cardiache. La luteina contenuta negli spinaci, inoltre, previene la degenerazione maculare senile.  Gli spinaci sono anche un’ottima fonte di acido lipoico, utile per favorire la rigenerazione di vitamina C ed E nell’organismo, e di potassio che protegge il cuore. L’acido lipoico aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Per poter godere appieno dei benefici degli spinaci e non disperderne le proprietà nutritive è importante non cuocerli troppo. Utilizzate la vaporiera per cuocerli oppure godetevi un’insalata di spinaci crudi condita da succo di limone. La vitamina C favorisce infatti l’assorbimento del calcio contenuto negli spinaci. Gli spinaci cotti sono più ricchi di fibre e saziano maggiormente. Grazie al basso apporto calorico, appena 23 calorie per 100 grammi, potete aggiungere gli spinaci alle vostre insalate e alle ricette più diverse senza appesantire i vostri piatti. Grazie agli spinaci, difficilmente il vostro stomaco brontolerà già dopo pochi minuti dalla fine di un pasto! Ricordate di lavare accuratamente gli spinaci, almeno due o tre volte, prima di consumarli, eliminando le foglie molli e ingiallite.

Fonti: DailyMail; Howstuffworks
Foto: Flickr

Disclaimer

Potrebbe interessarti anche:

dieta prima dopo colonscopia

La dieta da seguire prima e dopo una colonscopia

Cosa mangiare prima e dopo la colonscopia per favorire la buona riuscita dell'esame diagnostico e la ripresa veloce del colon irritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.