Home / Sport / Calcio / Calendario Serie A 2014/2015: subito big a confronto

Calendario Serie A 2014/2015: subito big a confronto

calendario serie a 2014-2015

Le nuove regole sulla stipula dei calendari di calcio fanno sì che il nuovo campionato che prenderà inizio nell’ultimo week-end di agosto si apra subito col botto. Non essendoci più teste di serie, una strategia che nelle scorse stagioni evitava gli scontri diretti tra le big nelle prime 2 o 3 giornate, tutto poteva accadere. Ed è accaduto. Nella prima giornata della Serie A 2014/2015 infatti ci ritroveremo subito uno scoppiettante Roma-Fiorentina, due pretendenti allo scudetto, e lo scontro tra due nobili decadute, le squadre che più hanno deluso nello scorso campionato, e che vorranno partire col piede giusto in questa stagione, ovvero Milan-Lazio.

Partenza “soft” per le altre pretendenti allo scudetto. Per quanto possano essere soft le partite in Serie A. La Juventus infatti comincerà dal campo di Verona contro quel Chievo che storicamente, almeno in casa sua, ha sempre dato filo da torcere ai bianconeri. Una squadra ancora in cerca di identità dopo il cambio di allenatore avvenuto da una decina di giorni. L’Inter andrà in casa del Torino e sarà subito scontro acceso tra le due squadre che, per motivi di competizioni europee, hanno cominciato la preparazione prima delle altre e sono già in forma, probabilmente speravano di trovarsi di fronte dei club un po’ più indietro con la preparazione. Il Napoli invece andrà a Genova dove troverà ad aspettarlo il Genoa. A completare la prima giornata ci saranno Atalanta-Verona, Cesena-Parma, Palermo-Sampdoria, Sassuolo-Cagliari e Udinese-Empoli.

E se la seconda giornata, dopo la sosta per la nazionale, sarà un po’ più tranquilla (il big match sarà Juventus-Udinese), la terza ci riserverà subito Milan-Juventus, Allegri contro il suo passato che, si spera, sia riuscito a mettersi alle spalle. Niente scontri diretti invece nell’ultima, a meno che la Lazio non sia in lizza per lo scudetto, visto che incontrerà il Napoli. Che la Serie A ci avrebbe fatto divertire anche quest’anno non c’erano dubbi, adesso sappiamo che lo farà sin dalla prima giornata. Per il calendario completo visitate il sito ufficiale.

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.