Home / Salute / Alimentazione / Obesità infantile: si guarisce meglio se sono curati anche i genitori

Obesità infantile: si guarisce meglio se sono curati anche i genitori

obesità

L’obesità infantile è una malattia ormai diffusissima in tutto il mondo Occidentale, ma molto spesso è legata a problemi di peso anche nei genitori. Per questo un recente studio ha dimostrato che dall’obesità infantile si guarisce meglio se ad essere curati sono anche i genitori. La ricerca è stata effettuata presso l’Università di Buffalo ed il Women and Children’s Hospital, sempre di Buffalo, negli Stati Uniti, e si è concentrata su quei bambini che erano obesi o in sovrappeso, i quali avevano almeno un genitore nelle loro stesse condizioni.

Nel corso dello studio i ricercatori sono riusciti a dimostrare che i bambini che ricevevano una cura da un medico e che la seguivano insieme ai loro genitori, in modo da ridurre il BMI in tutta la famiglia, erano riusciti a perdere mediamente 5 chili in 24 mesi. Al contrario nel gruppo dei bambini che non venivano seguiti dai genitori, ma che avrebbero dovuto seguire il regime alimentare rigido da soli, si è registrato un incremento nello stesso periodo di 7 chili di peso medio. Ovviamente i benefici si sono potuti registrare anche tra i genitori visto che tra gli adulti la perdita di peso media è stata sui 6 chili nel primo gruppo, mentre nel secondo il peso è rimasto sostanzialmente invariato.

Secondo Teresa A. Quattrin, presidente del Dipartimento di Pediatria presso la Scuola di Medicina e Scienze Biomediche che ha condotto le ricerche, il vecchio metodo di concentrarsi solo su un paziente, in questo caso il bambino, è ormai obsoleto. La causa è che una dieta o comunque un regime più rigido può funzionare solo se l’ambiente quotidiano invoglia a proseguire gli sforzi. È chiaro che mangiare un piatto d’insalata mentre davanti a te tuo padre mangia hamburger e patatine non aiuta. Inoltre dei genitori informati sono anche in grado di fornire le giuste quantità di cibo al figlio e i valori calorici appropriati, riducendo in particolare quelli contenenti molti zuccheri, grassi e dolcificanti artificiali.

Fonte: Sciencedaily
Foto: Photl

Potrebbe interessarti anche:

dieta prima dopo colonscopia

La dieta da seguire prima e dopo una colonscopia

Cosa mangiare prima e dopo la colonscopia per favorire la buona riuscita dell'esame diagnostico e la ripresa veloce del colon irritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.