Home / Salute / Bellezza / Sudorazione eccessiva: creme viso antisudore e rimedi naturali

Sudorazione eccessiva: creme viso antisudore e rimedi naturali

rimedi sudorazione eccessiva viso

In estate è normale sudare copiosamente soprattutto durante le ondate di calore che spesso rendono l’aria irrespirabile nei mesi di giugno e luglio. Ma se la sudorazione è eccessiva anche quando non fa molto caldo e in inverno, può essere utile ricorrere a dei rimedi per limitarla e non sentirsi a disagio in mezzo agli altri. Innanzitutto sarebbe bene rivolgersi al proprio medico e al dermatologo per capire da cosa dipende l’iperidrosi e quale soluzione è più indicata al vostro caso. L’esperto saprà consigliarvi il rimedio più efficace in base alle cause scatenanti e al tipo di ipersudorazione. Molte persone sudano di più sotto le ascelle, altre sul viso, c’è chi suda troppo quando è agitato, chi dopo un pasto troppo abbondante. Le variabili sono davvero tante.

Il dermatologo potrà consigliarvi l’utilizzo di creme antisudore che riducono la formazione di batteri e lasciano asciutta la pelle, eliminando l’effetto lucido e il cattivo odore, pur garantendo una corretta traspirazione. Tra le linee di prodotti antisudore in commercio più usate e con opinioni più positive in rete, figurano Perspirex e Apaxil che oltre ai deodoranti, offre salviettine monouso, creme per i piedi, le ascelle, il viso e le pieghe della pelle. Apaxil ha soluzioni studiate anche per il sudore notturno. La sua crema antisudore per il viso, inoltre, è utile anche come base per il trucco. Avène ha delle creme antilucido e antirossore che opacizzano la pelle del viso e leniscono la pelle irritata dal caldo.

A proposito di trucco, d’estate sarebbe meglio preferire dei fondotinta minerali o solari come quelli di Shiseido, ad esempio, che non colano, non lasciano macchie e resistono sia all’acqua che al calore. Chi è abbronzato può anche fare a meno del trucco e lasciare la pelle libera di respirare. Lo stesso vale per ombretti, rossetti e mascara. Chi tende a sudare deve optare per versioni water proof e no transfer. Per quanto riguarda l’abbigliamento preferite capi comodi e ampi, in cotone e lino, per lasciar respirare la pelle. Spesso la sudorazione eccessiva è infatti causata da tessuti sintetici che soffocano l’epidermide e da capi troppo stretti e attillati.

Un efficace rimedio naturale contro la sudorazione eccessiva è bere acqua tiepida per non creare troppa escursione termica tra la temperatura interna e quella esterna. Lo stesso vale per le docce, mai ghiacciate, ma sempre tiepide. Evitate i salumi, i cibi troppo elaborati e difficili da digerire così come gli alcolici, troppo ipercalorici. Per sudare meno un rimedio naturale molto gettonato è l’allume di rocca. Lo trovate in erboristeria in tanti prodotti deodoranti e saponi. L’allume di rocca  è astringente, antibatterico e blocca temporaneamente la sudorazione eccessiva. Utile sia sotto le ascelle che per controllare il cattivo odore dei piedi sudati in estate.

Contro i cattivi odori, è bene utilizzare un buon prodotto antitraspirante. Comprateli in farmacia per essere sicuri di acquistare prodotti poco irritanti ma ugualmente efficaci. Un buon deodorante antisudore che dura a lungo è quello di Somatoline Cosmetics che asciuga le ascelle e le lascia profumate fino a 24-48 ore. Infine, ricordate sempre di curare l’igiene e portarvi dietro una maglietta di ricambio e delle salviettine monouso per tamponare la fronte. L’utilizzo di un ventaglio e di un cappellino, il ricorso a colori chiari e tessuti freschi, uniti ai prodotti giusti, possono davvero fare la differenza migliorando la qualità della vostra vita anche in estate.

Foto: Photl

Potrebbe interessarti anche:

rimedi smagliature

Smagliature: i rimedi più efficaci, dai cerotti alle fiale

Le smagliature bianche non possono essere eliminate del tutto, ma è possibile renderle meno visibili e prevenire la formazione di altre striature usando i prodotti anti-smagliature. Ecco i rimedi più efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.