Home / Sport / Calcio / Ranking Uefa per club, le fasce delle italiane in Champions League ed Europa League

Ranking Uefa per club, le fasce delle italiane in Champions League ed Europa League

ranking uefa clubTerminati tutti i campionati europei, in attesa che cominci il Mondiale, è arrivato il momento di fare il punto della situazione tra le squadre di club. È infatti possibile effettuare l’aggiornamento del ranking Uefa per club, elemento necessario per capire la composizione delle fasce che comporranno poi i gironi di Champions League ed Europa League della prossima stagione. Visti i risultati poco esaltanti della stagione 2013/2014, le italiane partono tutte un po’ indietro.

L’Inter è la squadra migliore d’Italia tra quelle che andranno nelle coppe europee. Secondo il ranking infatti meglio dei nerazzurri ha fatto il Milan, ma la squadra rossonera è rimasta fuori da ogni competizione del prossimo anno e così non regalerà un buon posizionamento all’Italia. Gli uomini di Mazzarri invece, nonostante l’assenza dell’ultima stagione in Europa, hanno dalla loro ancora il punteggio del triplete che li tiene a galla e li mantiene al 13esimo posto (6 posizioni in meno di un anno fa), sufficiente per essere considerata testa di serie in Europa League. La Juventus invece guadagna 4 posizioni che la portano dal 20esimo al 16esimo posto. Buone posizioni per garantire la seconda fascia in Champions League, ma non sufficienti per raggiungere la prima.

Molto più giù le altre italiane. La Roma, altra qualificata in Champions League, è addirittura 55esima (perde 12 posizioni) e molto probabilmente partirà nel gruppo “materasso” con il rischio di ritrovarsi in un girone di ferro; il Napoli, che invece dovrà affrontare i play-offs per entrare in Champions, è al 31esimo posto, ben 15 posizioni in più dell’anno scorso che dovrebbero consentirle di affrontare la Champions almeno in terza fascia. Infine la Fiorentina è 45esima (+8) ed il Parma, ammesso che venga ammesso, è addirittura fuori dal ranking, non avendo partecipato alle competizioni internazionali negli ultimi 5 anni. Per questo partirà sicuramente dall’ultima fascia in Europa League. Questa la top 10:

  1. Real Madrid (+3 posizioni)
  2. Barcellona (-1)
  3. Bayern Monaco (-1)
  4. Chelsea (-1)
  5. Benfica (+4)
  6. Manchester United (-1)
  7. Atletico Madrid (+4)
  8. Valencia (+2)
  9. Arsenal (-3)
  10. Porto (-2)

Le 8 squadre che andranno a comporre il gruppo delle teste di serie in Champions League sarà formato da Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Chelsea, Benfica, Atletico Madrid, Valencia e Arsenal (se passasse i play-offs) oppure Porto (idem come l’Arsenal). La Juventus, come detto, dovrebbe trovarsi in seconda fascia in compagnia probabilmente del Porto e con Schalke 04, Borussia Dortmund, PSG, Shaktar Donetsk, Basilea e Zenit Sanpietroburgo. La mina vagante potrebbe essere il Manchester City che, al momento, si piazza solo in terza fascia, a meno che una squadra tra Porto, Arsenal e Zenit non perda nei play-offs. Il Napoli finirà senza dubbio in terza fascia mentre, a seconda di come andranno diverse sfide ai play-offs, il destino della Roma potrebbe essere in terza o più probabilmente in quarta fascia.

Per quanto riguarda l’Europa League, certamente in prima fascia finiranno Inter e Fiorentina (i viola rischiano di finire in seconda fascia se qualche big dovesse perdere nei play-offs di Champions), mentre l’altra italiana, che sia Parma o Torino, finirà sicuramente in ultima fascia.

Foto: Wikimedia

Potrebbe interessarti anche:

mondiale 2018

Mondiale 2018: qualificate, play-offs e composizione gironi finale

L'Italia dovrà passare dai play-offs per qualificarsi al Mondiale 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.