Home / Sport / Calcio / Convocati Italia Mondiale 2014: i 30 nomi di Prandelli

Convocati Italia Mondiale 2014: i 30 nomi di Prandelli

convocati italia mondiale 2014

Cesare Prandelli ha appena diramato l’elenco dei 30 giocatori che partiranno per il pre-ritiro di Coverciano prima della partenza per il Brasile. La lista comprende 30 nomi, ma nel ritiro di Casa Italia potranno arrivare solo in 23. Ciò vuol dire che 7 di loro verrà lasciato in Italia perché non in perfette condizioni fisiche o perché tecnicamente è meno convincente di qualche altro compagno.

Tra le sorprese spicca la presenza di Pepito Rossi che arriva dall’ennesima stagione travagliata. Delle circa 50 gare disputate dalla Fiorentina lui è sceso in campo in meno della metà a causa dei tanti guai fisici che gli sono capitati. È tornato valido e arruolabile meno di due settimane fa ed ha disputato negli ultimi tempi solo una partita e mezza. Certo, quando sta bene è devastante con la sua velocità e la capacità di inserimento, tiro e assistenza ai compagni, ma non si può rischiare di portare in Brasile, in una competizione in cui si gioca ogni 3 giorni, un calciatore dalle gambe così fragili. Prandelli lo proverà nelle prossime due settimane, e se non lo troverà almeno al 90% della forma lo taglierà dalla lista definitiva.

Tra i convocati Italia più interessanti c’è Antonio Cassano che quest’anno con il Parma è tornato a giocare ai massimi livelli e che sicuramente si giocherà il posto proprio con Rossi, oppure con Insigne; ma anche l’esterno del Verona ex della Fiorentina Romulo, brasiliano di nascita ma italiano di origine, che con la maglia azzurra non ha mai giocato, ma che è convocabile per il Mondiale. Prandelli lo ha convocato tra i 30, ma difficilmente deciderà di portarlo in Brasile, a meno che le condizioni di qualche altro esterno come Maggio e De Sciglio, anche loro provenienti da diversi guai fisici, non lo convinceranno. Sorprende anche la convocazione di Darmian, sul quale evidentemente Prandelli crede molto.

A nostro avviso gli unici certi di un posto sull’aereo che porta in Brasile, fatti salvi infortuni dell’ultimo minuto, sono Buffon, Bonucci, Chiellini, Barzagli, Pirlo, Marchisio, De Rossi, Verratti, Candreva, Cerci e Balotelli, con ottime possibilità anche per Immobile, Thiago Motta, Abate, Maggio e De Sciglio. Questi i 30 convocati Italia:

Portieri: Buffon (Juventus), Perin (Genoa), Sirigu (Paris Saint Germain), Mirante (Parma)

Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), Maggio (Napoli), Paletta (Parma), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter)

Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Milan), Motta (Paris Saint Germain), Parolo (Parma), Pirlo (Juventus), Romulo (Verona), Verratti (Paris Saint Germain)

Attaccanti: Balotelli (Milan), Cassano (Parma), Cerci (Torino), Destro (Roma), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Rossi (Fiorentina).

Il taglio da 30 a 23 elementi dovrà avvenire entro il 2 giugno prossimo. La partita di esordio al Mondiale è prevista per la mezzanotte tra il 14 ed il 15 giugno, ora italiana, contro l’Inghilterra.

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.