Home / Sport / Calcio / Del Piero allenatore del Sydney?

Del Piero allenatore del Sydney?

del piero allenatoreEra volato in Australia per giocare qualche altro anno, ma ora Alessandro Del Piero potrebbe rimanerci per molto più tempo. Secondo quanto riporta oggi il Sydney Morning Herald, l’ex capitano della Juventus potrebbe diventare il nuovo allenatore del club nel quale ha giocato nelle ultime due stagioni.

Arrivato ormai alla soglia dei 40 anni (li compirà il prossimo 9 novembre), Pinturicchio ha appena terminato il campionato australiano non proprio in maniera positiva. La sua squadra è infatti stata eliminata nei play-offs e l’allenatore Frank Farina è stato esonerato. Alex non ha più quella foga che aveva due anni fa quando, terminato il contratto con la Juve, era convinto di voler ancora giocare. Ora non è più un ragazzino ed è almeno indeciso sul da farsi. Negli scorsi mesi, alla notizia che non avrebbe rinnovato con il Sydney, si sono fatte avanti diverse squadre di mezzo mondo, dal Giappone all’Indonesia, fino ai Paesi arabi, per ingaggiarlo, ma forse potrebbe restare in Australia.

A quanto pare, stando a quanto riporta il quotidiano australiano, il suo nome sarebbe il secondo nella lista dei papabili per sostituire Farina sulla panchina del Sydney. Il preferito dalla dirigenza sarebbe Graham Arnold, ma su di lui ci sono diversi club e persino la nazionale neozelandese che offrono uno stipendio maggiore, per questo il nome di Del Piero si fa sempre più probabile. Il numero 10, 24 gol in 47 partite nel Sydney e oltre 300 in carriera, non ha mai dichiarato di voler allenare, ma una volta ritiratosi sembrava che per lui fosse già pronto un posto nella dirigenza della Juventus.

Dopo i due anni australiani però, la società bianconera pare debba attendere ancora dato che il presidente del Sydney ritiene non solo Del Piero in grado di guidare una squadra di club, ma anche l’uomo giusto per convincere i tanti giocatori in scadenza a rinnovare. Certamente i milioni di suoi tifosi sperano di poterlo rivedere in quel di Torino, ma questa possibilità sembra allontanarsi sempre di più.

Foto: Del Piero su Wikipedia

Potrebbe interessarti anche:

mondiale 2018

Mondiale 2018: qualificate, play-offs e composizione gironi finale

L'Italia dovrà passare dai play-offs per qualificarsi al Mondiale 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.