Home / Salute / Alimentazione / Snack dietetici, esistono e sono alla portata di tutti

Snack dietetici, esistono e sono alla portata di tutti

snack dietetici

Una dieta sana prima di tutto prevede di eliminare il cibo spazzatura. Ed il primo cibo spazzatura a cui siamo abituati, si sa, sono gli snack. Come fanno diversi dietologi, e di recente anche in alcune trasmissioni tv dedicate a chi vuol perdere peso, il consiglio è di gettare nella pattumiera patatine, merendine ed altri junk food. Ma se siete dei gran golosi, e non potete fare a meno degli snack, come potete resistere alla tentazione? Semplice: acquistando snack dietetici che sono nutrienti, poveri di calorie e grassi, e che non costano un occhio della testa come i prodotti da supermercato. Ecco quali sono.

  • Popcorn: anche se possono sembrare cibo spazzatura, i popcorn non sono altro che chicchi di mais. Quello che li rende “spazzatura” sono il metodo di cottura (vengono fritti) e le salsine e i condimenti che si cospargono sopra. Il trucco è cuocerli al microonde. Non ci sono olio e grassi aggiunti, e così per arrivare a mangiare 100 calorie bisogna consumare ben 6 tazze di popcorn. Tale quantità contiene mezzo grammo di grassi saturi, 24 carboidrati e zero colesterolo.
  • Ricotta: anche se è un latticino, tra i latticini è quello meno calorico. La ricotta è un concentrato di proteine e fibre, ma mezza tazza contiene meno di 100 calorie. Colesterolo: 5 mg, grassi saturi 0,7 grammi.
  • Cracker e formaggio: i cracker da soli contengono pochissime calorie, così per renderli più golosi li si può accompagnare ad una fettina sottile di formaggio. I cracker dovrebbero essere integrali, sono pieni di fibre e per restare sotto le 100 calorie bisogna fermarsi al terzo cracker con formaggio. Grassi saturi 1,2 grammi; colesterolo 7 mg.
  • Mandorle: sono golose ma magre. Per restare sotto le 100 calorie non bisogna mangiarne più di 14. Le mandorle sono ricche di fibre e proteine ma contengono zero colesterolo e appena 0,63 grammi di grassi.
  • Mela cotta: è uno degli snack più sani che esistano. Fatta al forno contiene le stesse vitamine e fibre della controparte fresca, ma è più gustosa, anche con un po’ di cannella sopra. Una mela cotta contiene 95 calorie, zero grassi e zero colesterolo.
  • Frullato di frutta: consigliatissimo per qualsiasi dieta, il frullato è un concentrato di vitamine, proteine, antiossidanti e sali minerali, senza grassi o altre sostanze che possono danneggiare il corpo. Ad esempio un terzo di yogurt e 2/3 di mirtilli contengono 93 calorie, zero grassi e 2 mg di colesterolo.
  • Carote e hummus: l’hummus è un passato di ceci ed altri ortaggi che, associato a qualcosa di solido come una carota, è quasi meglio dei biscotti immersi nella Nutella. Sicuramente ha meno grassi (4 carote in 2 cucchiai di hummus hanno 0,4 grammi di grassi) e meno colesterolo, cioè zero. E soprattutto appena 90 calorie.
  • Yogurt e cereali: mezza tazza di yogurt bianco con una spruzzata di cereali sopra è una colazione o uno spuntino di metà mattinata ideale. Contiene appena 88 calorie, 0,26 grammi di grassi e zero colesterolo.
  • Sandwich con Frozen Yogurt: assomiglia al gelato, ma non lo è. È più magro e tra due pezzi di cracker dolce arriva al massimo ad 84 calorie con 0,13 grammi di grassi e appena 1 mg di colesterolo.
  • Pistacchi: tra la frutta secca è quella che contiene più nutrienti. Il pistacchio ha la fama di essere molto calorico, ma 20 pistacchi non superano le 80 calorie. Al contempo si ingeriscono fibre, vitamine e minerali con zero colesterolo e appena 0,8 grammi di grassi saturi. Basta non aggiungerci del sale però!
  • Frozen banana: uno snack ideale sia per i grandi per soprattutto per i più piccoli è la frozen banana. Basta sbucciare una banana, tagliarla a metà ed inserire uno stecchino alla base di entrambe le metà. Metterla poi nel freezer e, quando è ben ghiacciata, servirla come fosse un gelato. Un’intera banana contiene 79 calorie, 0,35 grammi di grassi saturi e 7 mg di colesterolo.
  • Uva: una tazza colma d’uva contiene appena 62 calorie ma tantissime vitamine e minerali. Ma anche zero colesterolo e 0,1 grammi di grassi.

Fonte: Webmd
Foto: Sxc

Potrebbe interessarti anche:

frutta secca nella dieta

Come inserire la frutta secca nella dieta senza ingrassare

La frutta secca nella dieta ha tanti benefici e non fa ingrassare, a patto di rispettare questi semplici consigli per tagliare le calorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.