Home / Attualità / La Grande Bellezza vince l’Oscar 2014, tutti gli altri vincitori

La Grande Bellezza vince l’Oscar 2014, tutti gli altri vincitori

premi oscar 2014Era il favorito, ma non sempre i favoriti alla fine portano a casa la statuetta più ambita del cinema. Ma alla fine La Grande Bellezza ce l’ha fatta: ha vinto l’Oscar come miglior film straniero. L’Italia ritorna così a portare a casa una statuetta dopo 15 anni, dai tempi de La Vita è Bella di Benigni, e lo fa dopo aver strappato premi su premi ovunque il film è stato presentato.

Il film racconta di Jep Gambardella, un giornalista, interpretato da Toni Servillo, che dopo aver raggiunto l’apice del successo nella sua carriera in Italia, effettua delle riflessioni sui vizi di Roma che non è più quella grande bellezza che ha conosciuto quando era bambino, ma che è diventata oggi cafona e finta. Per l’Italia si tratta dell’Oscar numero 13, il che fa del nostro Paese quello che ha vinto più statuette nella sezione “miglior film straniero” della storia.

E gli altri premiati? Sorprese ce ne sono state poche. Il premio più ambito, quello del miglior film in assoluto, è andato a 12 Anni Schiavo. Questi tutti i film che hanno portato a casa una statuetta:

  • Miglior film: 12 anni schiavo
  • Miglior attore: Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club)
  • Miglior attrice: Cate Blanchett (Blue Jasmine)
  • Miglior attore non protagonista: Jared Leto (Dallas Buyers Club)
  • Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong’o (12 anni schiavo)
  • Miglior regista: Alfonso Cuaron (Gravity)
  • Miglior sceneggiatura non originale: 12 anni schiavo
  • Miglior sceneggiatura originale: Her
  • Miglior film d’animazione: Frozen
  • Migliori effetti speciali: Gravity
  • Miglior fotografia: Gravity
  • Miglior documentario: 20 Feet from Stardom
  • Miglior montaggio: Gravity
  • Miglior film straniero: La Grande Bellezza
  • Miglior colonna sonora: Gravity
  • Miglior canzone: Let it Go (Frozen)

Foto: ebbandflowphotography su Flickr

 

Potrebbe interessarti anche:

lavoro all'estero

Lavoro all’estero: in quali Paesi gli emigrati sono più felici?

I 65 Paesi più industrializzati al mondo non sono sempre posti "felici" in cui lavorare. Specialmente per quanto riguarda l'Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.