Home / Sport / Calcio / Cagliari: salta la 12a panchina in Serie A, via Pulga

Cagliari: salta la 12a panchina in Serie A, via Pulga

massimo cellino cagliari

Cellino è in fase di cessione del Cagliari (ancora ufficialmente è nelle sue mani), ma non ha perso il vizio di far fuori i suoi allenatori. Nelle ultime 24 ore è successo di tutto. Dopo la sconfitta di domenica scorsa infatti il Cagliari è ritornato a rischio retrocessione, e così la prima reazione di Cellino è stata quella di esonerare Diego Lopez. Con grande sorpresa degli addetti ai lavori (e in parte anche della squadra stessa) questa mattina il tecnico ed ex calciatore si è presentato agli allenamenti ed ha tenuto la sessione quotidiana. Cosa è successo?

A quanto pare non sarà più lui ad essere esonerato. Il Cagliari infatti quest’anno era l’unica squadra che aveva in carica due allenatori. Al tecnico-motivazionale Lopez era affiancato il tattico Pulga. La coppia aveva funzionato bene lo scorso anno facendo salvare con largo anticipo la squadra e facendola partire bene anche all’inizio di questa stagione. Poi qualcosa si è rotto. Si pensava che con la cacciata di Lopez, andasse via anche Pulga, ed invece, stando alle novità dell’ultim’ora, pare che sia soltanto Pulga a dover fare le valigie.

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla redazione sportiva di Mediaset sembra che Cellino abbia ascoltato prima i suoi stessi giocatori che gli hanno chiesto di ripensarci sull’esonero di Lopez, e poi lo stesso Lopez che pare abbia chiesto esplicitamente l’allontanamento del suo collega. Tra i due si dev’essere rotto qualcosa e forse per questo ultimamente non si vede più quella bella squadra di inizio campionato, ma una sua lontana parente, capace di perdere anche contro una squadra che non è che faccia grande impressione come il Livorno.

E così Ivo Pulga è l’allenatore numero 12 ad essere esonerato dopo poco più di mezzo campionato. Il primo era stato Liverani, cacciato dopo circa un mese di campionato, e poi hanno cambiato allenatore anche Sampdoria, Chievo, Lazio, Bologna, Milan, Sassuolo e per due volte anche Catania e Livorno. Vedremo stavolta quanto durerà Diego Lopez come unico allenatore del Cagliari.

Foto: Flickr

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.