Home / Animali / Cani / Festa del cane, no cani no party!

Festa del cane, no cani no party!

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

festa del cane Petsblog.it

Se una festa del cane non c’è, bisogna assolutamente inventarla. La splendida idea è nata nella redazione di Petsblog.it, blog dedicato agli animali domestici tra i più seguiti in Italia. Potete scegliere tra le 3 date proposte dalla redazione:

  • 28 aprile, il giorno della liberazione dei Beagle di Green Hill, sottratti alla vivisezione e affidati alle cure di amorevoli famiglie.
  • 30 aprile, data di nascita di Pluto, uno dei cani più famosi e più amati dei fumetti.
  • 1 dicembre, giorno dell’anno in cui inizia ad essere visibile in cielo la costellazione del Cane Maggiore.

Per votare la vostra data preferita per la festa del cane o proporre altre date significative, è sufficiente partecipare al sondaggio di Petsblog. Di seguito alcune domande al mainblogger di Petsblog.it, Roberto Russo, che ringraziamo per aver soddisfatto tutte le nostre curiosità sulla festa del cane.

Come è nata l’idea di una festa del cane e come è stata accolta finora dai lettori e dalle associazioni animaliste?

Siamo partiti da una semplice constatazione: i gatti hanno due feste (17 febbraio, festa del gatto e a novembre c’è quella del gatto nero) mentre per i cani non c’è nessuna festa ufficiale. Ci sono tante feste locali, ma una a livello nazionale non ce n’è. E allora abbiamo proposto la cosa ai nostri lettori e alle nostre lettrici che l’hanno accolta bene. Anche da parte delle associazioni c’è stato entusiasmo, anche se alcune hanno proposto date che hanno a che fare più con loro iniziative particolari che non con una visione globale.

Ci elenchi, tra i 1001 esistenti, tre buoni motivi per festeggiare i nostri amici cani?

Vivo con tre cani e pertanto ti dico un motivo per ognuna di loro: per la tenerezza dello sguardo di Shalom (meticcia, capobranco), per la bontà senza confini di Lilla (Golden retriever) e per le feste continue di Daphne (bassotta tedesca nana a pelo lungo).

Tra le tre date che avete proposto quale vorresti venisse scelta e perché?

Non vorrei influenzare il voto, per cui ti dico quella delle tre che mi trova meno partecipe: con tutto il bene che voglio a Pluto (e Pluto è stato anche il nome del mio primo cane!), non lo vedo così rappresentativo di tutta la “caninità”. È simpatico, bello, giocoso… però i cani (e gli animali in genere) non sono giocattoli snodabili.

Tu come festeggeresti questo giorno con i tuoi cani?

Noi passiamo tantissimo tempo insieme (praticamente tutta la giornata e la nottata) e quindi una giornata di festa per loro dovrebbe essere del tutto speciale: conoscendoli, direi che una lunghissima passeggiata tutti insieme li renderebbe stra-felici.

Hai già pensato come dirlo ai gatti?

Loro hanno già due feste e in più sono le star indiscusse del web… se non gli sta bene la festa del cane, pazienza!

Foto: PhyreWorX su Flickr

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments