Home / Sport / Calcio / Calciomercato Serie A, tutte le trattative ad una settimana dalla chiusura

Calciomercato Serie A, tutte le trattative ad una settimana dalla chiusura

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

accordo calcio

Il calciomercato invernale si avvia alla chiusura. Tra poco più di una settimana infatti la “finestra” si chiuderà, e le venti squadre di A dovranno affrontare l’ultima parte della stagione con quello che è stato fatto. Vediamo la situazione delle squadre nostrane e le trattative che potrebbero andare in porto.

Atalanta: i bergamaschi stanno bene così. Con l’acquisto di Benalouane hanno coperto l’unico buco nella rosa titolare e mirano ad una salvezza tranquilla. Le trattative in corso riguardano solo le cessioni. Il colpo migliore sarà trattenere Denis (almeno fino a fine stagione si può fare), e solo in caso di cessione potrebbe arrivare qualcuno. Nel mirino dei grandi club c’è anche Bonaventura, ma per gennaio dovrebbe rimanere.

Bologna: finora i felsinei hanno solo ceduto calciatori minori, ma stanno trattando per la cessione di Diamanti ad un club cinese per quasi 10 milioni di euro. Se la trattativa andasse in porto si potrebbe puntare ad ingaggiare un sostituto. Altrimenti l’unico obiettivo resta Ibrahim del Manchester City che si è appena svincolato e può arrivare a parametro zero. Sulla via della cessione anche Bianchi. Dovesse partire si tenterebbe la strada Floccari o il ritorno di Gilardino.

Cagliari: con l’arrivo di Adan adesso la priorità è la cessione di Agazzi. Nainggolan, passato alla Roma, non verrà sostituito e si studiano solo colpi di entità minore per completare una rosa che, per adesso, sembra andare bene così. Un’eventuale cessione di Astori è rimandata all’estate.

Catania: si continua a trattare per la cessione di Maxi Lopez. Ma ci vuole anche un sostituto, individuato in Livaja dell’Atalanta che al momento fa solo panchina. Le alternative non sono di quelle che esaltano i tifosi. Il mercato dei siciliani non sembra essere, al momento, molto di più.

Chievo: i veronesi cercano un difensore ed un centrocampista nell’eventualità partissero Dainelli e Lazarevic. I nomi che si fanno sono quelli di Cofie e Greco per il centrocampo e Rubin, Mesbah e Diakitè per la difesa.

Fiorentina: con l’arrivo di Matri e Anderson la rosa dovrebbe essere completa, considerando anche che tra qualche settimana dovrebbe tornare anche Mario Gomez. Così gli unici colpi possibili sembrano essere quello del portiere Agazzi che il Cagliari ormai sta letteralmente cacciando via, ed un rincalzo per la difesa che potrebbe essere Dainelli del Chievo. Il vice-Rossi potrebbe essere l’ex laziale Macheda, ma per questa trattativa ci vorrà tempo e forse se ne riparlerà nelle ultime 24 ore.

Genoa: come sempre il Genoa è molto attivo ed ha già messo in cascina diversi colpi di mercato. Nell’ultima settimana però potrebbe liberarsi di un po’ di ingaggi pesanti (Gilardino, Matuzalem, Cofie e Bizzarri) e puntare a qualche colpo a sorpresa come Rodriguez dell’Atletico Madrid. Fatta per Burdisso per il quale manca solo l’ufficializzazione.

Inter: Mazzarri chiede a tutti i costi un attaccante. Anche se la trattativa per Vucinic non è del tutto saltata, certamente non sarà scambiato con Guarin. È più probabile che il colombiano venga ceduto all’estero e con quei soldi l’Inter prenderebbe Vucinic o Osvaldo. Si parla anche di Lamela, ma è molto difficile. Molto ben avviata anche la trattativa per D’Ambrosio del Torino sul quale ci sono anche Milan e Juve, mentre si studia il doppio colpo dalla Capitale Hernanes-Marquinho. Tra i cedibili, oltre a Guarin, ci sono anche Ranocchia, a titolo definitivo, e Belfodil in prestito.

Juventus: i bianconeri non hanno bisogno di colpi di mercato e così potrebbero chiudere qualcosa solo in caso di affare. I nomi nella lista sono sempre gli stessi: Nani, Biabiany, Menez e Lamela. Per quanto riguarda gli altri ruoli si studiano Bonaventura, Baselli, Zappacosta (più probabile per l’estate), D’Ambrosio e Armero. Questi ultimi due sono legati all’eventuale cessione di Peluso, le punte a quella di uno tra Vucinic, Quagliarella e Giovinco. Sfumato Diamanti che preferisce la Cina, per Cerci il discorso è rimandato di 6 mesi.

Lazio: Reja ha bisogno di una punta che possa dare respiro a Klose. I nomi sono, in ordine di richiesta, Quagliarella, Djordjevic, Finnbogason, Tardelli e Floro Flores. Per la difesa viene chiesto Cannavaro, ma non c’è accordo col Napoli. Tra i giocatori che potrebbero andar via ci sono senza dubbio Floccari e Ciani, e potrebbe essere ceduto anche Hernanes in caso di offerta che non si può rifiutare.

Livorno: gli amaranto hanno bisogno di un difensore, e si cercano Traorè del QPR o Capuano del Catania, mentre Greco potrebbe essere ceduto al Chievo e Belingheri tornare in B.

Milan: Seedorf chiede un centrocampista, e così i nomi sono Parolo, Essien e Fernando. Per la difesa si pensa a D’Ambrosio, ma il prezzo per ora è troppo alto. Sicuramente partirà Zaccardo, si parla anche di una cessione, poco probabile, di Mexes. Gabriel verrà mandato a fare esperienza in B e per fare spazio al nuovo centrocampista verrà ceduto uno tra Muntari e Nocerino.

Napoli: i partenopei vogliono un difensore ed un centrocampista. Per la difesa si parla di Peluso, Moreno e N’Koulou (vecchio pallino di Benitez), per il centrocampo di M’Vila, Song, Essien e Fernando. Difficile Copoue, costa troppo. Per finanziare questi acquisti potrebbe essere ceduto Armero ed uno tra Pandev e Zapata.

Parma: dopo un’enorme numero di operazioni (oltre 20 cessioni e una decina di acquisti), il Parma è a posto così. Se venisse ceduto Biabiany potrebbe tornare sul mercato per trovare un sostituto, e si pensa ad Estigarribia. Lo stesso vale se venisse ceduto Mesbah. Difficile, ma non da escludere completamente, la cessione di Parolo.

Roma: dopo gli ultimi importanti ingaggi la Roma è al 99%. Manca solo l’ultimo colpo che potrebbe essere Iturbe del Verona. Si studiano anche altri colpi minori come Heitinga e Natkho (Ramirez sfuma dopo il brutto infortunio), ma l’unico vero obiettivo è l’argentino dell’Hellas. Ormai ceduto Burdisso, sono quasi certi di partire anche Borriello, Caprari, Romagnoli e Marquinho. In caso di cessione di quest’ultimo verrà preso un difensore che si accontenti della panchina.

Sampdoria: quasi fatta per Paredes in prestito dalla Roma, Mihajlovic chiede un difensore che potrebbe essere Kukoc del Brescia che verrebbe scambiato con Renan.

Sassuolo: gli emiliano vogliono uomini di esperienza e dunque si tratta col Genoa per Matuzalem e Biondini, e con la Lazio per Floccari vista l’imminente partenza di Floro Flores. Tra i probabili ceduti ci sono Marzorati e Missiroli.

Torino: la cessione di Cerci è rinviata, ma Giovinco potrebbe arrivare lo stesso per D’Ambrosio. Il difensore è quasi certo di partire, e potrebbe essere sostituito da Faraoni. Con l’Inter si studiano diverse comproprietà come quelle di Duncan, Benassi e Botta. Tra i partenti c’è sicuramente Bellomo che non trova spazio nell’11 titolare.

Hellas Verona: pochi movimenti in casa Hellas. Se partisse Cacia il sostituto è stato individuato in Abel Hernandez del Palermo. L’unica trattativa in dirittura d’arrivo è quella sulla cessione di Iturbe alla Roma, anche se la società farà di tutto per trattenerlo almeno fino a fine stagione.

Udinese: il 99% delle trattative in casa friulana è già terminato, così non resta che concludere le cessioni di Maicosuel e Jadson. In entrata non sono previsti nomi rilevanti.

Foto: © Thinkstock

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments