Home / Sport / Calcio / Pallone d’Oro 2013 a Cristiano Ronaldo

Pallone d’Oro 2013 a Cristiano Ronaldo

cristiano ronaldo

Va a Cristiano Ronaldo il Pallone d’Oro 2013. L’attaccante portoghese vince per la seconda volta l’ambito trofeo assegnato al miglior giocatore della stagione passata, superando al fotofinish non il rivale di sempre, Lionel Messi, ma il francese Frank Ribery. A quanto pare infatti nelle votazioni organizzate dalla rivista France Football i giornalisti di tutta Europa che hanno espresso il proprio voto avevano favorito il centrocampista del Bayern Monaco, e soltanto il voto degli allenatori e dei capitani delle nazionali ha salvato CR7 che ha ottenuto più preferenze di tutti. Si deve accontentare del terzo posto il pluri-premiato Messi che ferma il suo record a 4 Palloni d’Oro consecutivi.

La stagione di Cristiano Ronaldo è stata quasi perfetta, almeno a livello personale, il trofeo lo ha voluto a tutti i costi e questo sforzo è stato dimostrato anche dalle lacrime del campione sul palco, al momento della consegna del premio, segno che non era affatto scontato. CR7 è un talento indiscusso, ma il suo Real Madrid non ha vissuto una stagione entusiasmante lo scorso anno. Arrivato secondo in campionato è stato anche eliminato dalla Champions League in semifinale. Ronaldo il suo l’ha fatto con 34 gol in campionato, 7 nella Coppa del Re, 12 in Champions League e 2 nelle altre coppe, ma questo non è bastato per sollevare alcun trofeo. I numeri comunque sono eccezionali dato che va detto che non si tratta di un attaccante puro, lui nasce ala ed è adattato nel Real Madrid in un ruolo tra il trequartista e la seconda punta.

Probabilmente però il sorpasso nei confronti di Messi e Ribery, fresco campione d’Europa, Cristiano Ronaldo lo ha compiuto con la maglia della sua nazionale. Durante i play-offs contro la Svezia ha praticamente guadagnato la qualificazione al Mondiale da solo in una squadra che senza di lui faticherebbe a vincere contro chiunque. Le sue prestazioni eccezionali e i suoi 4 gol, compresi andata e ritorno, ora danno una speranza ai lusitani. Anche la stagione 2013-2014 è iniziata alla grande per l’ex giocatore del Manchester United, con ben 20 gol in 18 partite in campionato e 9 reti in 5 partite in Champions League.

Per lui è il secondo Pallone d’Oro, dopo quello del 2008, e dopo due secondi posti negli ultimi tre anni. Raggiunge quindi talenti di prim’ordine come Di Stefano, Beckenbauer, Keegan, Rumenigge e Ronaldo (l’ex dell’Inter) che hanno vinto due volte questo trofeo, e chissà che, visti i suoi 29 anni, non riesca a superarli.

Foto: Cristiano Ronaldo su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

serie a 2017-2018

Serie A 2017-2018: tutti i verdetti

Alla Juve il suo settimo scudetto di fila: ecco tutti gli altri risultati stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.