Home / Attualità / Auto / Auto elettriche, la nuova Ford C-Max Solar Energi si ricarica col sole

Auto elettriche, la nuova Ford C-Max Solar Energi si ricarica col sole

auto ibrida

Ancora non possiamo parlare di auto solare, ma ci stiamo andando sempre più vicini. La casa americana Ford, da sempre all’avanguardia quando si tratta di tecnologie per auto, presenterà in questi giorni al CES di Las Vegas la nuova C-Max Solar Energi. La base è quella della nuova C-Max già sul mercato, ma il suo cuore è ecologico.

Si tratta di un’auto ibrida, e la novità principale sta nell’equipaggiamento del tettuccio che è dotato di pannelli solari fotovoltaici. Il motore elettrico della Ford C-Max Solar Energi si potrà infatti ricaricare con la semplice esposizione solare. Come dicevamo ad inizio articolo, non si può parlare di auto solare perché il suo motore non è completamente elettrico, ma comunque è sempre un passo in avanti rispetto alla tecnologia di qualche anno fa quando i pannelli erano in grado di rifornire al massimo l’alzacristalli elettrico o l’autoradio.

La tecnologia usata sulla Ford C-Max Solar Energi si chiama lenti di Fresnel ed è in grado, oltre che di orientare al meglio la luce solare per massimizzarne la potenza, anche di seguire il sole durante le ore diurne. Nell’arco di un’intera giornata queste lenti sono in grado di produrre tanta energia quanta ne accumulerebbe la batteria se stesse attaccata alla presa elettrica per quattro ore di fila.

Questa tecnologia solare porta anche il mondo dell’auto elettrica un passo più in avanti verso l’evoluzione in quanto garantisce al guidatore maggiore autonomia rispetto alle auto precedenti. Mentre una tradizionale auto elettrica o ibrida ha una durata limitata e si ricarica solo attraverso la presa, sulla C-Max Solar è possibile allungare la durata della batteria elettrica rispetto alla normale ricarica. Di conseguenza l’autonomia elettrica è maggiore e, con tanto di pieno di carburante, l’auto acquisisce un’autonomia di quasi mille chilometri (per la precisione sono 997). Secondo uno studio della Ford, considerando i viaggi medi che un guidatore compie durante l’anno, è possibile utilizzare la sola modalità elettrica per coprire il 75% del percorso.

Foto: Ryan Finnie su Flickr

Potrebbe interessarti anche:

libretto di circolazione

Libretto di circolazione: cosa fare in caso di furto o smarrimento?

Se il libretto non si legge più bene, è stato distrutto, perso o rubato va subito fatta la denuncia. E poi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.