Home / Sport / Calcio / Serie A, 18a giornata: occhi puntati su Juve-Roma

Serie A, 18a giornata: occhi puntati su Juve-Roma

serie a

Passate le feste, e con un orecchio a radiomercato, ritorna il campionato di Serie A, e lo fa nell’inusuale week-end composto da domenica e lunedì, e senza partite al sabato. La scelta è stata fatta per confermare il successo degli scorsi anni delle partite nel giorno dell’Epifania. Nonostante la festività però, il big match di giornata si disputerà il giorno prima, domenica 5 gennaio, allo Juventus Stadium.

Tutti gli occhi infatti saranno puntati sullo stadio di Torino dove si incontreranno le prime due della classe. I bianconeri di casa affronteranno una Roma che non andava così bene dai tempi di Capello, e che dopo la disastrosa annata dello scorso anno non si aspettava di ritrovarsi così in alto come in questa stagione. Juve e Roma sono divise attualmente da 5 punti, ed anche se c’è ancora tutto un girone è facile pensare che, in caso di vittoria bianconera, il campionato sarebbe già finito. Entrambi gli allenatori ritroveranno tutti i pezzi, e i due grandi nomi per parte, Pirlo e Totti, saranno regolarmente in campo. Non a caso sia la Juve che la Roma hanno voluto mantenere un profilo basso in questi giorni di riapertura del mercato, era più importante mantenere la concentrazione, questa partita è troppo importante, e così si parlerà di acquisti solo a partire da lunedì.

Anche se Juve-Roma è sicuramente il big match di giornata, ci saranno altre sfide molto interessanti a caratterizzarla. Parliamo infatti del posticipo delle 18:30 di lunedì tra Lazio e Inter. Sulla panchina biancoceleste vedremo Reja o Petkovic? Ancora non è dato saperlo. E nelle fila nerazzurre ci sarà ancora Guarin, al centro di voci di mercato? Questa potrebbe essere davvero la partita del mistero.

Ad approfittare dello scontro diretto tra le prime due della classe ci sarà il Napoli che nell’anticipo del 6 gennaio delle 12:30 affronterà una Sampdoria che però non è per nulla da sottovalutare. Forse un mese fa la truppa di Benitez avrebbe travolto i blucerchiati, ma ora la cura Mihajlovic sta funzionando e la vittoria non è più così scontata. Senza contare che i partenopei potrebbero essere distratti dalle tante voci di mercato, come dimostra il recente acquisto di Gonalons. Chi ha invece il turno più agevole è la Fiorentina che potrebbe approfittare delle sfide difficili delle tre squadre che la precedono e dell’Inter che segue, affrontando il Livorno, penultimo in classifica. Non ci sarà ancora Mario Gomez, in fase di recupero, anche se bisogna considerare che un derby non è mai scontato.

Il Milan cerca di riguadagnare punti e avvicinarsi alla zona europea contro l’Atalanta, ben consapevole che un altro passo falso potrebbe invece avvicinarla alla zona retrocessione, mentre è molto affascinante la sfida al Friuli tra Udinese e Verona, ovvero tra la grande delusione di quest’anno e la squadra che ha preso il posto dei friulani proprio in zona europea, facendo la parte della Cenerentola. Completano il quadro della giornata la prima sfida della domenica, ovvero Chievo-Cagliari, e le sfide delle ore 15 del lunedì, Catania-Bologna, Genoa-Sassuolo e Parma-Torino.

Foto: Juve-Roma su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

gironi mondiali 2018

Gironi Mondiali 2018: tutti i gruppi che si affronteranno in Russia

Tutto facile per Russia e Germania, insidiosi i gruppi di Inghilterra, Spagna e Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.