Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Mondiale di calcio ecologico, un altro stadio solare inaugurato in Brasile

Mondiale di calcio ecologico, un altro stadio solare inaugurato in Brasile

stadio brasilia

La corsa alla manifestazione sportiva ecologica, inaugurata due anni fa dall’Inghilterra per le Olimpiadi di Londra, prosegue con il prossimo Mondiale che si disputerà in Brasile la prossima estate.  Lo stadio Itaipava Arena Pernambuco, nella città São Lourenço da Mata, vicino Recife, è stato recentemente ultimato. Non ci sarebbe nulla di eccezionale se non fosse che si tratta di uno stadio solare. E non è nemmeno il primo.

Nato dalla collaborazione tra la Companhia a Electrica de Pernambuco, Odebrecht Energia e Group Neoenergia, lo stadio Itaipava prevede l’installazione di pannelli solari sul tetto per un totale di un Megawatt di elettricità 100% pulita. Questo impianto garantirà da solo la copertura di un terzo dell’elettricità di cui necessita lo stadio, ed in particolare verrà impiegato per il riscaldamento degli spogliatoi, servizi igienici e cucine. Un megawatt equivale all’incirca al consumo di 6000 persone.

Lo stadio Itaipava ospiterà tre partite della fase a gironi del Mondiale, tra le quali anche quella tra Italia e Costa Rica, e dopo la manifestazione diventerà la “casa” del club Nautico Capibaribe, squadra che attualmente milita nella Serie B brasiliana.

Come detto, non si tratta nemmeno del primo stadio ecologico che caratterizzerà il prossimo Mondiale. Anche l’Estadio Mineirão, già completato lo scorso anno tanto da ospitare alcune partite dell’ultima Confederations Cup, vanta un impianto da 1500 pannelli solari montati sul tetto che sono costati circa 16 milioni di dollari (11 milioni e mezzo di euro); e nel frattempo sono quasi vicini al completamento anche l’ammodernamento dello stadio più famoso del mondo, il Maracanà di Rio de Janeiro, anche lui con un impianto da 1500 pannelli solari montati sul tetto, e quello dello stadio Garrincha di Brasilia per il quale la produzione elettrica stimata si aggira sui 2,5 Mwp.

Potrebbe interessarti anche:

rinnovabili in Puglia

Rinnovabili: Puglia in cima alla classifica delle regioni italiane

Puglia via col vento e col sole, in cima alla classifica delle Regioni italiane per installazioni di nuove rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.