Home / Sport / Calcio / Juventus, Pirlo vicino al rinnovo, poi gli acquisti

Juventus, Pirlo vicino al rinnovo, poi gli acquisti

andrea pirloPrima di parlare di acquisti, è meglio tutelarsi con i rinnovi. Dopo aver fatto firmare a Vidal il rinnovo del contratto fino al 2017, adesso è arrivato il momento di Pirlo. La vicenda legata al regista bresciano è paradossale. Visti i suoi 34 anni (a fine stagione saranno 35) la società non era molto convinta di voler continuare a puntare su di lui, anche perché ha un ingaggio importante. Così Conte non ha escluso il rinnovo del contratto che scade a giugno, ma ha anche affermato che i mesi da novembre a gennaio sarebbero stati decisivi. Se Pirlo lo avesse convinto con le sue prestazioni, gli avrebbe proposto il rinnovo.

Paradossalmente non sono state le prestazioni di Pirlo a convincere Conte, ma le “non” prestazioni. Da circa un mese il centrocampista è infatti infortunato. Conte al suo posto ha provato prima Pogba e poi Marchisio, ma nessuno dei due ha garantito la stessa qualità. Per questo ha pensato che, dopotutto, un altro come Pirlo la Juve non ce l’ha, e allora tanto vale tenersi stretto l’originale. Oltre a questo c’è la possibilità concreta che Pirlo decida di dare l’addio alla nazionale dopo il Mondiale. Dunque con qualche impegno in meno nelle gambe anche un trentacinquenne può ancora dire la sua. Dopotutto anche Totti, da quando ha abbandonato la maglia azzurra, sembra rinato.

Secondo le ultime indiscrezioni sembra che il rinnovo sia molto vicino. Le cifre dovrebbero essere ridotte, ma questo per Pirlo non è un problema. Gli anni di prolungamento altri due. E sembra non ci sia nemmeno bisogno di convincerlo. Su di lui infatti c’era l’interessamento di alcuni club inglesi come Tottenham ed Everton, ma soprattutto quello del Real Madrid visto che lui è un vecchio pallino di Ancelotti. Con il Real i bianconeri avrebbero potuto scambiarlo con Xabi Alonso, senza parlare della pioggia di milioni che l’avrebbe atteso negli Emirati Arabi. Ma alla fine sembra che sia deciso a restare in bianconero.

Nel giro di poche settimane dunque Pirlo potrebbe rinnovare, e dopodiché si passerà a trattare i nuovi acquisti del mercato di gennaio. Acquisti legati alle cessioni. Sul piede di partenza ci sono Giovinco, Vucinic, De Ceglie, Peluso e Padoin. In base a chi parte vedremo chi arriva. Dopo tutti questi infine ci sarà l’ultimo rinnovo dell’anno, quello di Paul Pogba, tanto atteso ma per ora rimandabile visto che il suo contratto scade nel 2016.

Foto: Pirlo su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.