Home / Sport / Calcio / Lazio, Lotito fa causa a Petkovic

Lazio, Lotito fa causa a Petkovic

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

vladimir petkovic lazio

Una volta Claudio Lotito si limitava a licenziare gli allenatori. Adesso finisce perfino per fargli causa. È quanto afferma questa mattina il Corriere dello Sport secondo cui il patron della Lazio avrebbe chiesto, oltre al licenziamento per giusta causa del suo allenatore Vladimir Petkovic, anche i danni per un milione di euro, più una squalifica o un deferimento federale. Insomma, una vera e propria guerra è attualmente scoppiata. Ma come si è arrivati a questo punto?

Lotito e Petkovic vivono da separati in casa ormai da più di un mese. I risultati poco soddisfacenti della Lazio, attualmente a metà classifica, nonostante la qualificazione ai sedicesimi in Europa League, non soddisfano il presidente biancoceleste che vorrebbe vedere la sua squadra molto più in alto di quanto non sia. Nessuno dei due però nelle scorse settimane aveva parlato di esonero o di cambio di allenatore, fino agli ultimi giorni.

Come una sorta di regalo di Natale infatti, la federazione della Svizzera ha offerto un contratto a Petkovic per far allenare la nazionale elvetica dal prossimo luglio. Questo significa che, almeno sulla carta, Petkovic rimane allenatore della Lazio fino a fine stagione e poi, dopo il Mondiale, si occuperà della nazionale. Questa scelta non piace a Lotito che, senza dirlo chiaramente, vorrebbe cambiare subito l’allenatore, ma vorrebbe farlo com’è nel suo stile, senza spendere un euro. Cambiando la guida infatti sarebbe comunque costretto a versare al tecnico serbo lo stipendio fino a giugno. A meno che Petkovic non si dimetta.

Ma Petkovic di dimettersi non ci pensa proprio. Anzi, fosse per lui continuerebbe ad allenare i suoi ragazzi fino alla fine della stagione. Esiste una norma che consente ai calciatori di accordarsi con altre società soltanto dal 1° febbraio. La norma non prevede gli accordi degli allenatori, ma Lotito vorrebbe farlo valere anche per Petkovic. Per questo, nel tentativo di indurre il tecnico alle dimissioni, avrebbe deciso di chiedergli i danni, oltre al licenziamento per giusta causa.

E al posto di Petkovic chi arriva? Il sogno era Trapattoni, ma Lotito al momento è disposto ad offrire solo un contratto di 6 mesi per poi affidare la squadra ad un tecnico di prima fascia per il prossimo anno. E Trapattoni a queste condizioni non ci sta. Secondo le ultime indiscrezioni chi ci starebbe invece è Edy Reja che ha allenato proprio la Lazio fino ad un anno e mezzo fa. Conosce i giocatori, l’ambiente e lo staff, e sarebbe anche bello fresco visto che da allora è in pensione. Resta soltanto da liberargli il posto, e non sarà sicuramente un’impresa facile.

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments