Home / Attualità / Auto / Alfa Romeo 4C è l’auto dell’anno 2013

Alfa Romeo 4C è l’auto dell’anno 2013

auto dell'anno

Siamo poco abituati a vedere eccellere le auto italiane a livello mondiale, così quando ciò avviene vuol dire che l’auto di cui stiamo parlando è davvero magnifica. Questa volta è arrivato uno dei premi più ambiti, quello di auto dell’anno 2013, che è andato all’Alfa Romeo 4C. Ad assegnarlo è la rivista FHM che prende in considerazione le auto che il suo pubblico vota nei sondaggi effettuati dalle sue 21 edizioni di tutto il mondo e dai siti internet aperti in ogni lingua.

Questo è il commento nell’assegnazione del premio:

[L’Alfa Romeo 4C è] una delle auto sportive più entusiasmanti del pianeta grazie al telaio in fibra di carbonio ipertecnologico, la carrozzeria leggera e la precisione dello sterzo. Dopo svariate consultazioni è rimasta solo un’auto che meritasse il premio di auto dell’anno FHM. Con la sua velocità da capogiro, il suo bellissimo aspetto e con un prezzo accessibile, Alfa Romeo 4C è stata l’auto che più ci ha entusiasmati nel 2013.

Ovviamente non c’è solo questo. C’è anche un motore 1750 Turbo Benzina da 240 CV che gli consentono di passare da 0 a 100 in 4,5 secondi, una velocità di punta di 258 km/h, ed uno dei tassi di accelerazione migliori sul mercato.

La 4C riesce così ad avere la meglio sui colossi giapponesi e tedeschi. Nella classifica di Car of The Year 2013 di FHM sono stati assegnati anche i premi per ogni settore, e così alla Nissan Juke Nismo va il riconoscimento come SUV of the year, alla Ford Fiesta ST-2 Mountune la Hot Hatch of the years, ovvero la miglior auto sportiva; alla Jaguar F-Type V8 S va il titolo di Drop Top (decappottabile), alla Skoda Oktavia VRS quello di auto per tutti i giorni, o citycar. Infine l’auto del futuro, la Concept Car of the Year, è l’Audi Nanuk Quattro.

Foto: Alfa Romeo su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

auto a km 0

Auto a km 0: cosa significa e quando sono convenienti

Molti vantaggi ma anche qualche svantaggio: tutto ciò che c'è da sapere sulle auto a chilometro zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.