Home / Attualità / Economia e Risparmio / Come risparmiare sui regali di Natale

Come risparmiare sui regali di Natale

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

natale 2013

Ormai si avvicina il periodo natalizio e per molti italiani cominciano i grattacapi. Specialmente in un periodo di crisi economica simile, mai come ora il modo di dire “fare un pensiero” si addice al nostro portafoglio. Dunque come fare per non scontentare nessuno, facendo regali di Natale a tutti, ma senza andare in bolletta? Di seguito troviamo qualche idea per tutti i portafogli.

Acquistare online. Se avete a disposizione un budget limitato, la soluzione può essere effettuare acquisti su internet in quanto il risparmio è assicurato. L’unico aspetto da tenere in considerazione è il tempo. Molto siti infatti spediscono i propri prodotti con alcuni giorni di ritardo, e sotto Natale i giorni rischiano di diventare settimane. Quindi se non volete brutte sorprese vi consigliamo di effettuare l’acquisto almeno due settimane prima di Natale. Tra i siti che vi consigliamo ci sono quelli dei gruppi d’acquisto (Groupon, Groupalia, Jumpin, Glamoo sono i più famosi, ma ce ne sono anche tanti altri), oppure gli store online generici o di marche specifiche che di solito presentano sconti anche del 50% rispetto ai negozi tradizionali. Se invece avete poco tempo o avete paura che il regalo non arrivi in tempo, è possibile acquistare, sempre online, vacanze, cene o altri servizi per i quali basta stampare la ricevuta ed il gioco è fatto.

Auto-produrre il regalo. Se avete tempo ma non tanti soldi, potreste pensare di produrre in casa un regalo. Se siete brave con l’uncinetto, oggetti come sciarpe, maglioni e cappelli non passano mai di moda; ma possono andar bene anche collanine e braccialetti, una gigantografia di una foto significativa incorniciata, e tantissimi altri prodotti del vostro talento che faranno sicuramente piacere a chi li riceve perché si tratta di pezzi unici.

Regalare del cibo. Altro must che non passa mai di moda è il cibo. Si tratta di qualcosa che fa sempre piacere ma di non molto costoso. Ovviamente non si parla dello spumante a 1 euro, ma di bottiglie di vino da 20 euro (dopotutto cos’altro di valore si acquista con 20 euro?), oppure dolci, o quei bei cestini che si vendono nei centri commerciali.

Regalare il tempo. Una pratica che ultimamente va molto di moda è regalare il proprio tempo. Se ne avete a disposizione, ovviamente. Ad esempio una persona pratica di lavori di casa può regalare un buono per il proprio tempo da impiegare ad esempio per imbiancare la casa, riparare il solaio, riparare il tubo che perde o altri lavori che si è capaci di fare. Specialmente per una persona anziana o un genitore, anche regalare un intero giorno di compagnia è il regalo più bello che possa ricevere.

Assaltare gli outlet. I negozi outlet (quelli veri, non le grandi marche delle città) hanno prezzi scontati per abiti di ottima qualità. Mediamente il prezzo outlet è al 50% rispetto ai negozi tradizionali, ma molte volte è scontato ulteriormente proprio per le festività natalizie.

Infine è bene ricordare che un altro modo per risparmiare è pensare sul lungo periodo, anticipando il risparmio sin dall’anno precedente. Ad esempio può essere utile non gettare la carta regalo dei regali ricevuti l’anno prima, ma riciclarla per quelli dell’anno successivo; oppure preparare i biglietti di auguri a mano, magari con disegni propri, piuttosto che andarli a comprare nelle cartolerie.

Foto: ® Thinkstock

un commento

  1. Io ho comprato tutti i regali per le mie due bimbe su XXX, costa poco e consegnano il giorno dopo!

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments