Home / Sport / Calcio / Mondiali 2014, tutte le qualificate dopo i play-offs

Mondiali 2014, tutte le qualificate dopo i play-offs

qualificazioni mondiali

Ieri sera si sono tenute le ultime partite di qualificazione ai Mondiali 2014. In campo quattro play-offs per il girone europeo dopo i ritorni di quello africano e appena prima del ritorno per gli altri spareggi che però, dopo le schiaccianti vittorie delle partite d’andata, non hanno più molto da raccontare. Andiamo a vedere come sono andate le gare di ieri sera.

La sfida più attesa era senza dubbio Svezia-Portogallo. Si partiva dall’1-0 per i portoghesi dell’andata, e come sempre i più attesi erano Ibrahimovic da una parte e Cristiano Ronaldo dall’altra. E i due non si sono fatti attendere. Accade tutto nella ripresa. Prima CR7 porta in vantaggio i suoi, poi in 10 minuti accade l’impossibile: vengono messi a segno quattro gol. Comincia Ibra con un colpo di testa prima e una punizione poi, e poi di nuovo Ronaldo che segna altri due gol a ribaltare il risultato. Il Portogallo va al Mondiale e probabilmente quella di ieri sera è stata l’ultima partita di Ibrahimovic con la maglia della nazionale svedese.

Tra le altre gare va segnalata l’impresa della Francia che partiva sotto per 2 gol a zero contro l’Ucraina. La squadra in campo non era affatto quella scontata dell’andata, e mette sotto gli avversari dal primo all’ultimo minuto tanto da riuscire a ribaltare il risultato con un bel 3-0 che ha visto come protagonista Pogba entrato in due delle tre reti dei transalpini. A completare il quadro c’è la scontata vittoria della Croazia 2-0 contro l’Islanda (all’andata era finita 0-0) e l’1-1 tra Romania e Grecia che manda ai Mondiali 2014 gli ellenici vittoriosi per 3-1 nella partita d’andata.

Nel girone africano l’Algeria segna il gol che le mancava per superare il sorprendente Burkina Faso, sfruttando i gol fuori casa; scontata la vittoria della Costa d’Avorio (4-2 il totale) contro il Senegal, ed anche quella della Nigeria (4-1) contro l’Etiopia. Dopo il 6-1 dell’andata, l’Egitto tenta di salvare l’onore ed in casa riesce a strappare una vittoria contro il Ghana, ma recuperare cinque gol era impossibile. Nella partita più equilibrata, quella finita 0-0 all’andata tra Tunisia e Camerun, nella gara di ritorno ha la meglio la nazionale di Eto’o che vince 4-1.

Oggi si completerà il quadro delle qualificate con il ritorno di Uruguay-Giordania (l’andata era finita 5-0) e quello di Messico-Nuova Zelanda (finita 5-1). Visti i risultati scontati, abbiamo finalmente il quadro delle 32 qualificate ufficiali al Mondiale brasiliano. Eccole:

  • Brasile (Paese ospitante)
  • Belgio
  • Italia
  • Germania
  • Olanda
  • Svizzera
  • Russia
  • Bosnia-Herzegovina
  • Inghilterra
  • Spagna
  • Croazia
  • Portogallo
  • Francia
  • Grecia
  • Algeria
  • Costa d’Avorio
  • Nigeria
  • Camerun
  • Ghana
  • Iran
  • Corea del Sud
  • Giappone
  • Australia
  • Stati Uniti
  • Costa Rica
  • Honduras
  • Messico
  • Argentina
  • Colombia
  • Cile
  • Ecuador
  • Uruguay

L’appuntamento per i sorteggi degli otto gironi per i Mondiali 2014 è per il prossimo 6 dicembre alle 13:00 ore locali, in Italia saranno le 16:00.

Foto: Pogba su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

mondiale 2018

Mondiale 2018: qualificate, play-offs e composizione gironi finale

L'Italia dovrà passare dai play-offs per qualificarsi al Mondiale 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.