Home / Sport / Formula Uno / Formula 1, Gran Premio USA: Vettel vince ancora, resta viva la sfida Mercedes-Ferrari

Formula 1, Gran Premio USA: Vettel vince ancora, resta viva la sfida Mercedes-Ferrari

vettel red bull

Nessuna sorpresa nemmeno stavolta dal Gran Premio degli Stati Uniti. Anche questa gara ha rispecchiato l’andamento degli ultimi 2-3 mesi nella Formula Uno, con la Red Bull di Vettel che domina e la altre dietro ad arrancare. Il tedesco infatti si piazza al primo posto sin dalle qualifiche e, come sempre, è imprendibile. Le Mercedes non si danno per vinte ed ottengono buoni piazzamenti, le Ferrari arrancano ma alla fine, grazie al talento di Alonso, continuano a rimanere in gioco.

Visto che, come detto, anche il Gran Premio degli Stati Uniti è stato un monologo di Vettel, passiamo direttamente ad analizzare la gara degli “altri”. Quelli sotto la lente d’ingrandimento erano Hamilton e Alonso, i quali si giocavano il secondo posto sia nella classifica costruttori che piloti. A sorpresa però quello che fa meglio di tutti è Grosjean che deve supplire all’assenza del suo compagno di squadra e primo pilota della Lotus Raikkonen.

Il francese si piazza al secondo posto e ci rimarrà fino alla fine, mantenendo un distacco dignitoso di appena 6 secondi sul traguardo. La lotta vera però è tra Webber ed Hamilton, e visto che le Red Bull quest’anno sono troppo forti, alla fine l’inglese deve cedere il passo. Così così Alonso che mette a segno un sorpasso e purtroppo più di così non poteva fare. Male invece Massa che finisce tredicesimo e non porta a casa nemmeno un punto, cosa che invece Rosberg (9°) fa.

Ad un Gran Premio dalla fine della stagione, quello del Brasile, dietro l’inarrivabile Vettel rimane dunque Fernando Alonso che matematicamente è diventato imprendibile per Hamilton che perlomeno riesce a sopravanzare Raikkonen, il cui campionato è terminato. Per quanto riguarda la classifica costruttori ancora non è detta l’ultima parola visto che la Mercedes ha 15 punti più della Ferrari. Per un sorpasso però ci vorrà il miglior Alonso, e soprattutto uno scatto d’orgoglio di Felipe Massa che nell’ultima gara, davanti al proprio pubblico, è chiamato a portare a casa la più grande prestazione della sua carriera.

Foto: Vettel su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

alonso incidente

Alonso dopo l’incidente perde la memoria, carriera a rischio?

Al risveglio credeva ancora di pilotare un go-kart e aveva dimenticato i due titoli mondiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.