Home / Sport / Formula Uno / Formula 1, al via il Gran Premio USA con la sfida Ferrari-Mercedes

Formula 1, al via il Gran Premio USA con la sfida Ferrari-Mercedes

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

automobilismo

Ora che il titolo di campione del mondo 2013 della Formula 1 è già assegnato, ed anche quello della classifica costruttori è volato via, non resta che spartirsi le briciole. I prossimi due Gran Premi, quello degli Stati Uniti che si correrà in questo week-end ed il Gran Premio del Brasile della settimana prossima, serviranno soltanto per assegnare i numeri 3 e 4 nella prossima stagione. A contenderseli infatti sono Mercedes e Ferrari.

La Rossa di Maranello ha rivaleggiato con la Red Bull per la vittoria finale fino all’incirca a metà stagione, in una lotta in cui sembrava che solo la Lotus potesse inserirsi. Oggi invece, a due gare dalla fine, la scuderia di Raikkonen e Grosjean sembra destinata al quarto posto, anche perché ha perso il suo pilota di punta per un problema alla schiena, e così nella contesa per il secondo posto si è inserita la Mercedes che ad inizio stagione sembrava spacciata.

La classifica al momento vede la scuderia di Hamilton a 334 punti, quella di Alonso a 323. Un’inezia questi 11 punti che possono essere cancellati in un attimo. La buona notizia per la Ferrari è che Alonso prenderà parte a queste ultime due gare. Il ferrarista aveva problemi alla schiena che si sono manifestati dopo Abu Dhabi, ma gli ultimi esami medici hanno mostrato che ha assorbito il dolore e che è pronto per correre. Entrambi i ferraristi, anche se non hanno più molto da contendere, sono comunque molto motivati a fare bene.

Alonso è infatti attualmente secondo nella classifica piloti, e considerando che il terzo, Raikkonen, è ormai fuori gioco, vuole cercare di mantenere inalterato il distacco tra sé e Hamilton, attualmente 42 punti sotto. Basterebbe un secondo posto per assicurarsi la medaglia d’argento. Massa invece è ormai ai saluti. Questi ultimi due Gran Premi saranno gli ultimi al volante di una Ferrari, e di certo vuol lasciare con buoni risultati. Ormai sicuro dell’ottavo posto, vuol tentare almeno di scalare una posizione, ed aiutare così la sua scuderia almeno ad arrivare seconda dietro l’incredibile Red Bull di quest’anno.

Foto: © Thinkstock

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments