Home / Attualità / Satellite Goce, niente impatto con l’Italia: si è disintegrato

Satellite Goce, niente impatto con l’Italia: si è disintegrato

satellite goce

Passata la paura per il satellite Goce. La sonda inviata nello spazio nel 2009 dall’Agenzia Spaziale Europea per ottenere una mappa digitale su diverse informazioni scientificamente rilevanti sulla nostra Terra (forza di gravità, circolazioni oceaniche, esatta forma terrestre, ecc.) non cadrà sul nostro Paese. Lo fa sapere oggi l’ESA, dopo che nessun impatto si è verificato nelle ore previste.

Tutto era cominciato qualche settimana fa quando il Goce (Gravity Field and Steady State Ocean Circulation Explorer) era giunto ormai alla fine della sua vita utile, e sarebbe dovuto rientrare sulla Terra. Terminato il carburante, era previsto che fosse come “risucchiato” dall’atmosfera. Secondo gli scienziati, che ormai ne avevano perso il controllo e riuscivano soltanto a tracciare il suo cammino, il Goce si sarebbe disintegrato nell’atmosfera, lasciando di sé soltanto un centinaio di frammenti, il più grosso dei quali stimato in circa 90 kg, che sarebbero precipitati sulla Terra.

Anche se non era facile individuare il punto d’impatto visto che i pezzi erano tanti e molto piccoli, si era stimata un’area molto vasta che andava dall’oceano Atlantico fino al Medio Oriente, comprendendo quindi sia l’Europa che l’Africa Settentrionale. Secondo alcuni pessimisti, dei pezzi sarebbero finiti pure sull’Italia, si stimava all’incirca su Toscana ed Emilia Romagna, mentre secondo altri, pur non escludendo questa eventualità, era praticamente impossibile prevedere il punto in cui sarebbero caduti.

L’evento sarebbe dovuto avvenire tra la notte tra sabato e domenica e lunedì mattina. Ma ormai la mattinata di lunedì è già cominciata, e di impatti nemmeno l’ombra. Ormai, secondo quanto fa sapere l’Esa, anche questo pericolo sembra ormai scampato. I frammenti si sarebbero dissolti nell’atmosfera, tanto che i pezzi più grandi non esistono più ed al massimo sarebbero rimasti soltanti pezzettini piccolissimi di cui nemmeno ci accorgeremmo. Anche se cadessero, l’Italia è uscita dalla parabola d’impatto e secondo l’ESA ormai potrebbero finire soltanto nell’oceano Indiano o Pacifico.

Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

buon natale 2017 cartolina

Buone feste dalla redazione di Minformo.it

Auguri di buon Natale e felice anno nuovo dalla redazione di Minformo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.