Home / Attualità / Economia e Risparmio / Assicurazioni auto costose, in Italia aumentano i veicoli senza copertura

Assicurazioni auto costose, in Italia aumentano i veicoli senza copertura

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

assicurazioni auto

In Italia aumentano i veicoli senza copertura assicurativa. La ragione principale di questo fenomeno, grave e pericoloso, è da riscontrare principalmente nelle assicurazioni auto costose. In Italia infatti il costo medio sostenuto dai contraenti per l’assicurazione auto di un solo veicolo ammonta a circa 600 euro annui. Una cifra decisamente più alta rispetto al costo medio sostenuto per l’RC auto dagli automobilisti degli altri Paesi europei. Esattamente si parla di una percentuale del 27% più alta in Italia rispetto agli oneri che pesano sugli automobilisti degli altri Stati membri dell’UE.

Secondo i dati diffusi da una recente indagine condotta dagli analisti dell’Ania e dell’Anci ben 7 veicoli su 100 in Italia viaggiano senza una copertura assicurativa valida. Un dato a dir poco allarmante e alto che è imputabile senz’altro ai costi troppo esosi delle Rc auto e alle difficoltà economiche in aumento nelle famiglia italiane. A causa della crisi e della dilagante disoccupazione anche in fasce d’età più alte, i costi sostenuti precedentemente senza problemi per assicurare il veicolo sembrano ora inaccettabili ed eccessivamente dispendiosi, non trattandosi di beni di prima necessità.

Per avere un’idea più concreta dell’entità e della gravità del fenomeno basti immaginare qualcosa come 3-4 milioni di veicoli che ci transitano vicino non coperti da assicurazione alcuna. Gli automobilisti italiani hanno molto da invidiare, in quanto a risparmio sulle polizze auto, soprattutto ai cugini francesi e spagnoli. Basti pensare che rispetto ad un automobilista tedesco e ad uno spagnolo un contraente italiano paga mediamente l’80% in più.

Quella della mancanza di copertura assicurativa dei veicoli è una piaga che affligge soprattutto le regioni del Sud Italia. Oltre all’illegalità evidente costituita dal condurre un veicolo privo di copertura assicurativa, esistono numerosi pericoli per la sicurezza. Un conducente senza assicurazione tenderà infatti a scappare in caso di situazioni che possano portare alla luce la sua inadempienza, dagli incidenti ai posti di blocco. Ottenere un risarcimento in caso di incidente con automobilisti non coperti da assicurazione obbligatoria è impossibile, salvo rivolgersi ai fondi istituiti dalle associazioni per le vittime della strada.

Foto: © Thinkstock

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments