Home / Animali / Cani / Cani in ufficio, il valore di un’azienda si misura dall’amore per Fido

Cani in ufficio, il valore di un’azienda si misura dall’amore per Fido

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

cani in ufficio al lavoroPortare il cane sul luogo di lavoro, per i fortunati che possono, e in Italia sono pochi, offre diversi benefici. Oltre a risultare più simpatici ed umani a tutti i colleghi, beh a quasi tutti, tranne quelli che odiano i cani (esatto, esiste qualcuno che detesta i cani!), con i cani in ufficio la produttività aumenta e l’ansia diminuisce. Senza contare che fare delle pause per portare il cane fuori a fare i suoi bisognini e due passi nel parco, ci permetterà di alzarci dalla sedia e di migliorare la salute, smaltendo il nervosismo.

Ossigeno per il cuore e per la mente, dal momento che queste continue passeggiate potrebbero favorire nuovi incontri e mai dire mai: Cupido è un cane travestito da angioletto in realtà! Ebbene leggo su Dogster che negli Stati Uniti alcuni portali che raccolgono offerte di lavoro inseriscono tra i criteri di scelta proprio la possibilità di portare i cani al lavoro. In questo modo chi cerca lavoro e possiede un cane può selezionare e dare la precedenza ai posti di lavoro dogfriendly. Ovvio che oggi, con la crisi occupazionale dilagante, non ci si può certo basare soltanto su questo criterio  nella selezione degli annunci di lavoro che rispondono ai nostri requisiti.

Tuttavia, il valore di un’azienda si vede anche da come accoglie e tratta i cani. Sicuramente nelle aziende dog-friendly il clima sarà più disteso ed amichevole, proprio per la presenza dei nostri amici a quattro zampe. A patto che i cani, ops i padroni, siano stati adeguatamente educati sul galateo a quattro zampe, per incontri con altri cani a prova di clima troppo cagnesco.

Tra i siti americani che permettono di cercare un lavoro filtrando i posti di lavoro dogfriendly figurano SimplyHired e Dogfriendly.com che contiene una lista di tutte le aziende amanti dei cani divise per città e stato. Un’altra soluzione è il telelavoro che ci permette di lavorare da casa con il nostro cane sempre vicino. A voi piacerebbe portare il cane o i cani in ufficio? Lo avete mai fatto? Quali sono state le reazioni? Se vi va raccontateci le vostre esperienze nei commenti. Alla prossima dalla redazione di M’informo Animali!

Foto: © Thinkstock

un commento

  1. Pingback: Gli annunci di lavoro dogfriendly negli USA sono una realtà | Gatto Miao Blog

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments