Home / Ambiente / Energie rinnovabili / La barca fotovoltaica più grande del mondo attraversa l’oceano

La barca fotovoltaica più grande del mondo attraversa l’oceano

ms turanor

Si chiama MS Turanor Planet ed è la barca fotovoltaica più grande del mondo. Questo progetto di Planet Solar è nato per diffondere l’idea che l’energia solare sia sfruttabile per far muovere anche i mezzi di trasporto, e non soltanto per creare energia domestica. E così, dopo i tentativi di ottima fattura fatti con gli aerei o con barche più piccole, ecco l’impresa di questo catamarano francese.

Si tratta di una normale barca che è stata ricoperta completamente da pannelli solari fotovoltaici. Il totale di energia sprigionata è di 97 Kw che, installati su un natante, equivalgono ad avere un motore tradizionale da 127 cavalli di potenza. La sua carena è realizzata in carbonio leggero e permette di ospitare sotto i pannelli l’equipaggio di 4 persone (a pieno regime può ospitare fino a 60 passeggeri) e delle batterie ad accumulatori di energia agli ioni di litio. La velocità media mantenuta è di 5 nodi, ottenibile grazie ad una ricarica di soltanto 5 ore.

L’obiettivo dei progettisti è di effettuare il giro del mondo a bordo di una barca solare. Un’impresa non da poco per una fonte energetica spesso sottovalutata, nonostante incredibili potenzialità. Finora sono riusciti a realizzare un viaggio di 60 mila chilometri, partendo dal Sud della Francia ed attraversando l’oceano Atlantico, per poi tornare indietro e prendere la via fluviale  per sbarcare in quel di Parigi. Questo portento della tecnica ha anche trascorso alcuni mesi ad effettuare rilevazioni scientifiche nell’oceano per misurare i cambiamenti di corrente.

Si tratta del mezzo ideale con il quale effettuare questi studi in quanto non è per niente inquinante, visto che il suo impatto sull’ambiente marino equivale a zero, ed è anche silenzioso, in modo da non disturbare le creature che vivono sotto di lui. Finora il record di attraversata oceanica che il team è riuscito ad ottenere è stato di 22 giorni (comprese le “passerelle” da Miami al Canada), ma ciò che più conta è la dimostrazione delle capacità di questa fonte energetica.

Foto: © Planetsolar

Potrebbe interessarti anche:

parco fotovoltaico in Giappone

Fotovoltaico: in Giappone foreste distrutte per far spazio a mega centrali

In Giappone verranno distrutti centinaia di ettari di foreste vergini per far posto alle mega centrali solari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.