Home / Attualità / Cronaca / Siria: “il gas? Non l’ha usato Assad”, la confessione di un ex ostaggio

Siria: “il gas? Non l’ha usato Assad”, la confessione di un ex ostaggio

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

gas guerra siria

Il gas in Siria non è stato usato da Bashar al-Assad e dai suoi uomini. A rivelare questa incredibile verità è stato Pierre Piccinin, un insegnante belga che si trovava in Siria quando è scoppiata la rivolta e che, suo malgrado, si è trovato coinvolto in un rapimento da parte di fazioni terroristiche, in cui è stato coinvolto anche il giornalista de La Stampa Domenico Quirico.

Com’è ormai noto, Quirico è stato rilasciato ed è tornato in Italia proprio ieri. Lui non ha proferito parola su questa vicenda, ma l’ha fatto il suo compagno di prigionia ad una tv del suo Paese. Queste le sue parole:

È un dovere morale dirlo. Non è il governo di Bashar al-Assad ad avere utilizzato il gas sarin o un altro gas nella periferia di Damasco.

Piccinin ammette che per lui dire queste cose è dura perché parteggia per i ribelli, ma non può fare finta di nulla e lasciare scatenare una guerra basata su un’informazione falsa. Il belga ne è certo perché riporta di un giorno in cui, durante la sua prigionia, ha sentito dall’altra parte della porta due ribelli che parlavano a voce alta ed uno di essi diceva che le armi chimiche non sono state usate da Assad.

Questa dichiarazione potrebbe cambiare tutto, specialmente adesso che gli Stati Uniti sono ad un passo dal territorio siriano ed hanno già puntato i cannoni. Interrogato sull’argomento, Quirico è invece stato più cauto. Ammette di aver ascoltato anche lui quella conversazione, ma dice pure che non si può fare affidamento su alcune parole percepite per caso durante una conversazione tra due persone in un’altra stanza. Non ha le prove per dire con certezza che Assad sia innocente, ma in ogni caso preferisce non parlare proprio della questione. Vedremo se la comunità internazionale darà peso a questa confessione.

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments