Home / Sport / Calcio / Mondiali 2014, tutti i risultati e le classifiche del 6 settembre 2013

Mondiali 2014, tutti i risultati e le classifiche del 6 settembre 2013

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

risultati qualificazioni mondiali

La fase a gironi delle qualificazioni a Brasile 2014 è quasi terminata e le classifiche cominciano a delinearsi. In Europa ancora nessuno è qualificato matematicamente, ma almeno 4 squadre, tra cui l’Italia, sono ad un passo da ottenere il biglietto per il Mondiale. Andiamo a vedere la situazione in tutti i gironi.

EUROPA

Gruppo A: il Belgio vince in Scozia e stacca di 5 punti la Croazia che pareggia in Serbia. A 2 giornate dalla fine basta un pareggio per passare come prima. La Serbia, sotto di 9 punti, è matematicamente eliminata.

Gruppo B: vincendo contro la Bulgaria, l’Italia va a +7 dalla seconda in classifica e così basta un pareggio per evitare l’eliminazione ed una vittoria per la matematica certezza del primo posto. La Repubblica Ceca perde in casa contro l’Armenia e così, a 9 punti, uno in meno della Bulgaria, troviamo gli armeni, i cechi e la Danimarca vittoriosa contro Malta. Con 3 partite ancora da disputare può succedere di tutto nella lotta al secondo posto.

Gruppo C: la Germania vince contro l’Austria e vede la qualificazione. La Svezia batte l’Irlanda del Trap e mantiene il distacco di 5 punti, ma è bagarre per il secondo posto visto che ci sono tre squadre in tre punti. Storica vittoria del Kazakistan che batte Far Oer.

Gruppo D: clamoroso pareggio dell’Olanda in Estonia, con il gol del 2-2 Oranje arrivato al novantesimo su calcio di rigore. Poco male comunque perché l’Ungheria perde contro la Romania e così i punti di distacco tra l’Olanda ed il secondo posto sono ancora 6. I play-offs rimangono ancora contesi da Romania, Ungheria e Turchia, tutte racchiuse in 3 punti.

Gruppo E: spettacolare 4-4 della Svizzera contro l’Islanda che mantiene ancora aperto il discorso qualificazione. Con questo pareggio infatti la Norvegia si può avvicinare a soli 4 punti di distacco mentre l’Albania getta alle ortiche l’opportunità di avvicinarsi al primo posto, perdendo contro la Slovenia. Tra il secondo ed il quinto posto ci sono ancora 2 punti e con tre partite da disputare è tutto aperto.

Gruppo F: il Portogallo fa un’enorme fatica e rischia la sconfitta contro l’Irlanda del Nord, ma il solito Cristiano Ronaldo mette a segno una tripletta e mantiene i suoi al primo posto. Vince anche la Russia che resta a -2 ma con una partita in più da disputare, e resta in gioco anche Israele che è a -6 dalla vetta, ma ha due partite da recuperare.

Gruppo G: clamorosa sconfitta della Bosnia di Dzeko che rimette in gioco la Slovacchia, a soli 4 punti dalla vetta che vede anche la Grecia appaiata ai bosniaci dopo la vittoria contro Liechtenstein.

Gruppo H: Montenegro pareggia in Polonia e consente all’Inghilterra, vittoriosa 4-0 contro la Moldavia, di raggiungerla in vetta, ma con una partita da recuperare. Rimane in gioco anche l’Ucraina, a -1 dalla coppia di testa, che sotterra 9-0 San Marino.

Gruppo I: la Spagna vince in Finlandia ed approfitta del pareggio della Francia in Georgia per andare a +3. La qualificazione per gli iberici è ormai certa visto che le prossime due avversarie sono Bielorussia e Georgia, mentre i transalpini sono certi del secondo posto visto che basta un pareggio per andare matematicamente ai play-offs.

SUDAMERICA

Nel girone sudamericano un gol di Rodriguez permette alla Colombia di battere l’Ecuador e di portarsi in vetta alla classifica a pari punti con l’Argentina che riposava. Impresa del Cile che batte il Venezuela e si porta al secondo posto, ma con una partita in più di tutte le altre concorrenti. Una doppietta di Suarez rimette in gioco l’Uruguay e, superando il Venezuela, permette alla squadra di Cavani di prenotare almeno un posto nei play-offs.

NORDAMERICA

Il Messico rischia grosso, persino l’eliminazione. La squadra che storicamente è più temibile nel calcio del Centro-Nord America perde in casa contro l’Honduras e si fa superare al terzo posto. Perdono anche gli Stati Uniti, sconfitti dal Costa Rica che si piazza al primo posto, mentre pareggiando 0-0 Panama e Giamaica praticamente si auto-eliminano. A 3 partite dalla fine la classifica vede Costa Rica e USA contendersi il primo posto e Honduras e Messico il terzo. Chi arriva quarto va ai play-offs.

AFRICA

Il Ghana vince contro lo Zambia e si qualifica alla terza ed ultima fase di qualificazione. Insieme a lei ci saranno sicuramente Costa d’Avorio, Egitto e Algeria, mentre le altre si giocheranno l’accesso oggi.

Foto: © Thinkstock

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

comments